Breaking News
CASA » VIAGGI D'AUTORE » DOVE PUOI SENTIRE IL CAMBIAMENTO CHE VUOI VEDERE – Non ci sono scorciatoie da scoprire, conoscendo la creatività di Seoul

DOVE PUOI SENTIRE IL CAMBIAMENTO CHE VUOI VEDERE – Non ci sono scorciatoie da scoprire, conoscendo la creatività di Seoul

Miracolo sul fiume Han, un paese modello nella crescita socio-economica

Per la maggior parte di noi, il pericolo maggiore non è che il nostro obiettivo sia troppo alto e che lo manchiamo, ma che sia troppo basso e lo raggiungiamo. Non dimenticarlo, visitando Seoul https://english.visitseoul.net/index. I migliori creativi coreani guardano sempre in alto. Seguendo i loro passi, anche tu potrai scoprire che un libro o una canzone, delle fotografie, vestiti o dipinti possono aprire la mente alla creatività.

I suoi mercati sotterranei, pulsano sempre con un’atmosfera caotica e del vecchio mondo. Qui, “pali pali” (che significa veloce, veloce), è un modo di vivere. Con la sua vibrante energia creativa, Seoul (la città asiatica che non dorme mai), si muove a un ritmo che rivaleggia con il più trafficato del mondo. Vicino al fiume Han (a ovest del centro), l’area di Hap Jeong è bellissima, piena di caffè e negozi che non troverai da nessun’altra parte. Forse incontrerai il pittore Minjae Lee, vicino a te, mentre bevi un caffè.

C’è qualcosa nella posa pensierosa (e nello sguardo sognante) delle sue donne, che cattura la tua attenzione. Ha sviluppato il suo lavoro soltanto per se stesso (che è ancora come disegna fino ad oggi). Nato nel gennaio del 1989 a Jinhae (Corea del Sud), vive e lavora a Seoul. All’interno del suo lavoro in generale c’è il dramma. È un giovane artista il cui lavoro esprime una tensione interiore inquietante. Minjae Lee https://www.deviantart.com/greno89 ti cattura con i suoi colori, attraverso la bellezza di immagini forti e aggressive.

Dall’indie underground all’heavy metal, Seoul ospita siti speciali che presentano una grande varietà di generi musicali. Tra i migliori spot per ascoltare musica dal vivo puoi scoprire Once In A Blue Moon http://www.onceinabluemoon.co.kr/main/, con la sua classe speciale e il suo fascino. Il locale ospita due spettacoli locali ogni sera, con un menu di cocktail che prendono il nome da musicisti jazz, nonchè una cucina di alto livello. No, qui non potrai ascoltare la musica di Wooseok.

Jung Woo-seok è meglio conosciuto con il suo nome d’arte Wooseok. Con un’altezza di 188 cm (o 6’2″), è il membro più alto della sua band. È nato un giorno di gennaio del 1998, nell’anno cinese della tigre. Jung Wooseok https://channel-korea.com/pentagons-wooseok-profile/ interpreta il suo talento nella band Pentagono, dove tutti e tre i membri condividono il segno zodiacale dell’Acquario. La sua band è un gruppo multilingue, in cui tutti e dieci i membri possono parlare una seconda lingua, oltre al coreano.

I caffè a tema libro emergono a Seul, come luoghi culturali. Raggruppati nell’area di Hongdae (sede delle principali case editrici coreane), i suoi caffè che forniscono libri da leggere riflettono una tendenza in continua evoluzione, diventando luogo preferito da molti scrittori e artisti. Entrando in Cafe Comma https://www.facebook.com/pages/Cafe-Comma/136371636460285, scopri scaffali pieni di libri, dal pavimento al soffitto. Anche tu puoi goderti un caffè mentre sfogli alcuni libri, magari acquistando il romanzo The Vegetarian, di Han Kang.

Scrisse di una donna con un’ossessione insolita: crescere radici e diventare un albero. Ha fatto il suo debutto letterario ufficiale quando un suo racconto ha vinto in un concorso letterario di primavera. Figlia di una scrittrice di romanzi, ha studiato letteratura coreana alla Yonsei University e ha iniziato la sua carriera di scrittore quando è stata pubblicata una delle sue poesie. Han Kang http://www.han-kang.net è nata a Kwangju e all’età di 10 anni si è trasferita a Seul.

Contrassegnato da promettenti talenti del design, la sua reputazione non sembra scemare. K-fashion è la prossima mossa per la capitale coreana, dove la scena della moda è legata alla cultura di strada. La settimana della moda di Seoul ha suscitato elogi internazionali. Nel 2012, tra i marchi di moda coreani, un produttore tessile ha creato 8 secondi, dove oltre alle tendenze rilasciano nuove collezioni settimanalmente. Entrando in Eenk Katridge https://www.facebook.com/pages/EENK-Kartridge/149533602119254, uno spazio progetto creato dal designer Hyemee Lee, trovi il luogo dove lei ama introdurre i suoi nuovi prodotti.

È amata per la sua passione che passa dalla moda all’arte allo stile di vita. Nel 2013 ha dato il via a uno sforzo creativo chiamato Letter Project, in cui ha pubblicato oggetti ogni pochi mesi, iniziando con una diversa lettera dell’alfabeto. Hyemee Lee https://eenk.co.kr/ ha completato la sua prima collezione quando ha raggiunto la lettera “a”.

Tra i posti migliori per fare shopping a Seoul, troverai il mercato Myeongdong e le sue dozzine di grandi magazzini, centri commerciali e negozi sul lato della strada. Se stai cercando culture sotterranee e libertà di espressione personale, puoi entrare nel distretto di Hongdae. I suoi negozi vendono prodotti che vanno da abiti fatti a mano a beni di lusso. Alla ricerca di souvenir di libri coreani? Entra nel Foreign Book Store https://10mag.com/directory/entertainment/shops/seoul/the-foreign-bookstore-yongsan-gu-seoul/, con le sue navate strette che invitano alla ricerca della tua prossima lettura: Kim Jung-man.

La maggior parte delle persone arriva a Cheorwon al terminal degli autobus Wasu-ri. La contea di Cheorwon è una contea della provincia di Gangwon (Corea del Sud), proprio accanto al confine con la Corea del Nord. Il suo Saemtong Migratory Bird’s Sanctuary, uno stagno naturale di 5.000 metri quadrati che non si congela mai, è un paradiso per gli uccelli migratori. Il fiume Hantangang (il Grand Canyon di Corea), offre un percorso di rafting lungo 15 km. Sotto questo cielo è nato il famoso fotografo Kim Jung-man.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i nostri viaggi d’autore già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/viaggi_dautore/.

Controllate anche

QUALUNQUE COSA PUOI DESIDERARE, QUI LA TROVI – Viaggia a San Paolo, scoprendo che ha una sua identità creativa

Dove vedere idee di lavoro in corso d’opera Il Museo di Arte Contemporanea dell’Università di …