Settembre 26, 2021 11:07 pm
Breaking News
CASA » VIAGGI D'AUTORE » LAVORARE SULLA CREATIVITÀ, VIAGGIARE, SALVARE E RIPETERE – A partire da Santiago de Compostela fino a Lanzarote, in attesa di cose creative che possono accadere.

LAVORARE SULLA CREATIVITÀ, VIAGGIARE, SALVARE E RIPETERE – A partire da Santiago de Compostela fino a Lanzarote, in attesa di cose creative che possono accadere.

Viaggiare in Spagna, dove i morti sono più vivi dei morti di qualsiasi altro paese del mondo.

Nel nord-ovest della Spagna, Santiago di Compostela – famosa per essere la destinazione finale del cammino di Santiago www.camminosantiagodecompostela.it – conserva una cattedrale del 1211, la cui facciata decorata con statue di pietra si apre verso una grande piazza racchiusa dalle mura della città vecchia. Le strade francesi e spagnole che compongono l’itinerario (800 km per la durata di 1 mese), sono state dichiarate Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Uno degli hotel più lussuosi e belli della catena dei Paradores è in questa città, meta di milioni di pellegrini. Il Parador de Santiago https://www.parador.es/en/paradores/parador-de-santiago-de-compostela, è una miscela di arte e tradizione storica, situata vicino alla cattedrale, dove una donna speciale ha riscoperto la lingua galiziana.

La maggior parte della sua vena creativa è stata dedicata alle narrazioni romantiche in lingua castigliana. Condusse una vita funestata da malattie e problemi psicologici, già a partire dal 1837, quando era stata registrata come figlia di sconosciuti all’ufficio anagrafico di Santiago de Compostela. Nel 1858, ROSALIA DE CASTRO si sposò con il giornalista Manuel Murguía, editore dei libri redatti dalla moglie. Manifestò il timore della morte e l’ineluttabile destino con la pubblicazione di tre libri di poesie, riscoprendovi la lingua galiziana, prima di morire nel 1885.

Luogo tranquillo, con diversi ristoranti e viste molto belle, Lerma è un villaggio nella provincia di Burgos (Spagna), dove si possono ammirare importanti monumenti risalenti al 17 ° secolo. Originariamente uno di questi aveva giardini sulle rive del fiume, con fontane e case signorili. Palazzo Ducale è il palazzo dei duchi di Lerma, un edificio che occupa l’intero lato della Plaza della città. Un ricordo culinario della tua visita? Restaurante Asador de Eufrasio https://www.posadadeeufrasio.com/el-restaurante-asador, un posto incantevole dove avrai ottimo trattamento e cibo di qualità. Proprio sotto questo cielo, è nata una donna che ha imparato a spendere la sua creatività in modo speciale: vestendo gli altri.

Questo designer spagnolo è da undici anni nel mondo della moda, uno dei nomi più caldi in tutte le passerelle internazionali. È stata nominata designer dell’anno nel 1999. Le sue creazioni, semplici e pratiche, sono piene di originalità. Nata a Lerma (Burgos) nel 1970, AMAYA ARZUAGA http://www.orientpalms.com/amaya-arzuaga, ha studiato design all’Università Politecnica di Madrid. Quindi, è tornata al laboratorio di sartoria di sua madre e nel 1994 ha presentato la sua prima collezione a Parigi.

Nella zona meridionale dell’isola di Maiorca, la pittoresca cittadina di Felanitx è circondata da suggestivi mulini a vento. La piazza principale della città, con la bella facciata della Esglesia de Sant Miquel, è ideale per rilassarsi, senza però perdere l’occasione di assaggiare almeno una salsiccia piccante, fatta con carne di maiale nero. Questo è luogo di nascita dell’architetto rinascimentale Guillem Sagrera e di un pittore del Novecento che ama considerare l’arte come una stratificazione del tempo.

Attualmente, lui vive e lavora a Parigi e Maiorca, ma è nato nel 1957 a Felanitx (Maiorca). Il suo nomadismo ha influenzato il suo lavoro. Dopo aver studiato alla Scuola di Arti e Mestieri, MIQUEL BARCELO’ si iscrive alla Scuola di Belle Arti di Barcellona. Dopo il suo ritorno a Maiorca, ha avuto la sua prima mostra personale al Museo di Palma. Nel 1990, ha disegnato costumi e il palcoscenico per l’Opéra Comique a Parigi e al Festival di Avignone nel 2006.

Ecco un tour a Lanzarote, tra straordinarie creazioni d’arte e natura, dove puoi scegliere di annusare lo zolfo dei vulcani o rilassarti nella quiete delle spiagge, tra paesi multicolori e grotte indimenticabili. Fermati anche nella Casa Museo César Manrique, osservando gli oggetti amati da un uomo che amava questi luoghi. Comprati una selezione musicale di una donna che è nata in quest’isola, poi noleggia una autovettura e sperimenta ogni piccola strada che incontri.

Il suo album di debutto, è stato pubblicato nel 1996. La colonna sonora per un film ha caratterizzato le sue canzoni, esponendola a un pubblico internazionale. Nel dicembre 2003, ha pubblicato un album a doppio disco che conteneva nuove canzoni, grandi successi e video. Più recentemente, è stata in tournée in Spagna e in America Latina. ROSANA ARBELO https://www.rosana.net/inicio è nata a Lanzarote (Isole Canarie), in un giorno di ottobre del 1963, diventando cantante e compositrice.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i nostri viaggi d’autore già pubblicati, puoi digitare http://meetingbenches.com/category/boutique_travel/.

Controllate anche

UNA LUNGA STRISCIA CREATIVA, DALLA CALIFORNIA A NEW YORK – Sei modi per dire io creo

Dove l’immaginazione vale più della conoscenza La composizione razziale della città era nel 2007 afroamericana …