Settembre 26, 2020 11:24 am
Breaking News
CASA » BOUTIQUE DI VIAGGIO » AMORE PER LA MODA, L’ITALIA E L’ARTIGIANATO – Domenico Dolce e la Sicilia, sua musa ispiratrice

AMORE PER LA MODA, L’ITALIA E L’ARTIGIANATO – Domenico Dolce e la Sicilia, sua musa ispiratrice

Nascere in Sicilia, dove ovunque tu vai c’è bellezza

Uno dei borghi più belli della Sicilia, che sembra fluttuare sopra un mare di nuvole, è Polizzi Generosa https://www.italythisway.com/places/polizzi.php. Adagiato sopra i monti delle Madonie, ha origini molto antiche. Il suo centro urbano ti ricorda un lontano splendore architettonico mai spentosi. Il suo patrimonio gastronomico ti offre il fagiolo badda e il peperone di Polizzi. Se cerchi un luogo dove il tempo si nutre di storie, profumi e sapori, dovrai soggiornare alla Masseria Susafa https://www.susafa.com/, un luogo incantevole, come ciò che crea Domenico Dolce, un fashion designer che è nato sopra questi monti.

Con colori, paesaggi e storia, la sua terra natale è fonte di ispirazione delle sue creazioni di moda. Nella sua Sicilia, ovunque tu vai c’è bellezza, anche nei vicoli più popolari di una qualsiasi sua città. Con la sua creatività, è un esempio di successo del Made in Italy nel mondo. Già all’età di sei anni disegnava vestiti. Prima di arrivare alla storia dell’azienda che porta anche il suo nome, dobbiamo ricordare le radici siciliane di Domenico Dolce https://style.corriere.it/moda/domenico-dolce-e-stefano-gabbana-couturier-milano/, nato a Polizzi Generosa (luogo del cuore e inizio di tutto) dentro un giorno d’agosto del 1958. Splendide località italiane – Taormina e Capri, Portofino, Venezia e Napoli, Palermo, Como e Agrigento – sono le tappe creative che hanno ospitato i frutti dei suoi sogni di stoffa e passione creativa.

Designer e stilista, è comproprietario e creatore di Dolce&Gabbana. Ha studiato all’Istituto Marangoni di Milano (School of Design and Fashion) e alla Palermo Art School, poi lavorando come assistente in uno studio di cucito. Nel 1986, insieme al socio Stefano Gabbana, Domenico Dolce https://www.businessoffashion.com/community/people/domenico-dolce-stefano-gabbana aprì il primo negozio, mentre l’anno dopo esordivano con una loro linea di maglie. Nel 1989, arrivano i loro costumi da mare e biancheria intima, aprono il primo negozio in Giappone e lanciano la prima collezione da uomo del marchio. Realizzano Dolce & Gabbana Parfum e cominciano a collaborare con Madonna, che per un suo tour ordina loro oltre 1500 costumi.

La sua Sicilia è bellezza, una bellezza così piena che quando tu hai tanta bellezza, la ignori. Nel 2001, arriva la linea per bambini D&-G Junior, seguita cinque anni dopo da Animalier, una linea di accessori leopardati per donne, mentre il 2007 è quello di una collezione di valigie da viaggio per uomo. Una loro linea di gioielleria del 2011 comprende collane, braccialetti e rosari ingioiellati https://www.amazon.it/Dolce-Gabbana-Campioni-Domenico/dp/0847840212. Secondo la tradizione, suo padre lo portava al lavoro, in modo che ereditasse l’artigianalità sartoriale di famiglia. L’origine siciliana di Domenico Dolce, insieme a duro lavoro e talento, fiducia nella propria forza e perseveranza, ha prefigurato il suo futuro di fashion designer di fama mondiale.

La proprietà delle immagini che appaiono in questo blog corrisponde ai loro autori. Se vuoi conoscere altre persone creative che hanno contribuito ad arricchire la scena internazionale della moda, puoi scrivere https://meetingbenches.net/category/boutique_di_viaggio/. L’unico scopo di questo sito è diffondere la conoscenza di questi artisti e che altre persone apprezzino le loro opere.

Controllate anche

QUANDO HAI VESTITI REALIZZATI PER TE, È SPECIALE – Aiste Zitnikaite e il suo marchio di abbigliamento ecologico DEVINTO

Fare moda, volendo esplorare uno sforzo creativo Con una vasta costa, Cape Cod è una …