Breaking News
CASA » VIAGGI D'AUTORE » CINQUE MODI PER CONOSCERE PERSONE CREATIVE IN ONTARIO – Un viaggio d’arte plasmato dalla natura e ricco di storia

CINQUE MODI PER CONOSCERE PERSONE CREATIVE IN ONTARIO – Un viaggio d’arte plasmato dalla natura e ricco di storia

Una raccolta di esperienze incredibili, in una provincia canadese

Nell’antica Grecia il poeta era il creativo per eccellenza. Lui riusciva a materializzare emozioni entrando nelle profondità dell’anima. Per approcciarsi al mondo dell’arte canadese, non è necessario essere talenti naturali, perchè esprimere creatività è una libertà che appartiene a tutti. Come i bambini, possiamo dipingere per noi stessi, oppure lavorare sul nostro sviluppo cognitivo attraverso la musica. Non dimenticare che la salvezza umana è nelle mani dei creativi insoddisfatti, anche attraverso scrittura, fashion design e fotografia. Visitando l’Ontario fatti guidare da loro.

Ovviamente, non puoi assolutamente perderti di provare il suo piatto tradizionale, chiamato poutine. Sosta nel mercato di Bonsecours (il più antico e più grande della città). Se vuoi scoprire la provincia francese del Canada, questo è sicuramente un punto di partenza, perché Montreal https://www.timeout.com/montreal/things-to-do/best-things-to-do-in-montreal è la città più grande della regione del Quebec. Vieux Montreal è piena di tutti i tipi di architettura fantastica. Non dimenticare di visitare il pittore Edwin Holgate, al Mount Royal Cemetery.

Sebbene eseguisse dipinti di paesaggi, era meglio conosciuto per i suoi ritratti. Tra i suoi talenti, c’erano le sue capacità di illustratore di libri e di incisore di legno. Ha insegnato all’École des beaux-arts e alla Art Association di Montreal. Morì a Montreal nel 1977. Studiò presso l’Associazione d’arte di Montreal, prima di recarsi a Parigi nel 1912, per studiare alla Grande Chaumière. Edwin Holgate https://www.gallery.ca/collection/artist/edwin-holgate nacque ad Allandale (Ontario) nel 1892 e prestò servizio nell’esercito in Canada, Inghilterra e Francia nel 1916-19.

Durante l’inverno, racchette da neve, piste da sci per lo snowboard e lo sci alpino ti aspettano. L’autunno è un grande momento per l’escursionismo e l’osservazione della fauna selvatica. In estate le sue acque sono comode per nuotare, andare in canoa o semplicemente rilassarsi sulla spiaggia. Laghi d’acqua dolce, spiagge sabbiose e aspro paesaggio del nord rendono l’Ontario una destinazione di vacanza eccezionale. La primavera è il momento delle fughe romantiche. Sotto questo cielo è nato il cantautore Fred Eaglesmith.

Era uno dei nove bambini nati da una famiglia di agricoltori nelle zone rurali dell’Ontario meridionale. Il suo songwriting utilizza tecniche di scrittura di racconti. È noto per aver scritto canzoni su veicoli, amore perduto e folle gente rurale. Da adolescente saltò fuori da un treno merci e iniziò a scrivere canzoni ed esibirsi. Fred Eaglesmith https://www.fredeaglesmith.com/store/ è nato in un giorno di luglio del 1957 a Caistor Center (Ontario), diventando un cantautore di musica alternativa.

Il suo clima artistico attira artisti e artigiani. I vari luoghi, i festival e il College of Craft and Design lo rendono una destinazione turistica popolare. Il suo affascinante complesso di edifici storici in mattoni (tra il fiume e la strada principale), risale al 1784-1869. Adagiato lungo le rive del fiume San Giovanni, Fredericton http://www.tourismfredericton.ca/en/experience ti aspetta, con piste ciclabili che portano lungo le sue rive. Non dimenticare di visitare Forest Hill Cemetery, dove furono sepolte le ceneri di Bliss Carman.

Per lui, la più grande gioia nella natura era l’assenza dell’uomo. La sua prima poesia pubblicata fu nel 1879. Non ha mai tentato di assicurarsi il proprio reddito scrivendo romanzi, è rimasto un poeta. In Canada, è classificato come uno dei Poeti della Confederazione. È autore di oltre 50 volumi di poesie, tra cui Talks on Poetry and Life (1926). Poeta e saggista, Bliss Carman http://digital.library.upenn.edu/women/garvin/poets/carman.html è nato a Fredericton (New Brunswick), nel 1861. Per soddisfare la sua richiesta di suo poema, nel 1954 fu piantato un acero scarlatto nella sua tomba.

Il suo museo a Erchless Estate offre visite guidate, mostre temporanee e eventi e programmi. Il Centro per le arti dello spettacolo offre spettacoli dal vivo in centro. Con un’eccellente pesca sportiva sul Lago Ontario, una cucina raffinata e quartieri dello shopping del centro unici, nei quartieri di Oakville. Qui vive Anu Raina, l’inconfondibile stilista che devi conoscere https://www.oakville.ca/culturerec/visiting-oakville.html.

Nell’ottobre del 2010, ha debuttato con la sua collezione di abbigliamento pronto alla settimana della moda di Toronto. Si è laureata al programma tessile allo Sheridan College di Oakville e, in breve tempo, Anu Raina https://www.anuraina.com/collections ha fatto un salto di qualità nella moda di Toronto. Fedele alla sua reputazione di artista concettuale, ha abbagliato gli occhi di tutti con una colorata collezione di abiti di seta femminili e gonne. Per lei, la moltitudine di trame, a volte traslucide e talvolta misteriose, sono come le complessità tessute della vita.

Nel suo Empress Hotel, la gente si riunisce per il tè del pomeriggio. Sulla punta meridionale dell’isola di Vancouver, Victoria è influenzata dal clima più mite di tutto il Canada. Qui puoi visitare una zona del centro (intorno al porto interno), che conserva i suoi edifici e l’atmosfera vittoriana. Hannah Maynard, fotografa pioniera, è sepolta nel cimitero di Ross Bay.

Era conosciuta soprattutto per i suoi ritratti e allo stesso tempo gestiva gli affari in camera oscura e la promozione in studio. Su colonne o in posa, come se fossero fatte di pietra, fotografava le persone usando tecniche che le facevano apparire come statue. Hannah Maynard è nata a Bude (Cornovaglia) nel 1834, diventando una fotografa nota per i suoi ritratti, il fotomontaggio sperimentale e le esposizioni multiple.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i nostri viaggi d’autore già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/viaggi_dautore/.

Controllate anche

IN PIU MODALITA’ CREATIVE, CON TUTTI I SENSI – Itinerari parmigiani, alla scoperta del buongusto creativo

Vista, udito, olfatto, gusto, tatto. Viaggio d’autore a Parma, con tutti i sensi A Parma …