IGNORANDO TUTTE LE REGOLE – Naoto Hattori: pitturare ciò che viene, in flusso di coscienza

1NAOTO HATTORI 1/3 – Ignorando tutte le regole, lui dipinge tutto ciò che gli passa per il flusso di coscienza. Tuttavia, lui inizia ogni quadro facendo molti schizzi, per mettere insieme tutti i suoi pensieri. La sua visione è come un incubo, o soltanto un sogno allucinante. In primo luogo, basta prenderla così com’è e dipingere tutto ciò che è nella mente, senza compromessi. Chiunque può provare a vedere cosa sta realmente accadendo nella propria mente.9

NAOTO HATTORI 2/3 – Lui è nato nel 1975 a Yokohama, in Giappone, dove ha scarabocchiando fin da quando aveva tre anni. Poi, ha studiato graphic design a Tokyo (prima di trasferirsi a studiare alla School of Visual Arts di New York, dove ha conseguito il BFA in Illustrazione). Lui cerca di esprimere qualcosa dalla sua mente interiore. A volte ci esce molto strano e contorto, ma a lui piace dipingere senza compromessi, esplorando sentimenti e trovare qualcosa che vuole dipingere.17

NAOTO HATTORI 3/3 – Proprio come surrealisti, i bambini spesso fanno disegni stravaganti, per questo lui paragona la sua pittura a quella dei disegni dei bambini. I bambini disegnano senza preoccuparsi di ciò che gli altri pensano, o se i loro disegni corrispondono alla realtà. A differenza dei bambini piccoli, lui ha perfezionato il suo mestiere per molti anni, trascorrendo spesso più ore sui suoi dipinti (ma quando non dipinge, disegna nuove idee). Dipinti capricciosi di teste galleggianti, gatti con un occhio solo, e varie creature ibride. E sì, ognuno è una miscela sorprendente di giocosità.logo Meeting Benches

Puoi trovare di più in Meeting Benches, digitando http://meetingbenches.net/2016/08/naoto-hattori-pittore-giapponese-dipinti-capricciosi-teste-galleggianti/

 

Instagram

Controllate anche

QUANDO LA NON ANTICHITÀ DIVENTA TESORO D’ARTE

Il genio e lo stile originale di un simbolo iconico della non violenza Meeting Benches …