CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » FINO AL MIO ULTIMO RESPIRO – Tarja Turunen

FINO AL MIO ULTIMO RESPIRO – Tarja Turunen

Gìà da piccola lei aveva un grande talento musicale, ampiamente incoraggiato dai suoi genitori, che le consentirono di frequentare lezioni musica. La sua città natale è quella dei Nightwish, una band metal di fama mondiale. Il suo profilo vocale è quello del soprano lirico. Lei è impegnata nella carriera da cantante solista, presentandosi presentarsi al suo pubblico come Tarja. TARJA TURUNEN è nata a Kitee (una città finlandese situata nella regione della Carelia settentrionale), nell’agosto del 1977.

Con servizi moderni e splendidi dintorni naturali, Kitee ti offre una piacevole atmosfera di piccole dimensioni, insieme al pacifico modo di vita finlandese. Questa città http://www.visitkarelia.fi/en/Travelling ti offre ottime opportunità per lo sport, con bellissime possibilità di escursione in di motoslitta (piste di 1.800 chilometri, coprono il paesaggio dell’intera regione.

Tarja Turunen respira dove c’è la più antica foresta di betulle e larici della Finlandia. All’età di 13 anni il suo interesse era tutto centrato sul canto, per questo frequentò una scuola di conservatorio musicale. Quando era stata ammessa alla Sibelius Academy of Music di Kuopio, lei era la più giovane della sua classe. Nel 1996, era una dei membri fondatori dei Nightwish, insieme ad un suo compagno di scuola, ma alcuni anni dopo studiava canto a Karlsruhe (in Germania), presso la Hochschule für Musik. Nel 2016, lei rende pubblico il suo nuovo album: The Shadow Self.

FINO AL MIO ULTIMO RESPIRONon posso piangere abbastanza forte che abbia rinunciato a questo fantasma. Come posso ancora giustificare quando neghi la mia voce? In questo nulla non mi è consentito di seguire da solo. Le parole come armi senza un suono, echi che muoiono non nati. Fino al mio ultimo respiro non saprai mai. Finché non senti il silenzio quando sono andato. Ora sta scomparendo tutto ciò che potevamo essere solo adesso ti lodai chiamare il mio nome che non vedrai più. Chi può cambiare questa memoria? L’interiorità ha bisogno di bruciare il culto dal nemico. I colpevoli fanno la loro girata a guardare mentre sta scomparendo. Ombre tutto ciò che rimane desidera passare lentamente in questa sfilata di dolore. Fino al mio ultimo respiro non saprai mai. Finché non senti il silenzio quando sono andato. Ora sta scomparendo, tutto quello che avremmo potuto essere. Solo adesso ti lodi, chiamami il mio nome che non vedrai più.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: https://www.youtube.com/watch?v=G-i4wUTtkZc

Controllate anche

KONSTANTIN KOROVIN (1861/1931), RUSSIAN IMPRESSIONIS PAINTER

KONSTANTIN KOROVIN 1/3 – Era nato a Mosca, in un giorno di dicembre, da una ...