Breaking News
CASA » BOUTIQUE DI VIAGGIO » PROVOCARE E INFLUENZARE LA MODA, ECCENTRICAMENTE – Miuccia Prada, quando l’originalità è al servizio della moda

PROVOCARE E INFLUENZARE LA MODA, ECCENTRICAMENTE – Miuccia Prada, quando l’originalità è al servizio della moda

Un design minimalista che fonde stili tradizionali e influenze moderne

Privilegiando l’uso di colori tenui, tessuti lussuosi e sartoria d’eccellenza, lei crea linee pulite e semplici che esaltano il buon gusto e la modestia del vestire. È rinomata non soltanto per i suoi design minimalisti, ma anche per saper fondere gli stili tradizionali con le influenze moderne. Insieme al marito, ha trasformato l’azienda di un suo nonno in una delle più blasonate case di moda al mondo, posizionandosi nel 2021 come la decima donna più ricca d’Italia. La stilista di moda Miuccia Prada https://argomenti.ilsole24ore.com/miuccia-prada.html è nata a Milano nel 1948. Dopo essersi diplomata al Liceo classico Berchet si è laureata in scienze politiche. Prima di lavorare nell’azienda di famiglia fondata dal nonno nel 1913, tuttavia, essendo appassionata all’arte di mimo ha anche studiato recitazione.

Diventata il capo capo dell’azienda di famiglia, nel 1978 inserisce l’abbigliamento nella produzione e inizia a disegnare una collezione di borse nere con un materiale da lei brevettato. Nel 1988, Miuccia Prada https://womoms.com/miuccia-prada/ presenta a Milano la sua prima linea di prêt-à-porter, con un proprio stile che interpretava originalmente i contrasti del bianco e nero. Sua fu l’idea del triangolo rovesciato, il nuovo logo aziendale. Nel 1993 nacque Miu Miu, una nuova linea d’abbigliamento presentata ogni anno nelle sue collezioni di Milano e Parigi. La sua idea di lusso casual, insieme al suo marchio, è associato non soltanto al profilo di donne che lavorano, ma anche alle intellettuali e benestanti.

Da stilista, ha collaborato perfino con vari architetti nel nell’innovare le tendenze inerenti il design dei negozi. Miuccia Prada https://www.vanityfair.it/people/italia/2018/08/01/miuccia-prada-intervista-vita-privata-foto-storia-famiglia si è avvicinata casualmente al mondo dell’arte, da lei considerata come opportunità di catturare prospettive intriganti e rifletterci creativamente. Essendo appassionata di arte, il suo nome è apparso assieme a quello del marito nella classifica dei collezionisti più importanti di tutto il mondo. Nel 2012 le è stata dedicata una mostra dal Museum of Modern Art di New York. Con suo marito ha creato Fondazione Prada, un’organizzazione senza scopo di lucro dedicata al sostegno dei designer contemporanei emergenti.

In un mondo che tende alla banalità del vestire, lei ha sempre amato gli abiti, li ama ancora e pensa che non ci sia niente di sbagliato nel farlo. A Milano, la sua nuova sede del 2005 (una ex distilleria), è stata progettata come luogo di meditazione funzionalmente orientato ad alimentare i canoni del bello nell’arte. Insieme all’Honorary Award del New Museum of Contemporary Art di New York, nel 2000 lei ha ricevuto l’Honorary Doctorate del Royal College of Art di Londra. Cinque anni dopo, Time Magazine la scelse tra le 100 persone più influenti al mondo. Il Ministero della Cultura francese nominò nel 2006 Miuccia Prada https://www.rivistastudio.com/miuccia-prada-raf-simons-sfilata/ Ufficiale dell’Ordine delle Arti e delle Lettere. Nel 2008, il New York Times Magazine le dedicò una delle sue copertine del mese di marzo.

La proprietà delle immagini che appaiono in questo blog corrisponde ai loro autori. Se vuoi conoscere altre persone creative che hanno contribuito ad arricchire la scena internazionale della moda, puoi scrivere https://meetingbenches.net/category/boutique_di_viaggio/. L’unico scopo di questo sito è diffondere la conoscenza di questi artisti e che altre persone apprezzino le loro opere.

Controllate anche

VIVERE E FARE MODA, DALLA TRADIZIONE ALL’INNOVAZIONE – Un’esperienza a Parigi, la propria label e la prima sfilata alla Pasarela Cibeles

L’eccellenza di Roberto Verino, tra Parigi e sartoria di famiglia La sua collezione Urban Nomadism …