Breaking News
CASA » PITTORI » ATTEGGIAMENTI E TECNICHE RIVOLUZIONARIE DEGLI IMPRESSIONISTI – Edmund Tarbell: Dall’altra parte della stanza

ATTEGGIAMENTI E TECNICHE RIVOLUZIONARIE DEGLI IMPRESSIONISTI – Edmund Tarbell: Dall’altra parte della stanza

Lavorare all’aperto per intonazioni di tavolozza

Boston (Massachusetts), è famosa per essere la sede di molte prestigiose università e college tecnici. Per avere un’idea reale di questa città, ti consigliamo di esplorarla a piedi, iniziando dal suo grande Museo delle Belle Arti. La sua collezione è spettacolare https://www.mfa.org/ e anche tu puoi rimanere stupito dalla sua gamma di dipinti impressionisti francesi. Potrai anche ammirare alcuni dipinti di Edmund Tarbell, https://collections.mfa.org/search/objects/*/Edmund%20Tarbell, l’artista che amava lavorare all’aperto.

Ha contribuito al posto dell’America nel mondo dell’arte. Era un membro di un gruppo di pittori della cosiddetta Boston School. Il pittore impressionista americano Edmund Tarbell https://www.nga.gov/collection/artist-info.1922.html#works nacque a Groton (Massachusetts), in un giorno di aprile 1862. Le sue opere sono esposte al Boston Museum of Fine Arts, al Worcester Art Museum e in numerose altre collezioni. Tarbell dipinse i ritratti di molti personaggi importanti, tra cui i presidenti Wilson e Hoover.

A lui e al suo lavoro l’Europa ha rivolto gli occhi con ammirazione. Da giovane ha preso lezioni serali di arte alla Massachusetts Normal Art School. Nel 1879, Edmund Tarbell https://americanart.si.edu/artist/edmund-c-tarbell-4744 entrò nella Scuola del Museum of Fine Arts (Boston). Nel 1883, iniziò la rigorosa formazione accademica dell’Accademia parigina Julian. Nel 1884, la sua formazione includeva un Grand Tour in Italia, Germania e Bretagna. Il suo personaggio era vero quanto la sua arte.

In lui non c’era nulla del transazionalismo sensazionale che portò notorietà agli altri. In genere, amava ritrarre figure in raffinati interni in stile Colonial Revival, dove studi di luce e tono erano eseguiti con pennellate dai colori sobri. Il suo lavoro mostra anche l’influenza del pittore olandese del 17° secolo Johannes Vermeer. Edmund Tarbell è diventato famoso per le immagini impressionistiche e riccamente colorate di figure nei paesaggi. Le sue tele parleranno al mondo tra secoli.

Per ampliare l’orizzonte su altri pittori, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/pittori/. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori.

Controllate anche

L’ECCEZIONALE RAPPRESENTANTE DELL’IPERREALISMO – Claudio Bravo: uno dei più prestigiosi pittori cileni in tutto il mondo

Opere che attingono nelle fonti d’arte del passato e del presente Mangiare e beve come …