QUANDO LA COMMOZIONE È FONTE DI ISPIRAZIONE – Nelson Bohol ed il suo lavorare ispirato nel settore dell’animazione

L’animatore filippino che ha avuto successo a Hollywood

Dal suo punto di vista, essere scenografo di film d’animazione non è diverso da quello di film d’azione. Avendo anche lui dei figli, conosce il modo per destreggiarsi tra le responsabilità dell’avere una famiglia e quelle professionali. Come padre di quattro figli, quando torna nelle Filippine visita regolarmente i luoghi in cui è cresciuto e dove vive il resto della sua famiglia. I suoi nomi alternativi sono Reynaldo Bohol e Rey Bohol. Nell’agosto 2000, dopo la laurea in architettura, l’artista designer Nelson Bohol https://ciit.edu.ph/successful-filipino-animators/ è entrato a far parte dei Pixar Animation Studios di San Lorenzo, in California, diventando famoso per i suoi Princezná Anastázia, Titan A.E. e Wall-E.Nelson Bohol

Negli ultimi anni, questo animatore filippino ha vissuto il suo sogno lavorando nell’azienda che percepisce come il suo parco giochi personale. Il suo contributo alla realizzazione di film d’animazione ha un approccio basato sulla sceneggiatura, da cui disegnare immagini basilari sulle quali animare la trama narrativa. Nelson Bohol https://www.linkedin.com/in/nelson-bohol-4514aa89 ha fornito un fortissimo contributo creativo alla realizzazione del film Gli incredibili. Tale timido ragazzo, nativo di Pangdan, Hinabangan, preferisce disegnare che chiacchierare. Dopo aver lavorato com e scenografo in Inside Out e Monster University, diventato assai noto per aver aggiunto il bahay kubo in Alla ricerca di Nemo.

La sua vena creativa ha aggiunto sfumature filippine ai progetti animati in cui è coinvolto. Infatti, nella realizzazione de Gli incredibili e ispirandosi a Palawan, ha contribuito a creare l’atmosfera di un nascondiglio.  Come lui stesso ha candidamente riconosciuto, l’essere cresciuto guardando i cartoni animati lo ha indirizzato a lavorare nell’industria dell’animazione cinematografica. In qualità di scenografo designer, Nelson Bohol https://www.gmanetwork.com/news/cbb/content/309499/pinoy-artist-cited-in-monsters-university-fun-facts/story/ ha focalizzato la sua attitudine creativa nel perfezionamento di scenografie che abbiano coerenza con lo stile del film da realizzare.

A Manila, si è laureato in Animazione e Illustrazione. Lui e stato ispirato dalla storia di Brad Bird, la famiglia che aveva problemi all’identico modo di ogni famiglia. Le anime giapponesi sono state influenti per lui come artista, infatti, lo hanno spinto a disegnare nell’industria dell’animazione. Il suo background in architettura lo ha aiutato nella realizzazione di moltissimi set cinematografici. Tra le tantissime persone di talento, la Pixar ha attratto anche Nelson Bohol https://www.gmanetwork.com/news/showbiz/showbizabroad/650434/meet-the-3-filipino-animators-who-worked-on-lsquo-incredibles-2-rsquo/story/.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono su questo blog corrispondono ai loro rispettivi autori. Se vuoi conoscere altri fumettisti pubblicati puoi digitare https://meetingbenches.net/category/fumettisti/. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, permettendo ad altri di apprezzare le opere.

Instagram

Controllate anche

L’IMPORTANZA DEL FEEDBACK EDITORIALE – Murray Ball, il fumettista che deliziò e offese i suoi lettori

Feilding, Manawatu Times ed il desiderio di diventare un fumettista Wallace Cadwallader Footrot e il …