Settembre 27, 2021 12:18 am
Breaking News
CASA » MUSICA » LA MARCIA DEL PALIO DI SIENA – Pietro Formichi, l’autore di una musica famosa e suonatissima

LA MARCIA DEL PALIO DI SIENA – Pietro Formichi, l’autore di una musica famosa e suonatissima

Dove l’acustica è esaltata da un famoso porticato

Cosa non perdere durante un viaggio in Toscana? La zona del Chianti, tra piccoli borghi e abbazie, per dedicarsi alla buona tavola e al buon vino. La Val d’Orcia, caratterizzata da clivi sinuosi punteggiati di cipressi e vigneti. Firenze, un museo a cielo aperto che custodisce opere dal valore inestimabile. La sua via principale per i negozi è Via Banchi di Sopra, dove ne trovi soprattutto per vestiti, borse e scarpe. Siena https://www.discovertuscany.com/siena/tourist-info/, città medievale conosciuta in tutto il mondo per il suo storico Palio. Colori, suoni e atmosfere del Palio sono un tutt’uno, così come la colonna sonora di un film. Anche il Palio di Siena ne ha una sua, creata ovviamente da un musicista nato sotto questo cielo.

Il Comitato Amici del Palio di Siena, custode di quell’antica tradizione cittadina, ha curato negli anni la memoria di questo importante musicista. Maestro di cappella del duomo di Siena, era un pianista autore di musica sacra e di pezzi per pianoforte. Nato a Sinalunga (Toscana) nel 1829, il compositore musicale Pietro Formichi https://www.ilpalio.siena.it/5/Personaggi/83 morì a Siena nel 1913. Tra le sue attività creative, fondò una Società Orchestrale, la terza formazione filarmonica della Siena del periodo, insieme alla Banda Municipale. Nel 1868, quelle due bande vennero riunite, così ottenendo la più imponente formazione strumentale della città.

Nel 1978, fu eseguito un primo restauro della sua tomba, presso il Cimitero Monumentale della Misericordia. Tra i suoi autografi bandistici, sopravvive quello della Marcia del Palio https://www.youtube.com/watch?v=Bp5z3Xy-uo8, custodito dall’Unione Bandistica Senese. Una leggenda senese vuole che Formichi abbia incontrato Richard Wagner nel 1880. Nel 1879, per la nuova banda comunale Pietro Formichi https://www.sienanews.it/tag/pietro-formichi/ scrisse una enorme quantità di musica. Una delle sue composizioni più famose è la Marcia del Palio, tutt’oggi eseguita. Nel 2018, i suoi studiosi hanno riscoperto molta della musica sacra e anche molti lavori profani.

Pietro Formichi pubblicò con molti editori una gran quantità di ballabili e canzoni. Alcune sue composizioni sopravvivono grazie alla tradizione indiretta, tramite cioè ricopiatura del suo lavoro bandistico, in esemplari anch’essi conservati dall’Unione Bandistica. Scritta sulla base di antichi testi, la sua opera principale resta la Marcia del Palio https://www.ilpalio.org/siena4833.htm, che accompagna il corteo storico precedente il Palio di Siena. A lui, in segno di riconoscenza per la propria attività, è stata intitolata a Siena una via, proprio fuori Porta Pispini.

Se ti piace approfondire la conoscenza dei musicisti che hanno contribuito ad arricchire il panorama musicale mondiale, puoi digitare: https://meetingbenches.net/category/musica/. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo di apprezzarne le opere.

Controllate anche

SI PUÒ DARE DI PIÙ – Ascoltare Umberto Tozzi per innamorarsi in volo mentre mangi miele, senza lasciarne più

40 anni che Ti Amo Una frase tratta nel 1997 dalla sua canzone Aria & …