CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » IBRAHIM CALLI (1882/1960), PITTORE REALISTA TURCO

IBRAHIM CALLI (1882/1960), PITTORE REALISTA TURCO

SFUMATURE DI REALISMO ACCADEMICO

IBRAHIM CALLI 1/3 – Nel 1899 era andato a Istanbul, ma per continuare a dipingere era stato costretto a fare molti tipi di lavoro. Nel 1906, con l’incoraggiamento del pittore Roben Efendi (del quale aveva seguito i corsi di disegno), era riuscito ad entrare nella scuola di Belle Arti. Quel ragazzo nato a Çal (Denizli), sarebbe diventato molto popolare, con il nome di Çallı İbrahim. Era stato invitato dalla sua famiglia ad entrare nella scuola militare, ma lui aveva preferito coltivare l’antica passione per l’arte, prendendo lezioni private di pittura.

IBRAHIM CALLI 2/3 – Laureatosi a Izmir con il massimo punteggio, era andato a Parigi (con una borsa di studio governativa), e durante i suoi anni in Francia, abbracciò un suo personale stile vicino all’impressionismo. Durante la prima guerra mondiale aveva realizzato dipinti a soggetto guerresco, insieme ad altri pittori connazionali (143 dipinti che erano stati realizzati da quel gruppo di artisti, erano stati esposte a Vienna e Berlino). Un suo dipinto è stato venduto per oltre 2 milioni di lire turche ad un’asta. Non dimenticare che il Museo della Pittura e della Scultura di Ankara, http://www.kultur.gov.tr/EN,117565/ankara-art-and-sculpture-museum-directorate.html tra i suoi capolavori, anche i dipinti di questo artista.

IBRAHIM CALLI 3/3 – Nel 1923, con il nome di “Studio indipendente della pittura”, era stato inaugurato il primo corso di pittura privata di Istanbul, dove lui insegnava a studenti maschi e femmine. Come artista, lui aveva iniziato (per primo in Turchia), il lento processo di avvicinamento verso soggetti civili nella pittura turca, utilizzando una tecnica di impressionista che evocava i segni del realismo accademico. http://www.dailymotion.com/video/xze91a

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: http://meetingbenches.net/2017/07/immagini-dellorizzonte-creativo-turco/

Controllate anche

TUTTE LE COSE SI COMPIONO – Judith Wright

La poetessa del Monte Tamborine Lei è stata la seconda donna australiana a ricevere la ...