Breaking News
CASA » a » IL FILOSOFO URLANTE – Kazuki Tomokawa: prolifico cantante folk, compositore, poeta, saggista, attore e artista.

IL FILOSOFO URLANTE – Kazuki Tomokawa: prolifico cantante folk, compositore, poeta, saggista, attore e artista.

Un musicista che incarna il poeta vagabondo, in un’epoca in cui abbiamo dimenticato come vivere.

Posizione perfetta e dimensioni perfette. Non c’è da stupirsi di questa leggenda della musica sperimentale sotterranea, dove nel 2019 Kasuki Tomokawa ha sperimentato la sua creatività musicale. Esci dall’uscita nord della stazione JR Koenji e svolta a sinistra. Più avanti vedrai un McDonald’s all’angolo di una stradina chiamata Central Road. Scendi in Central Road per circa 150 metri. Sulla destra, nel seminterrato di un edificio, vedrai Showboat https://www.showboat1993.com/, dove non vi è limite al genere, all’età o al livello professionale degli artisti.

Con il passare degli anni, la sua musica e l’arte sembrano diventare ancora più belle. Nato a Mitane-machi (nel nord del Giappone) in un giorno di febbraio del 1950, circondato dalla natura del fiume Mitane, fu allevato dai suoi nonni. Durante i suoi anni alla scuola media, non mostrò alcun interesse per la letteratura. Nella biblioteca, KAZUKI TOMOKAWA http://kazukitomokawa.com/ aveva conosciuto la bellezza di un poema del simbolista giapponese Chuya Nakahara.

Mentre gestiva una squadra di pallacanestro della scuola, KAZUMI TOMOKAWA leggeva i libri di Osamu Dazai e Hideo Kobayashi. All’inizio degli anni ’70 ha imparato a suonare la chitarra acustica, iniziando a mettere le sue poesie in musica. Nel 1974 ha conosciuto i membri di una rock band radicale, iniziando a scrivere canzoni https://www.youtube.com/watch?v=gD6xjZC4wgM e apparire sul palco come attore, per commedie della fine degli anni settanta. Durante questo periodo si interessò per la prima volta all’arte.

KAZUMI TOMOKAWA ha tenuto la sua prima mostra personale a Tokyo nel 1985, da allora ha attirato l’attenzione di artisti e opinionisti. Nel 1993, ha pubblicato l’album Fault of Flowers, che ha attirato l’elogio di un compositore giapponese contemporaneo. La loro relazione continua fino ad oggi. Intorno al 1994 ha prodotto la raccolta di poesie Chi no banso, un libro illustrato e una raccolta di saggi. Nel 2004, è apparso in un film di culto, che tratta di un killer del 19 ° secolo.

UNA CANZONE PER CHI HA INGANNATO LA MORTE – Se il filo intorno al loro collo si stringeva troppo forte, troppo forte, apparivano troppe pieghe. Ovviamente, se la loro caviglia è stata battuta in una poltiglia con un’ascia, la vita sarebbe stata spremuta fuori da loro. Ovviamente, se puntavano una mitragliatrice in faccia e facevano il “botto”, il bulbo oculare volava Dio sa dove. Ovviamente, se si tuffassero nel mare con il peso del Buddha gigante di Nara. Tunas, balene e quant’altro avrebbero nuotato via per paura, ovviamente. Ecco altri testi di una gamba che si “schizzano” in un bagno di acido solforico. La sporcizia si dissolve istantaneamente, ovviamente, se la loro pancia è stata ridotta a brandelli con un lungo pugnale. Chiunque lo cucisse sarebbe in un sottaceto, ovviamente, se saltassero a capofitto in un Tsubaru 2, il soffitto sarebbe così tirato indietro. Ovviamente, cose come cantare, ballare, passare il Capodanno con la famiglia o battere le mani al ritmo. Non penso di poterlo fare. Questa canzone non morirà. Una canzone per coloro che hanno ingannato la morte.

Se ti piace approfondire la conoscenza dei musicisti che hanno contribuito ad arricchire il panorama musicale mondiale, puoi digitare: https://meetingbenches.net/category/musica/. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo di apprezzarne le opere.

Controllate anche

UNA CANTANTE POPOLARE, TRA STRUMENTI MUSICALI INDIGENI – Cynthia Alexander, venerata dai giovani musicisti filippini e decana di quelli alternativi

Una cantautrice polistrumentista, eroe nelle Filippine La sua musicalità è un collage di chitarre standard, …