Breaking News
CASA » PITTORI » UN VOCABOLARIO VISIVO UNICO – Syed Sadequain, il principale calligrafo e pittore del Pakistan.

UN VOCABOLARIO VISIVO UNICO – Syed Sadequain, il principale calligrafo e pittore del Pakistan.

Produrre opere di contenuto tematico, riflesse dall’impegno per la giustizia sociale e ideali progressivi.

Ha completato molte commissioni celebri, come il soffitto del Museo di Lahore e l’ambizioso murale I tesori del tempo per la State Bank of Pakistan. Nel 1964 gli fu conferita la commissione per illustrare una nuova edizione del romanzo di Albert Camus Lo Straniero, pubblicato nel 1966. Nacque ad Amroha nel 1930 da famiglia indiana Shia. Poco si sa della sua giovinezza, tuttavia, ha viaggiato a Delhi nel 1944, iniziatovi a lavorare come calligrafo-copista. SYED SADEQUAIN https://www.sadequainfoundation.com/paintings/ ha lavorato qui fino al 1946 prima di laurearsi, dopo la partizione si è trasferito in Pakistan.

I suoi colori usati sono semplicistici, ma forniscono forti elementi strutturali attraverso il contrasto di tratti incisi. La sua ascesa alla fama iniziò nel 1955, quando SYED SADEQUAIN https://sk-sk.facebook.com/pg/SadequainLegend/posts/ espose le sue opere nella residenza di un protettore delle arti liberale. Poco dopo, ricevette importanti commissioni governative per i murales municipali e tenne numerose mostre personali delle sue opere. Nel 1960, vinse il premio nazionale pakistano per la pittura, e partì per Parigi più tardi quell’anno, dove iniziò a ottenere il plauso internazionale della critica.

Nel 1957, SYED SADEQUAIN https://www.amazon.com/Lines-Drawings-SADEQUAIN-Salman-Ahmad/dp/1505588766 visitò la remota località balneare di Gadani, incontrando i cespugli spinosi di cactai, che dovevano diventare una metafora della sua opera per tutta la sua vita. Nell’anatomia di queste piante, ha anche trovato l’essenza della calligrafia, che di per sé emana dalla struttura del cactus. Durante i primi anni ’60, viaggiò in Pakistan, in tutta Europa e negli Stati Uniti, tenendo numerose mostre personali. È morto nel 1987, a Karachi.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. Per ampliare il tuo orizzonte di conoscenza su altri pittori, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/pittori/. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere.

Controllate anche

QUANDO TENSIONI E CONTRADDIZIONI DIVENTANO LINGUAGGIO ARTISTICO – Pavel Fedotov, antenato del genere comico nella pittura russa.

Dalla satira narrativa dei disegni a seppia, al tragico minimalismo degli ultimi dipinti. Era nato …