Breaking News
CASA » VIAGGI D'AUTORE » VACANZE ROMANE, TRA ZIMARRE E BAMBOLE – Sei modi di dire “io creo”, a Roma

VACANZE ROMANE, TRA ZIMARRE E BAMBOLE – Sei modi di dire “io creo”, a Roma

Le virtù degli altri, nell’eco di ciò che ci lasciano

Il nostro viaggio d’autore propone un itinerario romano che non esiste in alcun catalogo turistico. Infatti, la scelta di proporre certi luoghi di Roma parte dall’esigenza di camminare dove uomini e donne creative hanno espresso il loro talento creativo. Sarà, perciò, con i loro occhi che conoscerai i molti modi con cui questa città continua a stupire l’umanità.

Con zimarra, catena d’oro e berretta sulle mani giunte in preghiera, la figura di un suo committente (il conte Onorato II Caetani d’Aragona), è di profilo. Fu tra i fondatori della corporazione dei pittori e miniatori di Roma. Influenzato da Benozzo Gozzoli e Beato Angelico, realizzò una Vergine col Bambino (la sua prima opera), nel 1461. Nella seconda parte del XV secolo, Antoniazzo Romano https://www.silvanaeditoriale.it/libro/9788836627318 si specializzò nell’interpretare immagini più antiche, generandone di nuove, con lo sfondo in oro. A partire dal 1512 il suo nome scompare; di lui resta soltanto un atto notarile per la divisione della sua eredità.

Attraverso parole toccanti, per un ritratto nostalgico di Roma e della sua dolce vita, niente di meglio che ascoltare “Vacanze romane“. La formazione originale del quintetto dei Matia Bazar, che ha reso famosissima questa canzone, comprendeva l’inimitabile voce di Antonella Ruggiero. Nel 1983 parteciparono al Festival di Sanremo con questo brano, vincendo il Premio della Critica.

VACANZE ROMANEhttps://www.youtube.com/watch?v=AJMFc6TnT6A. Roma dove sei? Eri con me. Oggi prigione tu, prigioniera io. Roma antica città, Ora vecchia realtà, non ti accorgi di me e non sai che pena mi fai. Ma piove il cielo sulla città, tu con il cuore nel fango. L’oro e l’argento, le sale da thè. Paese che non ha più campanelli. Poi dolce vita che te ne vai, sul Lungotevere in festa, concerto di viole e mondanità, profumo tuo di vacanze romane. Roma bella, tu, le muse tue, asfalto lucido, arrivederci Roma, monetina e voilà. C’è chi torna e chi va, la tua parte la fai, ma non sai che pena mi dai. Greta Garbo di vanità, tu con il cuore nel fango, l’oro e l’argento, le sale da thè, paese che non ha più campanelli. Poi dolce vita che te ne vai, sulle terrazze del Corso, vedova allegra, maîtresse dei caffè, profumo tuo di vacanze romane.

Nella letteratura latina trovi autori maschili. Eppure, esistettero donne colte e raffinate, ma sono state ignorate. Scrivere, come anche recitare a teatro, era da uomini. Lei è vissuta all’inizio dell’era imperiale di Roma, cioè agli albori dell’esplosione culturale che genererà il meglio della letteratura latina. Sei poesie d’amore dedicate al suo amato Cerinto sono ciò che resta della sua passione per la poesia. Sulpicia https://www.romanoimpero.com/2010/12/sulpicia-i-sec-ac.html è stata una delle poche scrittrici dell’antichità la cui opera è giunta fino a noi. Sei delicatissime strofe poetiche sono sufficienti per farti conoscere questa donna vissuta tantissimi secoli passati.

SENZA CERINTHUS – Giunge il compleanno odioso che dovrò tristemente trascorrere in una campagna noiosa, e senza Cerinthus. Che c’è di più dolce della città? O forse che, per una ragazza, è adatta una casa di campagna e il freddo fiume che scorre nell’agro di Arezzo? Su, stai tranquillo Messalla, troppo sollecito verso di me: i viaggi spesso non sono opportuni. Trascinata via, io lascio qui il mio cuore e i miei sentimenti, anche se non permetti che io segua la mia volontà.

Il suo è realmente un progetto unico, con prodotti realmente creati e personalizzati per te. Sinuose e perfette simmetrie stilistiche sono l’ispirazione delle collezioni realizzate da Federica Cremisini https://www.italianist.com/2021/03/09/retropose-leather-bags-made-in-rome/. Dal verde al grigio, dall’avorio al magenta, la sua “Inhale-Exhale” nasce dall’idea di geometrie cilindriche e cubiche. Dettagli e materiali caratteristici sono il suo regno dell’espressività creativa. Entrando in Retropose hai la possibilità di essere partecipe della creazione della tua borsa. Passeggiando in Via del Pellegrino potresti vedere una vetrina con dentro una collana di cuoio fatta a mano. Entrando in quel negozio scopriresti accessori in pelle e vestiti dal design moderno.

Light Painting https://lightpaintingbrushes.com/pages/maria-saggese e Night Photography sono il suo orizzonte espressivo, dove ogni oggetto ha nuova vita. Questa fotografa nativa di Fisciano, ama l’arte, il disegno e fotografia, si è diplomata all’Istituto d’arte Menna di Salerno. Il segreto delle sue immagini light painting è nella metodologia dello scatto fotografico. Nei suoi corsi, Maria Saggese https://www.giovaniartisti.it/maria-saggese propone la creazione di immagini pittoriche attraverso una corretta selezione dell’attrezzatura, esercizi e catalogazione dell’uso della tecnica associata a una idea. Emozioni svelate, Senza titolo, Stasi, Anime, Oltre i veli dell’apparenza, sono i titoli di alcune delle sue emozioni di luce. Di/visi e di/versi https://www.ibs.it/libri/autori/maria-saggese è il titolo del suo accattivante libro incentrato sulla rappresentazione di sogni sfuggenti. Per imparare a sognare lei ti suggerisce di usare la tua immaginazione.

Nel 2011, Zerocalcare https://www.gqitalia.it/show/article/strappare-lungo-i-bordi-zerocalcare-una-delle-migliori-serie-netflix-2021 pubblica una storia autobiografica dal titolo A.F.A.B. e, con grande successo, anche il suo primo albo a fumetti: La profezia dell’armadillo, titolo dovuto a un personaggio spesso presente nelle sue storie. Alla manifestazione Lucca Comics & Games del 2012, ha vinto il premio Gran Guinigi per la migliore storia breve. Nel 2013, collaborò anche alla sceneggiatura per un film live action tratto da La profezia dell’armadillo. Strappare lungo i bordi, invece, è una sua serie animata su Netflix del 2021. Quello che vorrebbe fare è imparare l’animazione tradizionale, il frame to frame dei cartoni animati.

L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, permettendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i nostri viaggi d’autore già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/viaggi_dautore/.

Controllate anche

I SEI MIGLIORI REGALI DEL CANADA – Persone creative, in cerca di qualcuno da affascinare

Souvenir di persone creative da portarti a casa Qualcosa da portare a casa https://www.ucanada.com/en/canadian-souvenirs come …