Breaking News
CASA » BIBLIOTECA » LA VEGETARIANA – Romanzo di Han Kang / Cantando e scrivendo, tranquillamente.

LA VEGETARIANA – Romanzo di Han Kang / Cantando e scrivendo, tranquillamente.

Una storia di ordinarie persone, tra mediocri maschi.

In questa città è nata una famosa scrittrice coreana. La prima Biennale di Gwangju comprendeva artisti provenienti da 58 paesi (con oltre 817 opere d’arte). Il tema “Oltre i confini” ha trasmesso un messaggio di cittadinanza globale che ha superato le divisioni tra ideologie e religione, razza e cultura. Fondata in memoria della repressione del movimento democratico di Gwangju del 1980, la Biennale di Gwangju http://www.biennialfoundation.org/biennials/gwangju-biennale/ è la più antica biennale di arte contemporanea asiatica. La Biennale mostra l’arte contemporanea sotto un tema (insieme a mostre speciali e spettacoli vari).

Ha vinto il Man Booker International Prize per la fiction nel 2016, per un romanzo che si occupa della decisione di una donna di smettere di mangiare carne e delle sue devastanti conseguenze. HAN KANG è nata a Gwangju (Corea del sud) in un giorno di novembre del 1970. Ha studiato letteratura coreana all’Università di Yonsei, iniziando la sua carriera di scrittrice quando una delle sue poesie è stata descritta nel numero invernale di Letteratura e Società. A partire dall’estate 2013, insegna scrittura creativa al Seoul Institute of the Arts, mentre continua a scrivere storie e romanzi. È anche una musicista e interessata all’arte. All’inizio non intendeva cantare, ma il suo direttore musicale insisteva nel dire che avrebbe dovuto registrare le canzoni da sola. Quando ha pubblicato un saggio del libro “Canzoni tranquillamente cantate”, ha pubblicato un CD con dieci canzoni che ha scritto, composto testi e registrato.

Questa è una sofferenza pervasiva e inarrestabile, capace di fare della protagonista la vittima della banalità del male, quello con cui noi tutti ci misuriamo. In questo romanzo, la scrittura cristallina di HAN KANG esplora la bellezza delle forme di estrema rinuncia, accompagnandoti nelle voragini che si aprono nella quotidianità. La sua famiglia accoglie con fastidio le sue nuove intenzioni. Yeong-hye ha fatto un sogno, dal quale nasce il suo rifiuto di mangiare e cucinare. In tre atti, si compie un percorso distruttivo che coinvolge anche coloro che sono vicini al protagonista del romanzo “La Vegetariana“. La vicenda narrativa si svolge a Seul. Dalle prime pagine, avrai anche tu la sensazione di trovarti in un mondo riconoscibile dove esitazioni e paure, fantasmi e angosce sembrano uscire dalla trama delle nostre esistenze. Una storia di ordinarie persone, tra mediocri maschi.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: https://www.amazon.it/vegetariana-Han-Kang/dp/8845931218

Controllate anche

PICCOLE DONNE ED ATTIVISMO FEMMINILE – Louisa May Alcott: Romanzi per aprirsi al dialogo, attraverso il significato delle forme naturali

Quando l’identità femminista è celata dietro la maschera di una piccola donna I siti e …