Breaking News
CASA » VIAGGI D'AUTORE » VIAGGIO IRLANDESE, DOVE 5 GIORNI CAMBIANO TUTTO Una parola gentile non ha mai rotto la bocca a nessuno, anche da Dublino ad Arklow.

VIAGGIO IRLANDESE, DOVE 5 GIORNI CAMBIANO TUTTO Una parola gentile non ha mai rotto la bocca a nessuno, anche da Dublino ad Arklow.

Viaggiando nella tua vita, possa tu soltanto crescere vecchio nel viso. (Benedizione irlandese)

George Bernard Shaw, drammaturgo irlandese, ti ricorda qualcosa di speciale: la vita non è trovarti. La vita è creare sé stessi. Questo itinerario di 400 miglia ti aiuta, con cinque luoghi ed altrettanti modi di sviluppare la creatività. Partendo da Dublino ricorderai il fotografo Enda Boweuna e le sue foto nella Douglas Hyde Gallery. Arrivato a Emyvale conoscerai dove la fashion designer Helen Steele è al lavoro. La permanenza a Sligo, ascoltando musica irlandese, sarà centrata sulla creatività del pittore Jack Butler Yeats. A volte, il ricordo di un viaggio si aggrappa a ciò che mangi o leggi; questo è il caso di Tuamgraney, la città della scrittrice Edna O’Brien e di un cottage indimenticabile. Come in un film, la colonna sonora della musica di Róisín Murphy ti aspetterà a Arklow, ultima città del tuo creativo viaggio irlandese.

Nonostante la sua reputazione come un importante hub per la letteratura e il teatro, la scena creativa locale è un lato positivo, rilassato e amante del divertimento. Dublino www.ireland.com è sempre stata una potenza culturale, producendo talenti artistici di livello mondiale, come gli U2. Block T https://www.blockt.ie/, era un negozio di piastrellatura situato sopra un supermercato nel nord di Dublino, ma adesso ospita 17 artisti residenti che curano e prendono parte a un elenco in continua evoluzione di mostre, spettacoli e concerti.

Anche lui è artista e le influenze nel suo lavoro includono scrittori, poeti e registi. Il suo focus creativo si occupa della narrazione e della ricerca di luce e bellezza nell’ordinario, presentando il suo lavoro attraverso mostre e monografie fotografiche. Il lavoro di Enda Bowe http://www.endabowe.com/ è stato esposto in gallerie e musei, come la Red Hook Gallery del Victoria & Albert Museum di Londra e la Douglas Hyde Gallery di Dublino.

Tra i suoi illustri residenti, la stilista Helen Steele. Nella contea di Monaghan, sulla strada per Dublino, Emyvale si trova a nord di Monaghan, https://web.archive.org/web/20040409135636/http://www.monaghantourism.com/monaghan.asp con un museo fondato nel 1974, quello della Contea di Monaghan, riconosciuto come uno dei principali musei provinciali in Irlanda.

Influenzata dalla teoria del colore e dalla libertà dell’arte dei graffiti, vive a Emyvale il riflesso di un’artista al lavoro, ma la sua nuova gamma di abbigliamento sportivo è un allontanamento dagli abiti da tappeto rosso con cui è sinonimo. Adora creare stampe basate sulla teoria del colore per le sue collezioni. Le sue clienti femminili vogliono sentirsi e apparire bene nei suoi vestiti. Helen Steele https://helensteele.com/ si ispira alle donne irlandesi di tutte le età, che camminano o corrono su sentieri, spiagge e foreste dell’Irlanda. Questo designer combina uno stile unico di arte da indossare in tessuti lussuosi e stampe d’autore.

Sligo ospita numerosi festival durante tutto l’anno (incluso Sligo Live) ed ha una reputazione per la musica, ecco perché le persone vengono qui da tutto il mondo per imparare la musica tradizionale irlandese. È porto marittimo nella provincia di Connacht, una destinazione turistica con una Abbazia che, sebbene in rovina, è l’unico edificio medievale rimasto in piedi. La cultura di Sligo è stata fonte d’ispirazione sia per il poeta W. B. Yeats che per il fratello Jack Butler Yeats (una vasta collezione della sua arte è conservata nella Niland Gallery, nel Mall).

All’inizio della sua carriera ha lavorato come illustratore per riviste e ha disegnato fumetti (inclusa la parodia di Sherlock Holmes). Era il figlio più giovane di un ritrattista irlandese, nato a Londra (Inghilterra), ma Jack Butler Yeats https://www.nationalgallery.ie/jack-b-yeats-1871-1957 è cresciuto a Sligo con i nonni materni prima di tornare a casa dei suoi genitori a Londra. Residente a Wicklow, nel 1894 sposò un nativo dell’Inghilterra, due anni più anziano di lui. Negli anni 1920, il suo stile pittorico subì un grande cambiamento, mentre iniziò a dipingere con pennellate estremamente libere e sciolte.

Possono ospitare feste private fino a 55 ospiti e durante il fine settimana organizzano animazioni. Pieno di autentico fascino e storia irlandese, con una pinta eccezionale e un sacco di brio, Teach Ui Bhriain http://www.discoverloughderg.ie/nualas-bar-and-restaurant/teach-ui-bhriain-bar-and-the-island -restaurant-2/, è un delizioso pub a conduzione familiare vicino a un antico insediamento noto per la chiesa di St Cronán, la più antica in uso costante in Irlanda. Tuamgraney https://www.ireland.com/destinations/republic-of-ireland/clare/tuamgraney/, è un villaggio nell’ovest dell’Irlanda, a un chilometro dal fiume Graney. La scrittrice Edna O’Brien è nata qui, nel 1930.

Ha cambiato la natura della fiction irlandese, portando alla luce l’esperienza e il sesso della donna. Era la figlia più piccola di una severa famiglia religiosa. Edna O’Brien è nata in un giorno di dicembre del 1930, a Tuamgraney. Fu educata dalle Suore della Misericordia, ma si ribellò alla religione in cui fu allevata. Diventò scrittrice e poetessa, la donna irlandese più dotata che scriveva in inglese, una delle grandi scrittrici creative della sua generazione. Nel 2018, per il suo contributo alla letteratura, è stata nominata Dama onoraria dell’Ordine dell’Impero britannico.

Il suo festival Seabreeze, è un evento di tre giorni che si svolge a metà di luglio, con molti spettacoli dal vivo ed eventi in vari luoghi della città. Alla foce del fiume Avoca, è una città sulla costa orientale dell’Irlanda, fondata dai Vichinghi nel corso del IX secolo. Arklow https://translate.google.sk/translate?hl=it&tab=rT&sl=en&tl=it&u=https%3A%2F%2Fwww.discoverireland.ie%2FActivities-Adventure%2Farklow-community-tourist-office%2F70817 fu il luogo di una delle battaglie più sanguinose della ribellione del 1798. Il suo Nineteen Arches Bridge è il ponte di pietra fatto a mano più lungo d’Irlanda. Questa città è anche la città natale del gruppo pop Moloko, il cui cantante principale è Róisín Murphy.

È una cantautrice irlandese, conosciuta negli anni ’90 come metà del duo trip hop britannico-irlandese Moloko. Róisín Murphy https://www.roisinmurphyofficial.com/ ha abbracciato la moda degli anni ’60 dall’andare con sua madre alle vendite di scarponi e ai negozi di beneficenza.  Nata in un giorno di luglio del 1973, è cresciuta ad Arklow, ma quando aveva dodici anni la sua famiglia si trasferì a Manchester (Inghilterra). Si trasferì a Sheffield all’età di diciassette anni, pensando che sarebbe andata all’Art College, ma intraprese una carriera da solista, rilasciando Ruby Blue, il suo album da solista di debutto.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i nostri viaggi d’autore già pubblicati, puoi digitare http://meetingbenches.com/category/author_travels/.

Controllate anche

IL VALORE DELLE COSE SEMPLICI, TRA SCORZE AMAROGNOLE – Filippine, dove in un modo o nell’altro succede tutto al momento giusto

Dove l’arte è discrezione e non deve farsi notare Nelle composizioni pittoriche di Juan Novicio …