LIBRERIA POETICA ITALIANA / TOSCANA

Per la lingua italiana, il testo che viene considerato come il primo documento scritto in volgare (960-963), è rappresentato dalle formule testimoniali relative alla proprietà di terre rivendicate dall’abbazia di Montecassino. Se c’è una terra d’elezione della letteratura, questa è senza ombra di dubbio la Toscana, dove si è sviluppata la lingua italiana, e dove – con Boccaccio – il ...

Leggi di più »

COLONNA SONORA SICILIANA

L’Uomo Vitruviano creato da Leonardo da Vinci è un disegno, dove un uomo in due posizioni sovrapposte (con braccia e gambe divaricate), è inscritto dentro un cerchio ed un quadrato. https://leonardodavinci.stanford.edu/submissions/clabaugh/history/leonardo.html Nel corso dei secoli, quell’immagine si è trasformata in un’icona culturale. Perfettamente proporzionata, la simmetria dell’anatomia umana è correlata con la simmetria dell’universo. Quell’uomo sei tu, dentro la tua ...

Leggi di più »

IL GATTOPARDO – Romanzo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa

Giuseppe Tomasi di Lampedusa era nato a Palermo nel 1896. Era un ragazzo cui piaceva la solitudine, cui piaceva di più stare con le cose che con le persone. Quel figlio di una famiglia aristocratica – che aveva compiuto lunghi viaggi in Europa – era appassionato lettore di libri, ed aveva dedicato alla narrativa gli ultimi anni della sua vita. ...

Leggi di più »

LIBRERIA POETICA / SICILIA

Tutti amano viaggiare, ma non tutti amano farlo allo stesso modo. Tutto quello che devi fare è averne il tempo, dentro la tua vita. Meeting Benches. Il modo per rendere il mondo migliore è facile. Scegli la panchina dove pubblicare ciò che hai pitturato o scritto, la recensione di un libro che hai letto o la storia di un viaggio ...

Leggi di più »

NON OCCORREVA ANDARGLI DIETRO – Aspettando Austerlitz / Pagina del romanzo

………………………………… Non occorreva andargli dietro, perché era lui a rincorrerti. Lui aveva anche buoni occhi ed una lunga memoria, capace di fare del globo terrestre – e del suo termitaio umano – un luogo senza Tempo di cui era il sovrano assoluto. Il suo nome era Destino, e Didier Kellerman aveva fatto i suoi calcoli senza tener conto di quella ...

Leggi di più »

IL TAMBURO DI LATTA – Romanzo di Günter Grass

Come scrittore, il suo obiettivo era quello di ripristinare e rilanciare lo spirito dell’umanità. Nel 1999 era stato insignito del premio Nobel per la letteratura. Lui era nato il 16 ottobre del 1927 a Danzica, in Polonia. Poeta tedesco, scultore e scrittore (come grafico, lui è stato spesso responsabile per le copertine e le illustrazioni delle proprie opere). Con il ...

Leggi di più »

POESIA TEDESCA – Eduard Moerike

Eduard Moerike è stato un pastore luterano e poeta tedesco, nato vicino a Stoccarda nel 1804 dentro un giorno di settembre. Il suo primo lavoro pubblicato è stato il romanzo Maler Nolten. Poeta, romanziere, sacerdote e studioso, lui non è soltanto uno dei più grandi poeti tedeschi, ma anche uno scrittore che ha saputo profondamente ispirare i compositori. La sua ...

Leggi di più »

COLONNA SONORA TEDESCA

La musica non è soltanto l’arte dell’organizzazione dei suoni e dei rumori, perché gli effetti sonori riescono ad esprimere l’interiorità dell’individuo che produce quella musica, stimolando l’ascoltatore. La musica è un linguaggio universale con antiche radici, che attraversa l’intera storia dei popoli e delle nazioni. Benvenuto in Germania. Con le parole di Jean Molino, lamusica è “il sonoro costruito e ...

Leggi di più »

ASPETTANDO LA ROMANTICA LORELEI – Bacharach / Germania, fuori del tempo e dentro i ricordi

L’Uomo Vitruviano creato da Leonardo da Vinci è un disegno, dove un uomo in due posizioni sovrapposte (con braccia e gambe divaricate), è inscritto dentro un cerchio ed un quadrato. https://leonardodavinci.stanford.edu/submissions/clabaugh/history/leonardo.html Nel corso dei secoli, quell’immagine si è trasformata in un’icona culturale. Perfettamente proporzionata, la simmetria dell’anatomia umana è correlata con la simmetria dell’universo. Quell’uomo sei tu, dentro la tua ...

Leggi di più »

20 DICEMBRE – Poesia di Dastilige Nevante

20 DICEMBRE A pochi passi dall’inverno ritorna mansueto a valle. Sguardo al lupo, impaurito ha osservato l’incubo e graffiato la terra, fiutando la nuova stagione dell’orizzonte d’Inverno. Lui è soltanto un agnello ed i suoi grumi di lana sono tenero angelo che mani delicate preparano nel giorno più buio, vicino alla sua casa di paglia. STUPORE, poesie sciolte nell’inverno. Breve ...

Leggi di più »