Breaking News
CASA » PITTORI » CON STILE PITTORICO AGGRESSIVO E VIVACE– Amedeo de Sousa-Cardoso: dipinti innovativi che sembrano aprire la strada all’astrattismo.

CON STILE PITTORICO AGGRESSIVO E VIVACE– Amedeo de Sousa-Cardoso: dipinti innovativi che sembrano aprire la strada all’astrattismo.

Alla scoperta del segreto meglio custodito nell’arte moderna.

Sotto questo cielo, una mortale epidemia aveva rubato la giovane vita di un promettente pittore. Dopo un secolo, la sua Surf Destination è un evento annuale organizzato dalla World Surf League. La sua fiera, essendo stata organizzata per la prima volta nel 1894, è ben nota in Portogallo. Situato nell’area metropolitana di Porto, Espinho è uno dei comuni più piccoli del paese. Se cerchi un appartamento, nei pressi di campi da golf (a 200 metri dalla spiaggia, con ristoranti e altre attività nelle vicinanze), la Casa di Nuno ti aspetta a São Félix da Marinha. https://it.airbnb.com/rooms/27323830?location=Espinho%2C%20Portugal&guests=1&adults=1#neighborhood

Aveva stretto amicizia con artisti e scrittori, anche con i futuristi italiani Gino Severini e Umberto Boccioni. Nato a Mancelos (una parrocchia di Amarante), in un giorno di novembre del 1887, divenne un famoso pittore portoghese. AMEDEO DE SOUSA-CARDOSO era entrato alla Scuola Superiore di Belle Arti di Lisbona, arrivando a Parigi un anno dopo, dove iniziò a studiare pittura. Nel 1913, viaggiò negli Stati Uniti, dove fu tra gli espositori più commercialmente di successo. Il suo dipinto Levrieri grigi (olio su tela con dimensioni complessive di 100 x 73 centimetri, 1911), è nella collezione del Centro d’arte moderna José de Azeredo Perdigão, a Lisbona.

A prima vista, le sue opere possono sembrare casuali nella loro struttura compositiva, ma un’attenta osservazione riveli il suo stile chiaramente equilibrato. Influenzato dal cubismo e dal futurismo, divenne uno dei primi pittori portoghesi moderni. I suoi primi lavori erano stilisticamente vicini all’impressionismo. A Barcellona ha incontrato Antoni Gaudí. Ritornato in Portogallo, AMEDEO DE SOUSA-CARDOSO si era sposato, mantenendo il contatto con altri artisti e poeti portoghesi. A causa dell’influenza spagnola, in un giorno di ottobre 1918 è morto a Espinho, un piccolo villaggio di pescatori situato nella zona di Porto.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzare le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: http://www.amadeosouza-cardoso.pt/

 

Controllate anche

UN PITTORE DALL’OCCHIO INTROSPETTIVO E PROFETICO – Victor Brauner, tra prospettive appiattite e colori vividi

L’uso eclettico delle immagini, tra religione e misticismo Il suo Prelude to a Civilization, rappresenta …