CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » RITA ANGUS (1908/1970), PITTRICE NEOZELANDESE – Tra arte bizantina e cubismo

RITA ANGUS (1908/1970), PITTRICE NEOZELANDESE – Tra arte bizantina e cubismo

Dipingere in modo chiaro e ben definito

I suoi dipinti sono chiari e ben definiti. RITA ANGUS influenzata dall’arte bizantina e cubista, e anche dal pittore inglese Christopher Perkins. Uno dei dipinti più famosi del 1936 è “Cass“, in cui interpreta il nudo vuoto del paesaggio di Canterbury, usando forme e colori non abbinati in uno stile che ricorda la poster art. Era nata a Hastings. Nei primi anni ’50 passò il tempo viaggiando per la Nuova Zelanda, dove dipinse il suo “Central Otago“.

Nel 1927 si era diplomata in belle arti al Canterbury College School of Art. Incoraggiando il suo crescente interesse per gli stili artistici dell’Estremo Oriente, le mostre itineranti di arte dell’Asia orientale furono per lei una costante fonte di stimolo. Dagli anni ’60, RITA ANGUS è stata riconosciuta come una delle figure di punta nell’arte della Nuova Zelanda del XX secolo. Era sostenuta dalla sua fede nella sua vocazione. Sposò un altro artista nel 1930 (ma si separò quattro anni dopo). Nel 1955 si era trasferita a Wellington, ed il suo “Island Bay” è un dipinto iconico di Wellington.

Durante gli anni ’30 e ’40, iniziò ad esporre con la Canterbury Society of Arts. Dovuto in parte alla sua inclusione in mostre itineranti nazionali organizzate dalla Auckland City Art Gallery), l’interesse per il suo lavoro crebbe dalla fine degli anni ’50. Dopo un breve periodo di insegnamento dell’arte a Napier, visse a Christchurch. Entrò nell’ospedale mentale di Sunnyside e si trasferì a Wellington nel 1955. Ha continuato a dipingere fino a poco prima della sua morte. A Wellington, nel Museum Te Papa Tongarewa http://collections.tepapa.govt.nz/party.aspx?irn=74 puoi trovare lavori, panoramica e informazioni correlate su Rita Angus.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare:

Controllate anche

CLARA SOUTHERN (1860/1940), PITTRICE AUSTRALIANA – Rossi capelli al vento, dentro una valle piena di fascino.

La donna che annusava la bellezza, nella valle di Yarra. Tutto iniziò durante gli ultimi ...