Breaking News
CASA » FUMETTISTI » TRACCIARE LA LINEA CON UN FUMETTISTA – Jitet Kustana, fumettista indonesiano

TRACCIARE LA LINEA CON UN FUMETTISTA – Jitet Kustana, fumettista indonesiano

Quando un fumetto nasce tra caffè e sigarette

Lui è il creatore della Indonesian Gold Pencil Foundation e partecipa attivamente a mostre e concorsi internazionali di fumetto. Come un giovane senza alcun futuro davanti a se, Jitet Kustana https://www.irancartoon.com/site/artists/jitet-kustana non aveva nessun tipo di percezione circa quello che avrebbe fatto da grande. Questo padre di quattro figli nato nel 1967 a Semarange (dove vive ancora), è un fumettista conosciutissimo in Indonesia. Non dà per scontato il suo mestiere. Crede che un qualsiasi artista abbia il dovere di cercarsi un proprio stile individuale. Il compito di un buon fumettista è quello di scegliere un tema e usare la sua arte.

È giudice di concorsi internazionali di cartoni animati e attualmente ha collezionato più di 200 premi internazionali. Con l’aiuto dei suoi genitori, Jitet Kustana https://www.worldcartoonists.com/a-cartoonist-jitet.html ha iniziato a vendere libri di seconda mano, così ha potuto leggere leggere di tutto. La svolta importante della sua vita è connessa all’incontro con un fumettista. Imparò a disegnare, apprese i segreti della carta e le tipologie dell’inchiostro, nonchè l’importanza di partecipare e vincere concorsi di cartoni animati. Il fumetto richiede abilità, eppure, è soltanto attraverso l’affinamento costante che diventi migliore. Essere un fumettista libero da qualsiasi tipo di compromesso aiuta a mantenere intatta l’individualità.

Il suo primo cartone animato nacque nel 1987, ma la sua vignetta non superò la censura dell’Indonesia di quel periodo. Tuttavia, il primo lavoro Jitet Kustana https://www.ecc-kruishoutem.be/en/exhibitions/jitet-kustana-indonesia.html fu pubblicato da un giornale e poi da altri, finché venne assunto da un quotidiano nazionale, dove apprese il mestiere dal fumettista GM Sudarta. Dopo 30 anni di cartoni animati, continua a essere convinto che ci sia ancora molto da fare e da migliorare nel suo lavoro. Uno degli ingredienti per realizzare un buon fumetto, è la necessità di filtrare il tema prescelto attraverso occhi compassionevoli.

Per dare forma ai suoi temi socialmente, anche se conosce Photoshop preferisce il lavoro artigianale con acquerello su carta, oppure la pittura acrilica su tela. Internet è utilissimo a Jitet Kustana https://www.toonsmag.com/jitet-kustana-interview/, naviga infatti tantissimo sul web per creare le sue vignette. Ascoltandolo mentre parla del suo lavoro, scoprirai che la cosa più difficile è connessa alla ricerca di idee innovative. Assai conosciuto per il suo interesse sulle questioni ambientali, utilizza il linguaggio dei fumetti molto per sensibilizzare il mondo su questo tema.

Se vuoi arricchire la tua biblioteca con qualcosa dal titolo umoristico, JItet Kustana è ti offre la possibilità di conoscere i suoi temi e il suo modo assai personale di interpretare la satira sociale attraverso immagini che non hanno bisogno di parole. Guarda, dentro ciascuna delle immagini umoristiche del suo Gus Ndul http://perpus.tasikmalayakab.go.id/opac/detail-opac?id=10465 troverai destinazioni normalmente inconcepibili dentro un album di fumetti. Buona lettura.

L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, permettendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere dei fumettisti già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/fumettisti/.

Controllate anche

L’ONDA FILIPPINA DEL FUMETTO – Fred Carrillo, tra i pionieri dell’illustrazione filippina di Komiks

Disegno a matita e inchiostri, dimensione immagine 10″ per 15″ Durante la seconda guerra mondiale, …