Breaking News
CASA » FUMETTISTI » LA PROFEZIA DELL’ARMADILLO – Le diversificate esperienze grafiche di Zerocalcare

LA PROFEZIA DELL’ARMADILLO – Le diversificate esperienze grafiche di Zerocalcare

Una storia individuale dentro una generazionale di disagi e incertezze

Impiega le sue energie per seguire questioni socialmente impegnative, rammaricandosi del poco tempo per i rapporti umani. Ha persino un proprio blog a fumetti, https://www.zerocalcare.it/, dove pubblica brevi racconti a sfondo autobiografico. Il suo stile di vita prevede l’astinenza dal consumo di tabacco, alcool e droghe. Il suo nome d’arte nacque quando s’ispirò al ritornello di uno spot televisivo. Nato a Cortona nel 1983, e conosciuto con lo pseudonimo di Zerocalcare https://www.alamy.com/stock-photo/zerocalcare-aka-michele-rech-italian.html, alla fine del 2019 il fumettista italiano Michele Rech ha venduto più di un milione di copie dei suoi libri. Per conoscerlo meglio ti consigliamo di scegliere almeno uno dei suoi libri. Avrai una grande opportunità di scelta, ma il titolo che ti consigliamo è Niente di nuovo sul fronte di Rebibbia https://www.ibs.it/niente-di-nuovo-sul-fronte-libro-zerocalcare/e/9788832736571.

Nato da padre romano e madre francese, a Roma Zerocalcare https://www.ilcineocchio.it/cinema/esclusivo-intervista-a-zerocalcare/ ha frequentato il Lycée Chateaubriand, iniziando già da allora la sua attività di fumettista. Nel 2001 realizzò un racconto a fumetti sul G8 di Genova, al Forte Prenestino partecipò alle edizioni di Crack Fumetti Dirompenti e cominciò a realizzare locandine per concerti, copertine di dischi. Nel 2012, il suo blog vinse un premio come miglior disegnatore-vignettista, ed è nello stesso anno che pubblicò il suo secondo albo a fumetti: Un polpo alla gola https://www.ibs.it/polpo-alla-gola-ediz-speciale-libro-zerocalcare/e/9788832732962, suo primo romanzo grafico long form che ha venduto oltre centodiecimila copie.

Il rapporto con i suoi amici è importante, anche se a volte ha poco tempo da dedicargli. Dopo aver collaborato con Radio Onda Rossa, a partire dal 2003 Zerocalcare https://www.amazon.it/profezia-dellarmadillo-Artist-Zerocalcare/dp/8865438533 ha iniziato a lavorare come illustratore presso il quotidiano Liberazione, il settimanale Carta e la rivista Canemucco, scrivendo pure il webcomic Safe Inside per la Zuda Comics. Nel 2017 ha ricevuto il premio Colombe d’oro per la Pace. Nel 2020 pubblica una serie di corti animati, Rebibbia Quarantine, trasmessi in televisione. Puoi seguirlo anche sulla piattaforma Twitter, digitando https://twitter.com/zerocalcare?lang=it.

Nel 2011, Zerocalcare https://www.gqitalia.it/show/article/strappare-lungo-i-bordi-zerocalcare-una-delle-migliori-serie-netflix-2021 pubblica una storia autobiografica dal titolo A.F.A.B. e, con grande successo, anche il suo primo albo a fumetti: La profezia dell’armadillo, titolo dovuto a un personaggio spesso presente nelle sue storie. Alla manifestazione Lucca Comics & Games del 2012, ha vinto il premio Gran Guinigi per la migliore storia breve. Nel 2013, collaborò anche alla sceneggiatura per un film live action tratto da La profezia dell’armadillo. Strappare lungo i bordi, invece, è una sua serie animata su Netflix del 2021. Quello che vorrebbe fare è imparare l’animazione tradizionale, il frame to frame dei cartoni animati.

L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, permettendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere dei fumettisti già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/fumettisti/.

Controllate anche

DIVENTARE UN POPOLARE ILLUSTRATORE SPAGNOLO – La verve creativa di Raul Arias, tra Reader’s Digest e Jack London

Un lavoratore dell’immagine, piuttosto che un artista Condensandoli nella sua mente, lui traduce concetti difficili …