CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » TOM ROBERTS (1856/1931), PITTORE IMPRESSIONISTA AUSTRALIANO – Paesaggi costieri e boscaglie, città e frammenti di vita quotidiana

TOM ROBERTS (1856/1931), PITTORE IMPRESSIONISTA AUSTRALIANO – Paesaggi costieri e boscaglie, città e frammenti di vita quotidiana

QUANDO IL PUBBLICO HA L’OPPORTUNITA DI GIUDICARE COSA E L’IMPRESSIONISMO

TOM ROBERTS 1/3 – Era nato a Dorchester (in Inghilterra), ma si era trasferito in Australia nel 1869, dove aveva studiato presso la National Gallery di Victoria, a Melbourne. http://www.ngv.vic.gov.au/australianimpressionism/education/insights_artistic.html dove puoi ammirare alcuni dei suoi dipinti. Fu scelto per studiare nelle scuole della Royal Academy, quando tornò in Inghilterra nel 1881. Questo versatile artista, era anche un ritrattista popolare a Melbourne e Sydney. Lui è stato un pittore paesaggista influente, con un particolare impatto sull’arte australiana, mediante l’uso di tecniche impressioniste e della pittura all’aperto. Ha realizzato molte opere d’arte riferite al lavoro rurale.

TOM ROBERTS 2/3 – Nel 1885, iniziò a dipingere le sue escursioni nelle periferie esterne. Pitturando all’aria aperta, ha lavorato per rappresentare gli spazi e le distanze dell’Australia. Insieme a McCubbin e ad altri pittori, nel 1889 aveva organizzato una mostra impressionista a Melbourne (impressioni di campagna e di vita cittadina). https://www.youtube.com/watch?v=p-lLp0YRehA Viaggiò nel Nuovo Galles del Sud e nel Queensland, cercando soggetti con qualità storiche e drammatiche, ed i suoi dipinti continuavano a rendere omaggio alla vita rurale. Nel 1901, a Melbourne, fu incaricato di dipingere l’apertura del primo Parlamento federale dell’Australia. Puoi ammirare questo dipinto nella Casa del Parlamento, a Canberra Nel 1901, a Melbourne, fu incaricato di dipingere l’apertura del primo Parlamento federale dell’Australia. Puoi ammirare questo dipinto nella Casa del Parlamento, a Canberra http://www.aph.gov.au/Visit_Parliament

TOM ROBERTS 3/3 – Mentre era all’estero, tra gli artisti che più interessavano erano quelli legati al naturalismo (come Jules Bastien-Lepage). Dai frammenti della vita quotidiana, alle città di Melbourne e Sydney, fino ai paesaggi costieri ed alle boscaglie, nel 1901, i suoi dipinti incarnavano incarnare il senso dell’identità nazionale. Dopo ulteriori viaggi in Europa, nel 1919 ritornò in Australia, dove si stabilì a Kallista (fuori Melbourne), dipingendo paesaggi fino alla sua morte nel 1931. A Canberra, puoi vedere tante opere impressioniste australiane alla National Gallery of Australia, https://nga.gov.au/exhibitions/DEFAULT.cfm uno dei più grandi musei d’arte in Australia.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: http://meetingbenches.net/2017/06/viaggio-nella-creativita-australiana-dalle-blue-mountains-adelaide-osservando-leggendo-ed-ascoltando/

Controllate anche

FAIZA KHAN (1975), PITTRICE PACHISTANA

FAIZA KHAN 1/3 – Già nel 1998, ha esposto con successo i suoi dipinti. E’ ...