Breaking News
CASA » SCRITTORI » SUPPONGO DI ESSERE L’UNICO RESPONSABILE DEL DISTRUGGERE ME STESSO – Natsuo Kirino: scrivere della paura, parlando di creature che si mascherano come persone.

SUPPONGO DI ESSERE L’UNICO RESPONSABILE DEL DISTRUGGERE ME STESSO – Natsuo Kirino: scrivere della paura, parlando di creature che si mascherano come persone.

Nonostante il genere, non le piacciono i misteri.

Quando si avvicina la tradizionale usanza della hanami (guardare la fioritura dei ciliegi), trova un’area verde dove andare, magari leggendo un romanzo di Natsuo Kirino. Sulla suggestiva area di Tokyo Bay, ti aspetta il Sarue Onshi Park https://en.japantravel.com/tokyo/sarue-onshi-park/26328, perfetto in primavera per ammirare la fioritura e ammirare la torre di trasmissione televisiva simbolo della città.

Le piace leggere e assaggiare il lavoro creativo di altre persone, oltre a contemplare idee per i suoi prossimi romanzi. Non è stato fino ai quarant’anni che è diventata famosa come scrittrice. Suo padre era un architetto, quindi ha vissuto in molte città diverse, compresa la sua Tokyo. È una scrittrice giapponese e una figura di spicco tra le recenti scrittrici di fantascienza giapponese. NATSUO KIRINO è nata a Kanazawa (Prefettura Ishikawa), in un giorno di ottobre 1951, adesso sposata e con una figlia.

Per quanto riguarda libri influenti della sua infanzia, cita “Due anni di vacanza”, “I tre moschettieri” e “Piccole donne” come preferiti. NATSUO KIRINO ha conseguito una laurea in giurisprudenza nel 1974, e prima di dedicarsi all’essere scrittore si era dilettata in molti campi di lavoro. Fu solo quando aveva trent’anni che cominciò a pensare di diventare uno scrittore. Ha iniziato la sua carriera di scrittrice nel 1984, quando iniziò a comporre romanzi nel genere romantico.

I suoi lavori chiedono al lettore cosa farebbe se accadesse qualcosa di terribile. Voleva concentrarsi sui lavori incentrati sull’aspetto psicologico dei crimini, quindi NATSUO KIRINO https://www.facebook.com/NatsuoKirinoAuthor/ si è concentrata sulla scrittura di romanzi gialli. È famosa soprattutto per il suo romanzo Out, che ha ricevuto il Mystery Writers of Japan Award. Ad oggi, è uno degli scrittori più famosi del Giappone. Finora, quattro dei suoi romanzi sono stati tradotti in inglese (Out come il primo).

Out è un certo tipo di libertà nell’essere completamente fuori. Se esci da un’uscita, c’è un’altra porta, e se la apri, non sai cosa ti aspetta. Il titolo del libro, trasmette l’esperienza di essere al di fuori dei gruppi sociali. Ti racconta la storia di un brutale omicidio nella sobria periferia di Tokyo, come una giovane madre che lavora per il turno di notte, facendo pranzi in scatola strangola il marito violento e poi cerca l’aiuto dei suoi colleghi per coprire il suo crimine. https://www.amazon.com/gp/product/1400078377/ref=dbs_a_def_rwt_bibl_vppi_i0.

Per conoscere altri scrittori, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/scrittori/. Per tonalità di poesia provenienti da tutto il mondo, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/poesie/. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori.

Controllate anche

SCRIVERE CON IRONIA LE DEBOLEZZE UMANE QUOTIDIANE – Gillian Tindall, una prosa lucida e formale, sciolta nel movimento

Riflessioni sull’interesse di una vita, nel recupero storico Se anche tu pensi che le librerie …