Breaking News
CASA » FOTOGRAFIE » IL PASSATO PERFETTO – José Ortiz Echagüe: estetica e tecniche fotografiche del pittorismo

IL PASSATO PERFETTO – José Ortiz Echagüe: estetica e tecniche fotografiche del pittorismo

L’elaborazione fotografica che cattura espressioni vicine alla pittura

Presso questa località, a non molta distanza da Madrid, nel 1937 si svolse una sanguinosa battaglia tra gli insorti nazionalisti e i repubblicani. Guadalajara https://www.spain.info/it/que-quieres/ciudades-pueblos/provincias/guadalajara.html, è una città industriale della ondulata pianura della Castiglia Centrale. Il suo Palazzo dell’Infantado è stato dichiarato Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Poichè un viaggio è destinato a conservare odori e sapori dei luoghi visitati, ti consigliamo di assaggiare due delle specialità gastronomiche più rappresentative della provincia: l’agnello o il capretto arrosto. Potrai tornare a casa con una confezione di morteruelo serrano (pasta da spalmare sul pane) e un barattolo di miele di La Alcarria, ma un libro fotografico di José Ortiz Echagüe sarebbe assolutamente il massimo.

L’immagine fotografica è considerata al pari delle discipline pittoriche, ecco perché possiamo parlare di fotografia d’arte così come parliamo di pittura. Il panorama artistico si è allargato enormemente con l’avvento del digitale, così utile a catalizzare le potenzialità di ogni persona che sente dentro di se ciò che comunemente definiamo vocazione creativa. In casi notevoli dal punto di vista artistico, che nulla hanno da invidiare rispetto ai pittori, il processo di creazione artistica si concretizza con la ricerca del soggetto, la posa e lo sviluppo a mano ad opera dell’artista-fotografo, come nel caso di José Ortiz Echagüe, nativo di Guadalajara.

È spesso incluso nel movimento fotografico del pittorismo spagnolo. I suoi eredi hanno donato fotografie e negativi all’Università della Navarra. Fotografo, ingegnere aeronautico e industriale, José Ortiz Echagüe https://oscarenfotos.com/2016/06/05/galeria-jose-ortiz-echague/ era un uomo di straordinaria vitalità, nato a Guadalajara nel 1886. Trascorse la sua infanzia a Logroño, e nel 1903 entrò all’Accademia degli ingegneri militari, lavorando in Africa nel servizio di fotografia aerea. Fotografo di riconosciuto prestigio, ritrasse anche il re di Spagna Alfonso XIII.

Nel 1911, José Ortiz Echagüe https://museo.unav.edu/prensa/espacio-ortiz-echague era diventato pilota d’aviazione, diventando il primo aviatore a effettuare la traversata aerea dello Stretto di Gibilterra. Ha creato una società di costruzioni aeronautiche, realizzando nel 1923 il primo aereo metallico di fabbricazione nazionale. Nel 1950 era anche presidente della SEAT, un’azienda automobilistica, ma abbinò la sua gestione aziendale con la sua passione per la fotografia. Prima che attraverso la modernizzazione avvenisse il cambiamento, decise di catturare con la sua macchina fotografica il patrimonio culturale della Spagna. Nel campo della fotografia artistica, è il fotografo più popolare in Spagna. Il suo lavoro fotografico si concentra sulla rappresentazione delle caratteristiche più distintive delle usanze, dei costumi tradizionali e delle location degli spagnoli.

Spesso usando gli effetti durante l’elaborazione delle foto, è riuscito a catturare un’espressione personale più vicina alla pittura. Credeva da un lato che la Spagna dovesse modernizzarsi, ma dall’altro era consapevole che una modernizzazione poteva portare a cambiare radicalmente l’abbigliamento tradizionale, l’atmosfera dei villaggi e il paesaggio. Intorno al 1935, una rivista americana di fotografia lo considerò uno dei tre migliori fotografi al mondo. Nel suo archivio fotografico, José Ortiz Echagüe ha raccolto più di 30.000 negativi che hanno raccolto temi umani, documentari e artistici. Per lui la fotografia è stata un hobby, a cui ha dedicato il suo tempo libero. https://www.amazon.es/Costumes-espagnols-Entre-ombre-lumi%C3%A8re/dp/2759603555/ref=sr_1_2?qid=1584181549&refinements=p_27%3AJose+Ortiz+Echague&s=books&sr=1-2

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i racconti fotografici già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/fotografie/.

Controllate anche

CATTURARE LA VITA E LA LOTTA DEI LAVORATORI TESSILI – Taslima Akhter e la capacità di dire ciò che negli eventi viene ignorato

Una foto inquietante, dentro una tragedia Come stimolare la tua creatività e ispirazione fotografica https://cameranation.it/11-consigli-per-i-fotografi-principianti/? …