Breaking News
CASA » BOUTIQUE DI VIAGGIO » MARIMEKKO, ISPIRAZIONE E UNA CITTÀ NATALE – Satu Maaranen, una stilista finlandese da tenere d’occhio

MARIMEKKO, ISPIRAZIONE E UNA CITTÀ NATALE – Satu Maaranen, una stilista finlandese da tenere d’occhio

Colori forti e grandi motivi dipinti a mano

Lei era soltanto una sconosciutissima ragazza, finlandese e bionda, eppure, improvvisamente, le sue connessioni postali si sono riempite di richieste di persone interessate ai suoi modelli. Tra le piattaforme di lancio più importanti per l’industria globale della moda, lei ha vinto la ventottesima edizione del Festival Internazionale di Moda e Fotografia di Hyères. Tra i suoi designer preferiti, ci sono Miuccia Prada e Raf Simons. Lei è una stilista di Helsinki che vinto il primo premio con la sua collezione di laurea presso la Aalto University School of Arts, Design and Architecture. Satu Maaranen https://alpifashionmagazine.com/journal/marimekko-vertice-creativo-satu-maaranen/ ha iniziato la sua carriera presso la casa di design finlandese Marimekko. Colori forti e grandi motivi dipinti a mano; questo è il suo stile creativo.

Prima dei suoi studi come stilista di moda, aveva studiato per diventare insegnante di arti visive. Il suo uso del colore è nato quando aveva sei anni e disegnava con un forte mixaggio dei colori. Satu Maaranen https://www.notjustalabel.com/satu-maaranen è cresciuta circondata da prodotti squisitamente Marimekko, perciò non può evitare di dimenticarne il relativo design anni ’50. Quel certo senso dell’estetica e della semplicità senza tempo è dunque anche in ciò che lei crea. Lei è diventata capo designer di prêt-à-porter, borse e accessori presso Marimekko Oyj. Il suo mondo espressivo è astratto, e lo concretizza utilizzando tecniche di arte visiva.

Essendo una tipica finlandese, ha trascorso la sua infanzia a contatto con la natura. Anche per questo motivo le sue serigrafie sono realizzate manualmente, giusto per farle assomigliare al mare o all’aurora boreale. Con la sua tesi di laurea – L’abbigliamento nel paesaggio – lei ha sondato i misteri del rapporto tra abbigliamento e natura, concretizzandone la possibilità di sperimentarne alcuni motivi mimetici.  Marimekko offre top e tuniche, cappotti o giacche, gonne e pantaloni, ma anche maglieria e pigiami e lounge-wear per donna. Dentro il design finlandese di Satu Maaranen https://www.marimekko.com/eu_en/, dal taglio pulito ma colmo di tessuti colorati, c’è tutta la sua inconfondibile audacia primitiva.

Ama lavorare con materiali naturali come la sabbia, ma anche con erba: infatti, ne ha realizzato stampe digitali per ottenere dei pezzi per la sua collezione prêt-à-porter. Stimolata dall’intrigante idea che si potesse scegliere di mimetizzarsi negli abiti, lei si è ispirata al fenomeno del camouflage. In passato, il Design Museum di Helsinki ha presentato i suoi lavori. Per Satu Maaranen https://www.finnishdesignshop.com/Satu_Maaranen-d-495.html Helsinki è una città eccitante, specialmente nella zona di Punavuori-Eira, quella dove c’è il suo studio da stilista di moda. Fondata nel 1951, attraverso una rete di 150 negozi Marimekko fornisce borse, nonché zaini e portafogli, tessuti stampati da cucina e per l’arredamento della casa.

La proprietà delle immagini che appaiono in questo blog corrisponde ai loro autori. Se vuoi conoscere altre persone creative che hanno contribuito ad arricchire la scena internazionale della moda, puoi scrivere https://meetingbenches.net/category/boutique_di_viaggio/. L’unico scopo di questo sito è diffondere la conoscenza di questi artisti e che altre persone apprezzino le loro opere.

Controllate anche

UN APPROCCIO MODERNO E GLOBALE ALL’INDUSTRIA DELLA MODA – Jeanne Lanvin, un amore materno fecondato dal disegnare abiti

Abiti di lusso per le donne Nel 1927, fu proprio per il regalo di compleanno …