Settembre 27, 2021 12:09 am
Breaking News
CASA » SCRITTORI » INCONTRARE PERSONE E FARSI COINVOLGERE. FAI LA TUA TOKYO – Camminare a Tokyo, tra l’adorazione del bello ed i fatti dell’esistenza quotidiana.

INCONTRARE PERSONE E FARSI COINVOLGERE. FAI LA TUA TOKYO – Camminare a Tokyo, tra l’adorazione del bello ed i fatti dell’esistenza quotidiana.

Una città di origami piegata, fino a quando è stata realizzata dal nulla.

I migliori posti per acquisti d’arte a Tokyo, uno dei migliori posti al mondo per gli amanti dell’arte. Arrivando in 4F, 1-10-1 Kanda Jinbocho (Chiyoda), trovi la galleria Mita Arts, con stampe e dipinti giapponesi di qualità su legno. Indirizzo 2-21-3 Kanda Jimbocho (Chiyoda-ku): benvenuto a Hara Shobu, un’oasi di stampe e illustrazioni tradizionali giapponesi. Infine, sei al 3-12-17 Shimogi-ku (Shinjuku-ku), in Adachi Hanga, una galleria, laboratorio ed editore di stampe xilografiche. Dipinti di Takeshi Kitano in vendita? Saatchi Art https://www.saatchiart.com/paintings/takeshi-kitano/feature, con riproduzione di dipinti creati da migliaia di artisti emergenti

Dai templi giapponesi antichi ai grattacieli imponenti, è una città di contrasti, che fonde il vecchio con il nuovo. Tokyo ha tutto. Ammira questa incantevole città https://www.gotokyo.org/en/, con i pennelli di Takeshi Kitano e il poeta-musicista Kazuki Tomokawa, leggendo i misteri di Natsuo Kirino, per non parlare del senso di bellezza di Rei Kawakubo e delle intime osservazioni di Ihei Kimura, catturate dalla sua fotocamera Leica.

Nato a Tokyo nel 1947, entrò nel mondo dello spettacolo nel 1972. TAKESHI KITANO https://kitanofanclub.wordpress.com/ è diventato negli anni ’80 uno creativi più famosi del suo paese. Dopo una prolifica carriera di 25 anni, continua a essere una delle personalità più importanti in Giappone. Lo straordinario successo del film del 1997 Hana-bi, ha confermato la sua figura nel cinema internazionale. Nel 2002, per la prima volta in sei anni, è rimasto dietro la macchina da presa di Dolls, il suo decimo film come sceneggiatore e regista.

Anche tu puoi passare il tuo tempo in alcuni dei grandi negozi di dischi che Tokyo ha da offrire, ascoltando musica. Prova Be-In Records https://experience-suginami.tokyo/2015/09/be-in-records/. Se sei un fan dei Beatles, benvenuto in paradiso. Hanno intere sezioni dedicate ai mitici membri della band. Se ti piace Kazuki Tomokawa, prova ad acquistare il suo Gleaming Crayon del 2016.

KAZUMI TOMOKAWA ha tenuto la sua prima mostra personale a Tokyo nel 1985, da allora ha attirato l’attenzione di artisti e opinionisti. Nel 1993, ha pubblicato l’album Fault of Flowers, che ha attirato l’elogio di un compositore giapponese contemporaneo. La loro relazione continua fino ad oggi. Intorno al 1994 ha prodotto la raccolta di poesie Chi no banso, un libro illustrato e una raccolta di saggi. Nel 2004, è apparso in un film di culto, che tratta di un killer del 19° secolo.

Forse ti diverti con un buon libro, insieme con ogni minimo suo dettaglio: dall’odore della carta, a quello dell’inchiostro ed al peso del libro. La maggior parte delle persone si reca a Omote Sando per i negozi di alta moda e i ristoranti, ma qui puoi trovare le più belle e storiche librerie di Tokyo. Puoi inserire The Hidden Gem, nascosto in un punto che difficilmente ti aspetteresti da una libreria. Scoprirai anche tu – cercando l’ultimo romanzo di Natsuo Kirino – che questo posto non è solo una libreria, ma anche libri vintage e nuova arte giapponese.

NATSUO KIRINO è nata a Kanazawa (Prefettura Ishikawa), in un giorno di ottobre 1951, adesso sposata e con una figlia. Le piace leggere e assaggiare il lavoro creativo di altre persone, oltre a contemplare idee per i suoi prossimi romanzi. Non è stato fino ai quarant’anni che è diventata famosa come scrittrice. Suo padre era un architetto, quindi ha vissuto in molte città diverse, compresa la Tokyo. È una scrittrice giapponese, una figura di spicco tra le recenti scrittrici di fantascienza giapponese.

Aoyama è un quartiere di Tokyo, situato nella parte nord occidentale di Minato. Il quartiere deve il nome a unsamurai che ivi mantenne la sua magione. Durante il periodo Edo, questa terra ospitò templi, santuari e dimore samurai, ma oggi è una delle più popolari aree di shopping, ben conosciuta per le boutique di moda, i ristoranti e i negozi. Camminando per le strade della capitale giapponese, non dimenticare di inserire nel tuo itinerario i numeri 5-2-1 Minami-Aoyama (Minato-ku), dove troverai le creazioni di moda di una donna assolutamente straordinaria.

Nata a Tokio in un giorno di ottobre del 1942, ha studiato arte e letteratura, per poi diventare stilista freelance. Lei, la grande dama dell’avant-garde stilistica giapponese, con materiali sovrapposti in modo anticonvenzionale ama creare abiti tridimensionali dalle forme esagerate. Con REI KAWAKUBO http://www.comme-des-garcons.com/, il bello dell’assurdo arriva in passerella. Osservando ciò che crea, hai la percezione di ammirare una scultura, un’opera d’arte in un museo.

Il negozio Leica Daimaru Tokyo esente da dazio https://en.leica-camera.com/Stores-Dealers/Leica-Stores-Worldwide/Leica-Store-Daimaru-Tokyo, si trova al 10 ° piano di Daimaru. All’interno del negozio, c’è una selezione completa di fotocamere digitali dal Leica M-System. Ovviamente, ci sono anche i famosi binocoli Leica. Le fotografie informali in via di sviluppo, sono state realizzate da un famoso fotografo giapponese, proprio con la una fotocamera Leica.

Nel 1930 entrò a far parte della sezione pubblicitaria di un’azienda di sapone e cosmetici, sviluppando fotografie informali realizzate con la sua fotocamera Leica. Nato a Tokio in un giorno di dicembre del 1901, è diventato uno dei più celebri fotografi giapponesi del ventesimo secolo. IHEI KIMURA ha iniziato a fotografare quando era molto giovane, aprendo uno studio fotografico a Nippori (Tokyo) nel 1924. Per approfondire la conoscenza di quest’uomo creativo, niente di meglio di un libro che, anche attraverso le immagini, ti parli di lui http://www.ajapanesebook.com/2010/09/kimura-ihei-kimura-ihei-no-me-1970.html.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i nostri viaggi d’autore già pubblicati, puoi digitare http://meetingbenches.com/category/author_travels/.

Controllate anche

LASCIATI INCANTARE DA TORINO – Un’opportunità per chi ha in programma di muoversi all’insegna dell’arte

Persone da conoscere a Torino, per un vero amante della creatività Piccola e ben costruita, …