Breaking News
CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » DIPINGEDO UN MONDO DI SPAZI E SILENZI – Jean Paul Lemieux, un universo colorato e sereno, ma anche segnato da dubbi e angosce

DIPINGEDO UN MONDO DI SPAZI E SILENZI – Jean Paul Lemieux, un universo colorato e sereno, ma anche segnato da dubbi e angosce

JEAN PAUL LEMIEUX 1/3 – È considerato uno dei più importanti artisti del Québec del XX secolo. Lui era nato in giorno di novembre in una città del Québec, ed era stato ammesso all’Ecole des beaux-arts di Montréal (dove vinse diversi premi). http://meetingbenches.net/2017/04/stupefacenti-paesaggi-canadesi-regione-del-quebec/ Crescendo in ambito inglese e francese, aveva tutti i vantaggi di un’infanzia privilegiata. https://www.youtube.com/watch?v=VEU3PXwPAE4 Ha vissuto dentro percorsi creativi situati ai margini delle principali correnti artistiche. Nel 1914 cominciò a fare schizzi, dipingendo il suo primo acquerello. Le sue figure (come puoi percepire, osservando i suo idipinti), sembrano muoversi in dentro parola di silenzio e spazio. Nel 1955, grazie ad una sovvenzione della Royal Society of Canada, trascorre un anno in Francia.

JEAN PAUL LEMIEUX 2/3 – Aveva iniziato a esporre i suoi lavori nel 1931 (alla Mostra annuale di primavera dell’Associazione d’Arte di Montreal). Il suo lavoro ha tratto ispirazione dalla città di Québec e nell’Îsle aux Coudres (regione di Charlevoix). Nel suo universo giocoso, puoi anche scoprire l’angoscia. https://www.youtube.com/watch?v=cH_TcdGXsEk Utilizzando la tecnica pittorica tradizionale, era riuscito a raggiungere uno stato di sogno, simile a un delizioso piacere. In questi suoi dipinti, puoi scoprire gli spazi apparentemente infiniti del Quebec. Negli anni ’40, le sue tele più grandi sono state realizzate in affreschi auto-consapevolmente primitivisti. Dopo un viaggio in Francia, si era allontanato dalle sue influenze folcloristiche, ed i suoi soggetti divennero più semplificati, all’interno di uno stile geometrico.

JEAN PAUL LEMIEUX 3/3 – A partire dal 1970 (e continuando fino alla fine della sua vita), il suo lavoro è diventato espressionista. Era stato eletto all’accademia reale delle arti nel 1966. Ha esposto i suoi pensieri sulla transizione alla modernità dell’arte, con una vasta conoscenza dell’arte occidentale. https://www.youtube.com/watch?v=Kj0mPDfeLhs Puoi ammirare le sue opere nella Galleria Nazionale del Canada e nella Galleria d’Arte dell’Ontario, nel Museo di Londra e nel Musée du Québec, constatando come lui ha dipinto dentro un mondo di spazio e di silenzio. E’ morto in un giorno di dicembre, nella città di Québec.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: http://meetingbenches.net/2017/04/jean-paul-lemieux-19041990-pittore-canadese-dipingere-uno-sogno-simile-un-piacevole-piacere/

Controllate anche

IL VERISMO PITTORICO DI UN PIEMONTESE – Carlo Pittara, un grande pittore naturalista

Fedele a un’interpretazione visiva del reale Nato a Torino nel 1835, Carlo Pittara https://www.valutazionearte.it/artisti/pittara-carlo/ vi …