Breaking News
CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » IL PITTORE CHE CONDUCE AL BAROCCO SPAGNOLO – Francisco De Zurbaran

IL PITTORE CHE CONDUCE AL BAROCCO SPAGNOLO – Francisco De Zurbaran

1FRANCISCO DE ZURBARAN 1/3 – Lui, battezzato in una chiesa della Estremadura il 7 novembre 1598, era figlio un ricco commerciante. Grandi cicli conventuali, opere devozionali e nature morte, sono ciò che lui ci ha donato, per sempre. Lui è stato l’artista che ha dipinto la religiosità controriformista della Chiesa spagnola del 17° secolo. Dal 1614 lui lavora a Siviglia come apprendista, nella bottega di un un pittore di immagini devozionali. Due anni dopo, nasce il suo primo dipinto formato (una Immacolata Concezione), dipinta per un convento.

9FRANCISCO DE ZURBARAN 2/3 – Poco dopo lui sposa María, maggiore di lui di dieci anni, e dal loro matrimonio nascono due figlie ed un figlio. Dopo la morte della moglie lui si risposa con una vedova. Nel 1626 ottiene dal priore di un convento la commissione di dipingere ventun dipinti. Nel 1637, con il titolo di pittore del re, lui è a Siviglia, dove la sua espressione artistica giunge a grande qualità. In questa città, lui realizza due cicli pittorici (uno per il monastero certosino di Jerez, l’altro per i geronimiti di Guadalupe), caratterizzati da violenti contrasti luministici.

17FRANCISCO DE ZURBARAN 3/3 – A partire dal 1650 la committenza inizia a declinare, perché molti possibili acquirenti iniziano a rivolgersi al giovane astro emergente Murillo. Ma lui continua a dipingere, soprattutto per committenti delle colonie messicane. Insieme alla rappresentazione della figura umana, osservando i suoi dipinti, anche tu puoi percepire estasi spirituale e ascetismo. I suoi ultimi anni non sono stati premiati dal successo economico, lui morì a Madrid, in povertà.logo-meeting-benches

Puoi vedere di più in Meeting Benches, digitando http://meetingbenches.net/2016/09/francisco-de-zurbaran-15981664-pittore-spagnolo-grandi-cicli-monastici-ed-opere-devozionali/

Controllate anche

UN BOSCO INCANTATO, PIENO DI DELICATEZZA – Elfi e Fate, omaggiati anche su un francobollo

Ida Rentoul, magia creativa per poche persone Quella che ti raccontiamo è una storia di …