Breaking News
CASA » PITTORI » FLUENZA DI LINEA, COMPOSIZIONE RITMICA E INTENSITÀ ESPRESSIVA – Rogier van der Weyden: Opere religiose, dipinti secolari e meravigliosi ritratti.

FLUENZA DI LINEA, COMPOSIZIONE RITMICA E INTENSITÀ ESPRESSIVA – Rogier van der Weyden: Opere religiose, dipinti secolari e meravigliosi ritratti.

Diventare immortale, con una gamma di colori.

La Cattedrale di Nostra Signora è una delle meraviglie architettoniche più sorprendenti che incontrerai a Tournai www.tournai.be, offrendo un mix di design romanico e gotico. Il suo fulcro è il Santuario di Nostra Signora (un reliquiario del 1205 scolpito in oro). Tra le collezioni che oggi ospita il Museo di Belle Arti, si trovano dipinti dai capolavori del XV secolo al XVII e XVIII secolo. Raggiungi il punto più alto di Tournai a Mont-Saint-Aubert, è il punto di partenza di numerosi sentieri escursionistici. Ci sono anche diversi ristoranti. Non dimenticare, respirando sotto questo cielo, che la sua luminosità ha ispirato la creatività di un grande pittore.

La sua pittura espressiva e le sue concezioni religiose popolari hanno avuto una notevole influenza sulla pittura europea. La sua fama durò soltanto fino a tutto il 17° secolo, a causa del cambiamento dei gusti dell’epoca. Era molto famoso a livello internazionale nella sua vita. Nato a Tournai intorno al 1400, era un pittore le cui opere consistevano principalmente di trittici religiosi e commissionati ritratti di singoli e dittici. ROGIER VAN DER WEYDEN. Oggi, insieme a Robert Campin e van Eyck, è considerato tra i più influenti pittori nordici del XV secolo. A Bruxelles, puoi ammirare la sua Pietà, presso i Musei reali delle belle arti del Belgio.

Ha introdotto una nuova iconografia religiosa nella sua pittura, dove ha unito i semi-ritratti della Madonna con i ritratti di persone in preghiera. Ci sono alcuni fatti certi della sua vita. Mentre è conosciuto per il suo pathos espressivo e il suo naturalismo, tutte le sue forme sono rese con una calda colorazione. I ritratti di ROGER VAN DER WEYDEN tendono ad essere a metà profilo. Il suo contributo artistico consiste nel rendere l’espressione dell’anima attraverso le emozioni. Nel 1426 sposò la figlia di un calzolaio, ed ebbero quattro figli. La famiglia si stabilì a Bruxelles, dove nacquero i due bambini più piccoli, che sarebbero diventati un pittore e un orafo.

Dopo il suo apprendistato, fu nominato maestro della Tournai Guild of St Luke. Viene menzionato per la prima volta in documenti storici nel 1427. Molte delle sue opere più importanti furono distrutte durante la fine del XVII secolo. Trasferito a Bruxelles, ROGIER VAN DER WEYDEN ha consolidato la sua reputazione per la sua abilità tecnica e l’uso emotivo di linee e colori. La sua Deposizione del 1435, ancora oggi considerata il suo capolavoro, lo rese uno degli artisti più influenti nel nord Europa. Morì a Bruxelles, in un giorno di giugno del 1464. La sua pala d’altare di Chevrot, ti aspetta nel Museo Reale delle Belle Arti di Anversa.

Per approfondire questo tema, puoi digitare http://vlaamseprimitieven.vlaamsekunstcollectie.be/en/biography/rogier-van-der-weyden. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. Per ampliare il tuo orizzonte di conoscenza su altri pittori, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/pittori/ L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere.

Controllate anche

PITTURA, L’ESPRESSIONE DI IDEE ED EMOZIONI – Jack Butler Yeats: la creazione di qualità estetiche, in un linguaggio visivo multidimensionale.

Un pittore, scrittore e poeta caratterizzato dalle stesse qualità di fantasia e colorato. Sligo ospita …