Breaking News
CASA » SCRITTORI » MIDDLESEX – Romanzo di Jeffrey Kent Eugenides

MIDDLESEX – Romanzo di Jeffrey Kent Eugenides

middlesex2.1Lui sapeva di voler essere scrittore da una età relativamente giovane. Jeffrey Eugenides Kent è un romanziere americano, ed è nato a Detroit, da padre di origine greca. Ha frequentato l’Università di Liggett School Grosse Pointe, laureandosi presso la Brown University. Dal 1999 al 2004, lui ha vissuto a Berlino, in Germania, dove si era trasferito, dopo essere stato premiato con una borsa di studio del Servizio di Scambio Accademico tedesco, con l’opportunità di scrivere a Berlino per un anno. Il giardino delle vergini suicideè un suo romanzo del 1993 (tradotto in 34 lingue), e il suo romanzo del 2002, Middlesex, ha vinto il premio Pulitzer 2003 per la Fiction.middlesex1.1

Molti critici letterari considerano Middlesex essere eccessivamente prolisso, ma quel romanzo è un bestseller (con più di tre milioni di copie vendute dal maggio 2011). I suoi personaggi, e gli eventi, sono liberamente ispirati ad aspetti della vita Eugenides (insieme alle osservazioni inerenti il suo patrimonio genetico greco). Lui ha deciso di scrivere Middlesex dopo aver letto il libro di memorie di Herculine Barbin, e non era soddisfatto con la discussione inerente l’anatomia intersessuale e le emozioni. Eugenides ha lavorato su Middlesex per nove anni (a partire dal suo soggiorno di breve durata a MacDowell Colony nel Stati Uniti, finendo il libro in Germania). Il romanzo inizia con una narrazione dal suo protagonista Cal, noto anche come Calliope. Egli racconta come deficit di 5-alfa-reduttasi (una condizione recessiva), lo aveva fatto nascere con caratteristiche femminili. Middlesex è scritto in forma di una memoria, e commuta tra la prima e la terza persona in diversi punti.

https://www.amazon.it/Middlesex-Jeffrey-Eugenides/dp/880458436X

Controllate anche

SCRIVERE CON IRONIA LE DEBOLEZZE UMANE QUOTIDIANE – Gillian Tindall, una prosa lucida e formale, sciolta nel movimento

Riflessioni sull’interesse di una vita, nel recupero storico Se anche tu pensi che le librerie …