Breaking News
CASA » FUMETTISTI » QUANDO PER UN CARTOONISTA UNA SUPERFICIE HA BISOGNO DI VERNICI ASIATICHE – R.K. Laxman, meglio conosciuto per The Common Man e cartone animato, You Said It

QUANDO PER UN CARTOONISTA UNA SUPERFICIE HA BISOGNO DI VERNICI ASIATICHE – R.K. Laxman, meglio conosciuto per The Common Man e cartone animato, You Said It

Lottando per un’idea e fumando per ispirazione

Adorava disegnare oggetti che attiravano la sua attenzione fuori dalla finestra della sua stanza.  Raccolti in The Distorted Mirror (2003), ha pubblicato racconti, saggi e articoli di viaggio. Ha sviluppato un’affinità per il disegno in tenera età. R.K. Laxman, nato nel 1921 a Mysuru (India), era un fumettista che ha creato un fumetto quotidiano che raccontava la vita e la politica indiana attraverso gli occhi dell’uomo comune https://www.scoopwhoop.com/laxman-cartoons-prove-his-genius/. Ci sono leggende su ciò che Asian Paints – una piccola impresa di proprietà indiana – e il fumettista che ha avuto un ruolo chiave nel realizzare ciò è stato. Nel 1954, ha creato Gattu, una mascotte popolare per il gruppo Asian Paints Ltd.

I suoi cartoni animati, come nel film Tamil Kamaraj, sono apparsi in film hindi. La sua serie di fumetti, generalmente disposta in senso orizzontale, è stata progettata in una sequenza narrativa. R.K. Laxman https://thediplomat.com/2016/01/my-my-whats-happening-to-my-country-remembering-r-k-laxman-1921-2015/ aveva pensato e disegnato un osservatore occhialuto dal naso a bulbo, vestito con un dhoti, un tradizionale indumento indossato dagli uomini in India, che fungeva da personaggio punto di vista per i lettori. Ha anche scritto il romanzo The Hotel Riviera e l’autobiografia The Tunnel of Time.

Mentre era al college, R.K. Laxman https://www.newindianexpress.com/nation/2018/dec/18/pm-releases-book-on-renowned-cartoonist-r-k-laxman-1913245.html aveva illustrato le storie di suo fratello romanziere in un giornale indù, dedicandosi anche alla creazione di cartoni politici per i giornali locali. Nel 1951, ha creato You Said It, un uomo comune speciale, spiritoso e sarcastico, pieno di idee indiane e sue proprie. Egli è stato sposato con una Bharatanatyam ballerina e attrice, e dopo il loro divorzio sposò la nipote. La coppia ebbe un figlio Srinivas. Nel 2003, ha sofferto di un ictus che lo ha lasciato paralizzato e morì a Pune nel 2015, all’età di 93 anni.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono su questo blog corrispondono ai loro autori. Abbiamo solo voluto per diffondere la conoscenza di queste persone creative, permettendo ad altri di apprezzare le opere. Se vuoi conoscere altri fumettisti, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/fumettisti/

Controllate anche

TRA ECCLESIASTICI CORROTTI E REPRESSIONE SESSUALE – Pino Zac, un illustratore, fumettista e animatore italiano

Da Pratola Peligna a Le Canard enchaîné Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono su …