Breaking News
CASA » MUSICA » LA VOCE D’ORO DI PRAGA – Karel Gott, messaggero delle buone notizie

LA VOCE D’ORO DI PRAGA – Karel Gott, messaggero delle buone notizie

Il re della musica pop ceca

Alla ricerca dei migliori locali di musica dal vivo a Praga, puoi iniziare dal Café V Lese, che propone musica progressista e generi alternativi, al piano terra sulla via delle feste di Krymská. Dal 1958, il Reduta Jazz Club ha contribuito a sostenere il jazz come forma culturale, offrendo concerti serali in interni retrò. Iniziando come club sotterraneo, ROXY Prague ha mantenuto il suo status iconico, mostrando regolarmente importanti spettacoli internazionali, ma non ascolterai il talento del nativo Karel Gott.

Cantante e pittore, affascinato dal jazz, iniziò a cantare in pubblico nel 1958 e iniziò anche a studiare opera al Conservatorio di Praga. Karel Gott https://sk-sk.facebook.com/gottkarel/ visse a Praga da quando aveva sei anni, ma era nato a Pilson nel luglio del 1939.

Negli anni ’90 iniziò a rivolgere la propria attenzione alla pittura, allestendo la sua prima mostra nel 1992. Karel Gott https://www.karelgott.com/ pubblicò il suo primo singolo nel 1962 e l’anno dopo una versione ceca del “Moon River” di Henry Mancini. Ha terminato gli studi al conservatorio, costruendo una carriera come cantante e compositore, dal 1967 ha realizzato 125 album.

La prima mostra dei suoi dipinti ha avuto luogo nel 1992, presso una galleria di Praga. Nel corso della sua carriera, Karel Gott https://www.youtube.com/watch?v=BibNLUQG_-4 ha venduto circa 50–100 milioni di dischi in tutto il mondo. Ha avuto due figlie da diverse precedenti relazioni, sposando la sua ultima moglie nel gennaio 2008, avendone ulteriori due figlie. A metà settembre 2019 ha sviluppato una leucemia acuta, morendo in una notte d’ottobre del 2019, a Bertramka.

I CUORI ANDRANNO AVANTI – A volte è noto ciò che Dio prepara, e che non puoi vedere tutti i luoghi, ma Dio è un Dio bonario, un altruista che mi ha dato per casa un paradiso. È lì che è il mio intero mondo, un gentile abbraccio, un volo selvaggio e la musica che ci circonda, una delle cose belle. Questo invia brividi alle nostre spine dorsali. Sai, i cuori andranno avanti, ma può succedere così tante volte che improvvisamente mi spaventerò. Non devi arrenderti, quindi continuo a illuminare tutti i tuoi percorsi. Tu, l’unica di tutte le stelle. E se il flusso mi porta via, devi galleggiare su una zattera d’alloro e non addormentarti. Continuo a brillare illuminando tutti i tuoi percorsi. Tu, l’unica di tutte le stelle. E posso già sentire come vola il tempo, voglio sentire la tua voce prima di addormentarmi. Lascia che questi pochi momenti rimangano per sempre, quando canti in modo così potente. La tua radice è solida come un tronco, ma non dimenticare che gli alberi crescono alti, ci sono migliaia di percorsi nelle cime degli alberi. Ci incontreremo alla fine di ciascuno. Sai, i cuori andranno avanti, ma può succedere così tante volte che improvvisamente mi spaventerò. Non devi arrenderti, quindi continuo a illuminare tutti i tuoi percorsi. Tu, l’unica di tutte le stelle. E se il flusso mi porta via. Devi galleggiare su una zattera dìalloro e non addormentarti. Continuo a brillare illuminando tutti i tuoi percorsi. Tu, l’unica di tutte le stelle. Sai, i cuori andranno avanti, ma può succedere così tante volte che improvvisamente mi spaventerò. Non devi arrenderti allora. Continuo a brillare illuminando tutti i tuoi percorsi. Tu, l’unica di tutte le stelle. E se il flusso mi porta via, devi galleggiare su una zattera di alloro e non addormentarti. Continuo a brillare illuminando tutti i tuoi percorsi. A volte è noto ciò che Dio prepara

Se ti piace approfondire la conoscenza dei musicisti che hanno contribuito ad arricchire il panorama musicale mondiale, puoi digitare: https://meetingbenches.net/category/musica/. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo di apprezzarne le opere.

Controllate anche

CANZONI POLIFONICHE NEL GIARDINO DELL’AMORE – Cantare la cortesia, ai tempi della Peste Nera

Quando un’epidemia muta il paesaggio musicale Nei mottetti di ambientazione cortese, utilizzò magistralmente una pratica …