Breaking News
CASA » VIAGGI » INDIA INSOLITA: I LUOGHI DELLO STUPORE – Diario di viaggio nell’India che non conosci

INDIA INSOLITA: I LUOGHI DELLO STUPORE – Diario di viaggio nell’India che non conosci

Da un cratere, a un trattamento ayurvedico

Ciò che aggiunge fascino all’India è la ricca presenza di luoghi insoliti, lontani dalle normali rotte turistiche. 50.000 anni fa, un asteroide colpì una regione a 150 chilometri da Aurangabad, l’Altopiano del Deccan. Il Lonar Crater Lake https://www.sciencealert.com/crater-lake-in-india-has-changed-colour-overnight, 1,8 chilometri di diametro e 150 metri di profondità. è una destinazione speciale, non soltanto per trekking.

Visitando la Andhra Pradesh indiana, osserva le rocce di granito rosso sulle sponde del fiume Penna https://traveltriangle.com/blog/guide-to-gandikota-fort-grand-canyon-of-india/, 15 km from Jammalamadugu nel distretto di Kadapa. Gandikota è un villaggio e una fortezza storica sulla riva destra di quel fiume. Davanti ai tuoi occhi l’affascinante canyon di Gandikota. Il suo fascino  rende speciale questo villaggio.

Sono un insieme di quattro piccole isole di Santa Maria nel Mar Arabico, al largo della costa di Malpe (Udupi, Karnataka). Nell’anno 1498, Vasco da Gama sbarcò qui durante il suo viaggio dal Portogallo, fissando una croce su una di quelle isole. Ciò che rende particolarmente affascinante una di queste isole https://www.inspirock.com/india/udupi-district/st-marys-island-a145703171, è la sua formazione geologica. Formatesi milioni di anni fa, quando la lava fusa fluiva nell’acqua, le sue colonne di basalto si ergono sulla spiaggia.

Scoprire insoliti luoghi nell’India del Sud, affronterai un viaggio che richiede un buon spirito di adattamento. Nel Kerala, cuore della rinascita, potrai immergerti nel passato, donandoti anche un’estensione di relax in un resort specializzato in trattamenti ayurvedici https://ayuryoga.org/blog/ayurveda-in-kerala-relax-e-benessere-nel-paradiso-del-sud-dellindia. Donati una settimana di benessere, alla corte del dio Dhanvantari, da 5.000 anni protettore della salute.

Il nostro viaggio nell’India insolita si conclude a Delhi. Se vuoi conoscere posti interessanti, inizia con Dilli Haat http://www.delhitourism.gov.in/delhitourism/tourist_place/dilli_haat_INA.jsp, una specie di centro commerciale a cielo aperto nel sud della città, dove solo gli artigiani che provengono da tutti gli angoli dell’India, hanno diritto ai posti tra le bancarelle assegnati a rotazione a pagamento per un periodo di 15 giorni.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono su questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello diffondere la conoscenza di persone creative, permettendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i altri viaggi, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/viaggi/.

Controllate anche

VIAGGIARE IN MODO LEGGERMENTE INSOLITO – Dove riconoscere il passato e rivendicare un futuro

Viaggia in Australia, così piena di sorprese Dopo che avrai percorso la sua Great Ocean …