CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » NON SOGNARE È FINITA – Crowed House

NON SOGNARE È FINITA – Crowed House

Il diluvio dentro un bicchiere di carta

Il suo Te Awamutu Museum ha una serie di mostre permanenti, incentrate sulla storia di Te Awamutu. C’è anche una mostra incentrata su Tim e Neil Finn, fratelli della band Crowded House. Neil Finn è nato a Te Awamutu, a 30 km a sud, a sud di Auckland e Hamilton, nell’isola settentrionale della Nuova Zelanda. La sua arteria principale è Alexandra Street. Ristoranti speciali? Situato nel cuore di Te Awamutu, il Fahrenheit Restaurant & Bar http://www.fahrenheitrestaurant.co.nz/Menus ti offre un menù à la carte per pranzo e cena. Il bar offre anche un menu di tapas, mentre il balcone esterno consente di mangiare sulla strada principale di Te Awamutu.

Crowded House https://www.crowdedhouse.com/store/ è una rock band formata a Melbourne, in Australia, nel 1985. I suoi membri fondatori erano il neozelandese Neil Finn e gli australiani Paul Hester e Nick Seymour. I membri della band successiva includono il fratello di Neil Finn, Tim Finn, e Mark Hart e Matt Sherrod. A partire dal 2010, il gruppo ha venduto 10 milioni di album. Il batterista fondatore partì nel maggio 1994, ma ritornò brevemente nel 1996. Nel 2005, Hester morì suicida. La neonata Crowded House iniziò a suonare in Australia e Nuova Zelanda, pubblicando il loro album di debutto (Crowded House) nel 1986. Neil Finn (il principale cantautore per la band), ha dato il tono al suono della band. Nel 2016, Neil Finn ha citato in un’intervista che Crowded House è in pausa.

NON SOGNARE È FINITAC’è libertà dentro, c’è libertà senza cercare di catturare il diluvio in un bicchiere di carta. C’è una battaglia davanti a te, molte battaglie sono perse, ma non vedrai mai la fine della strada mentre viaggi con me. Ehi, ora, ehi, non sognare che sia finita. Ehi, ora, ehi, quando il mondo entra. Vengono, vengono a costruire un muro tra noi. Sappiamo che non vinceranno. Ora sto rimorchiando la mia macchina, c’è un buco nel tetto. I miei beni mi causano sospetto ma non ci sono prove. Nel giornale oggi racconti di guerra e di sprechi, ma si gira a destra sulla pagina T.V. Ehi, ora, ehi, non sognare che sia finita. Ehi, ora, ehi, quando il mondo entra. Vengono, vengono a costruire un muro tra noi. Sappiamo che non vinceranno. Ora sto camminando di nuovo al ritmo di un tamburo. E io sono.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: https://www.youtube.com/watch?v=J9gKyRmic20

Controllate anche

CLARA SOUTHERN (1860/1940), PITTRICE AUSTRALIANA – Rossi capelli al vento, dentro una valle piena di fascino.

La donna che annusava la bellezza, nella valle di Yarra. Tutto iniziò durante gli ultimi ...