Settembre 26, 2021 11:39 pm
Breaking News
CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » DOPO LA MEZZANOTTE – Mohan Rana / Una poesia che sfugge a qualsiasi categorizzazione.

DOPO LA MEZZANOTTE – Mohan Rana / Una poesia che sfugge a qualsiasi categorizzazione.

Pensare in versi, pensare alla poesia.

Non dimenticare: goditi il famoso “paratha wali gali” (un delizioso pane fritto ripieno, con cagliata fresca cremosa e sottaceti fatti in casa). La città di Nuova Delhi mantiene ancora l’influenza del dominio coloniale britannico, anche nei suoi edifici e nella propensione per il rito del tè. Scopri i suoi profumi e sapori attraverso stretti vicoli e affollate stradine secondarie. Qui puoi visitare i templi indù e il vecchio mondo murato. La sua National Gallery of Modern Art (NGMA) è stata fondata nel 1954. La sua collezione comprende opere di molti artisti famosi (come Thomas Daniell e Abanindranath Tagore, Rabindranath Tagore, Nandalal Bose e Amrita Sher-Gil. In questa città è nato il poeta Mohan Rana.

Le sue vivide poesie sondano domande filosofiche, attraverso l’immaginario quotidiano creato da stelle e uccelli, ma anche da pioggia e camicie. Le sue poesie ammalianti sono state splendidamente rese in inglese. Tra la nuova generazione di poeti hindi, la sua poesia sfugge a qualsiasi categorizzazione. Lui conosce davvero la differenza tra pensare in versi e pensare alla poesia. Per lui, il processo poetico è anche un processo di pensiero. È nato in un giorno di marzo a Delhi, nel 1964. Laureato in scienze umanistiche, MOHAN RANA https://www.youtube.com/watch?v=1GjYpkaCvjE ha pubblicato otto raccolte di poesie in hindi. Le sue poesie sono state tradotte in spagnolo e italiano, tedesco, olandese e marathi. Le sue poesie offrono un ponte tra due culture, con un senso di dislocazione accanto a un senso del luogo.

DOPO LA MEZZANOTTE – Ho visto le stelle molto lontano. Per quanto mi riguarda da loro, in questo momento li ho visti nei momenti del passato scintillante. Nelle sconfinate profondità dell’oscurità, queste ore cacciano la mattina nella notte. E non riesco a decidermi: sto vivendo questa vita per la prima volta? Oppure ripeterlo, dimenticando ogni volta che vivo il primo momento del respiro? Anche il pesce beve acqua? Il sole sente il calore? La luce vede l’oscurità? Anche la pioggia si bagna? I sogni fanno domande sul sonno come faccio io? Ho camminato a lungo, e quando ho visto, ho visto le stelle nelle vicinanze. Oggi ha piovuto tutto il giorno e le parole sono state lavate via dalla tua faccia.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: https://www.amazon.com/Poems-Mohan-Rana/dp/0956057659

Controllate anche

NELLE SUE PAGINE, NON ASPETTARTI MAI UN BRANCO DI BUFALI – Meena Kandasamy, la donna che mostra cicatrici all’interno di cornici espositive

Dirti qualcosa che va contro la saggezza popolare Se ti piace sfogliare i libri e …