CON LA TUA TESTA, GLI OCCHI E IL CUORE

L’arte fotografica filippina e gli istanti effimeri della vita

Esiste una forma d’arte popolare che ha avuto il proprio esordio a partire dal ventesimo secolo, l’arte contemporanea. Gli artisti di questa categoria utilizzano qualsiasi mezzo per dare vita alla propria creatività. Molti di loro usano anche le fotografie per ispirarsi. Anche la fotografia, infatti, come un dipinto o una scultura, può contribuire ad esprimere il proprio talento creativo. Gli amanti dell’arte, se interessati ad approfondire la conoscenza di fotografi contemporanei delle Filippine, possono acquistare una loro opera da un commerciante online specializzato in arte fotografica. Ma non soltanto, possono sceglierne una da un sito Web dell’artista. La galleria Artmajeur https://www.artmajeur.com/en/artists/photographers?country=PH, ad esempio, popolare anche nelle Filippine, consente ai fotografi di quel paese di vendere le loro opere.

Tra chi ha realizzato per proprio conto una propria formazione fotografica, al di fuori di ogni curriculum scolastico, vogliamo parlarti di un fotografo arrivato dalle Filippine in Italia nel 1989. Il suo motto? Qualunque sia il risultato, ogni scatto è una bella emozione. Boyet Abucay vive e lavora a Roma, città dove coltiva la propria passione per la fotografia. Aveva iniziato a scattare foto in un luogo fantastico, la Sardegna, isola che lo ha stimolato a studiare fotografia leggendo varie pubblicazioni specializzate. Nel tempo ha affinato l’arte di catturare i momenti con un click; ma non soltanto. Infatti, insegna ai suoi connazionali la stessa cosa attraverso il PPCR Pinoy Photography Club in Rome https://www.facebook.com/groups/iloveppcr/. Visitando questa città, forse anche tu potrai vederli accanto al fiume Tevere, mentre immortalano dozzine di momenti qualunque che trasformano in momenti magici da stampare.

Ognuna delle sue opere ha una lunga gestazione. Vogliamo presentarti un artista visuale che ha mano e occhio abili per sintonizzarsi sull’arte e la bellezza. Le idee creative gli arrivano perfino in piena notte; accade come se psiche e universo congiurino per fargli eseguire immediatamente qualcosa. Quando inizia le sue sessioni creative, questo pittore filippino lascia che pennello e intuito danzino autonomamente sopra una tela bianca. Senza avere un preciso e determinato orientamento espressivo, nessuno stile definito è il mio stile, dice di sé stesso e della propria produzione, l’artista visivo EdeGuz https://en.artenet.es/edeguz dipinge utilizzando indifferentemente acrilico e acquerello, carboncino, pastello e supporti digitali. Abbiamo trovato alcuni siti web che mostrano i suoi dipinti e le sue sculture, dunque, puoi dare un’occhiata ai suoi lavori su https://www.saatchiart.com/edeguz.

Sebbene sia un celebre fotografo, la sua pratica artistica si estende alla pittura e alle opere scultoree. Nel 2023 ha allestito una mostra personale sul Canal Grande di Venezia, illustrandovi fragilità umana e ricerca di equilibrio. Artista visivo rinomato per il suo originale approccio alla fotografia, deve la propria notorietà all’acutezza visiva che gli consente di catturare immagini di grande vigore espressivo. Ricercato in campo fotografico, con opere che possono essere viste in varie pubblicazioni e gallerie d’arte, Mark Nicdao https://modeka.space/artists/mark-nicdao/ ha rivelato il proprio talento con una mostra multimediale propria. Con The Imaginings of a Disinhibiting Manic Neurotransmitter, infatti, ha realizzato in tecniche miste un’atmosfera psichedelica all’interno della quale le sue opere evocano un grande stupore nel pubblico. Sostenitore del miglioramento dell’educazione artistica, desidera che i suoi compatrioti possano emergere a livello mondiale.

Nelle Filippine, nonostante l’accessibilità all’uso della fotocamera digitale, vedere la pratica fotografica come una forma d’arte è una forma di espressività creativa relativamente secondaria. I suoi genitori gli insegnarono ad apprezzare l’indipendenza; fu da quell’impronta che comprese di poter lavorare meglio in totale solitudine. Lui si considera un artista sbocciato relativamente tardi nel campo delle arti. Tutto accadde casualmente, quando aveva appena 12 anni, documentando fotograficamente una festa presso la sede di una banca Makati. Paul Quiambao https://kanto.com.ph/objects/paul-quiambao/ è un fotografo filippino di successo che ha fatto un nome per sé nell’industria. Non soltanto ha esposto le sue opere in varie gallerie d’arte, ma si è anche confrontato creativamente sia con la pittura che con le opere scultoree. Noto per il suo approccio originale alla fotografia, ha collaborato professionalmente con vari personaggi locali e di Hollywood.

Vogliamo infine parlarti di un fotografo nato a Los Angeles, ma che venne allevato dai nonni nella piccola città a Cavite, nelle Filippine. Il lavoro di dei più grandi nomi di Manila, quello del fotografo di moda delle celebrità, è apparso su innumerevoli copertine di riviste di alto profilo. Push: Muses, Mischief, & How to Make it in Manila, il suo libro del 2015, ha conseguito enorme successo. Dopo aver frequentato la Parsons School of Design di New York, il Fashion Institute of Technology e l’International Center for Photography, tornato a Manila ha iniziato a produrre immagini nel settore della moda e delle celebrità. Dopo la pubblicazione di oltre 300 copertine di riviste e varie campagne pubblicitarie, la curiosità creativa di BJPascual https://www.facebook.com/studiobjpascual/ continua a catturare immagini di gente famosissima. La sua influenza si estende oltre la macchina fotografica. Infatti, dal 2023 è tra i cinque ambasciatori di un noto marchio per il fondotinta per il trucco.

Se vuoi conoscere storie fotografiche già pubblicate, puoi digitare https://meetingbenches.com/category/photography/. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono su questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è diffondere la conoscenza di questi creativi, permettendo ad altri di apprezzarne le opere.

Instagram

Controllate anche

COSE CHE VOLEVI DIRE MA CHE NON HAI MAI FATTO – Geloy Conception, ovvero, nessuno di noi o tutti noi allo stesso tempo

Posso essere io, puoi essere tu Se tu gli domandassi qualcosa di lui, ti direbbe …