Breaking News
CASA » FOTOGRAFIE » INFONDENDO OGNI IMMAGINE DI UMIDITÀ E LUCE – Alexey Titarenko: la qualità riflettente di neve, pioggia e nuvole

INFONDENDO OGNI IMMAGINE DI UMIDITÀ E LUCE – Alexey Titarenko: la qualità riflettente di neve, pioggia e nuvole

 Stampa a mano e gamma di toni in pezzi unici

La Russia di oggi è diversa da quella sovietica, ma se vuoi rivivere l’atmosfera di quest’ultima fermarti in un cafè Sovetskaya Kvartirka, dove troverai cibo autentico russo. Durante il periodo invernale i suoi canali non sono percorribili, ma da maggio a ottobre il tour in barca è una delle attrazioni turistiche più intriganti. Fotograferai Museo Hermitage e la Cattedrale di Sant’Isacco. Ti fermerai a lungo per catturare il fascino della Prospettiva Nevsky, che sta a San Pietroburgo come gli Champes Elysées stanno a Parigi. Museo Erarta e Fortezza di Pietro e Paolo concluderanno il tuo safari fotografico, anche se diversamente da Alexey Titarenko.

È nato a San Pietroburgo in un giorno di novembre del 1962, ma oggi vive e lavora a New York. Il lavoro di Alexey Titarenko lo ha reso uno degli artisti più importanti della Russia. Le sue immagini della serie City of Shadows https://www.alexeytitarenko.com/cityofshadows incapsulano l’atmosfera drammatica della sua nativa San Pietroburgo degli anni ’80. La sua fotografia di strada, creando immagini potenti attraverso negativi sovrapposti e una lunga esposizione, fonde l’anima russa.

Ha iniziato a lavorare su collage e fotomontaggi, tenendo nel 1989 la sua prima mostra personale a Parigi. All’età di nove anni, aveva iniziato a fotografare, poi nel 1978si è laureato in Fotogiornalismo presso l’Università pubblica delle professioni legate alla società di Leningrado. Dall’Istituto di Cultura di Leningrado, nel 1983 Alexey Titarenko https://www.alexeytitarenko.com/publications ha conseguito un Master in Arti cinematografiche e fotografiche.

Nella fotografia di strada, per illustrare i legami tra presente e passato, Alexey Titarenko http://www.nailyaalexandergallery.com/artists/alexey-titarenko ha creato una lunga esposizione e movimenti intenzionali della fotocamera. La sua serie più famosa è City of Shadows, dove ha tradotto la versione dell’anima russa di Dostoevsky in immagini poetiche e drammatiche di San Pietroburgo. Le sue opere sono nelle collezioni dei principali musei europei e americani, tra cui il Museo di Stato russo a San Pietroburgo.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i racconti fotografici già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/fotografie/.

Controllate anche

UN PICCOLO LABORATORIO, LA NASCITA DI UN MITO – Fratelli Alinari Firenze: un’azienda fotografica che esegue ancora tecniche di stampa ottocentesche

La più antica azienda al mondo operante nel campo della fotografia Grazie al suo patrimonio …