CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » EINAR WEGENER / LILI ELBE (1882/1931), PITTORE DANESE – La tragica vera storia di una ragazza danese

EINAR WEGENER / LILI ELBE (1882/1931), PITTORE DANESE – La tragica vera storia di una ragazza danese

IL MARE DI KATTEGAT ED IL RITORNO A CASA DEI PESCATORI, SOTTO UN CIELO SEMPRE GRIGIO

EINAR WEGENER / LILI ELBE 1/3 – Dai suoi diari, uno scrittore ha compilato la sua storia di vita. Il libro “Uomo dentro una Donna” è stato pubblicato nel 1933. E’ probabile che lui avesse la sindrome di Klinefelter, una anomalia cromosomica in cui un uomo possiede un cromosoma X in più. Quando aveva 22 anni, aveva conosciuto una ragazza che studiava alla scuola d’arte di Copenaghen, decidendo di sposarla nel 1904. Lui si specializzò in dipinti di paesaggi, mentre lei lavorava per riviste di moda. Estremamente sensibile, lui aveva uno strano interesse per l’abbigliamento femminile. Einar e Gerda viaggiarono in tutta Europa, anche nell’isola di Capri (dove abitarono a Villa Cercola, un luogo appartato ai margini del paese), fino a quando nel 1912 decisero di abitare stabilmente a Parigi, dove lui decise di vivere come una donna. https://www.youtube.com/watch?v=yI2XxdRCtHE Avevano trascorso la loro prima notte parigina all’hotel d’Alsace, nella camera in cui era stato anche Oscar Wilde.

EINAR WEGENER / LILI ELBE 2/3 – L’esperienza che avevano scelto di vivere, avrebbe cambiato le loro vite. Indossando abiti femminili, Edgar divenne modella per i dipinti di Gerda, scegliendosi un nuovo nome: Lili Elbe. I due si presentavano regolarmente in pubblico, dove Gerda veniva presentata come la cugina di Einar (ma soltanto in pochi amici conoscevano il segreto della transessualità di Lili). Da quella lontana storia d’amore, nel 2015 è nato un film “La ragazza danese” (basato sull’omonimo romanzo di David Ebershoff, pubblicato nel 2001), https://www.youtube.com/watch?v=d88APYIGkjk un film che ha commosso il pubblico, con un finale triste e inaspettato. Vedendo questo film, scoprirai che questi due artisti sono presentati attraverso il proprio lavoro pittorico. Lui era nato a Vejle (in Danimarca), ed era un pittore transessuale, il primo ad aver optato per la riassegnazione del sesso tra le mura di discreti ambulatori.

EINAR WEGENER / LILI ELBE 3/3 – Da adolescente, si era trasferito a Copenaghen per studiare arte, ma soltanto dopo aver sposato Gerda Gottlieb, lui constatò la sua intima identità, decidendo di vivere la sua vita come una donna, sottoponendosi anche a quattro interventi chirurgici che dovevano avvolgere in forme di donna il suo corpo di maschio. Lui amava dipingere il mare del Kattegat ed il ritorno a casa dei pescatori. Osservando le sue opere, puoi scoprire che il suo cielo era sempre grigio, il colore della tristezza. Un decreto del re di Danimarca, aveva annullato il suo matrimonio con Gerda, concedendo a Lili Elbe un nuovo passaporto. Nei sui diari personali, lui descrive i suoi cambiamenti come una rinascita nella donna che percepiva di essere. https://www.youtube.com/watch?v=1WGPybR5FE0 Aveva anche deciso di non dipingere più, perché quello d’illustratore era un lavoro che apparteneva ad Einar, un uomo con corpo e passaporto di donna, che morì a Dresda – alle soglie dei 49 anni – per complicazioni post-operatorie.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: http://meetingbenches.net/2017/07/conoscere-lo-sviluppo-creativo-artisti-danesi/

Controllate anche

TUTTE LE COSE SI COMPIONO – Judith Wright

La poetessa del Monte Tamborine Lei è stata la seconda donna australiana a ricevere la ...