INTENSITÀ ESPRESSIONISTA E FISICITÀ GREZZA

Egon Schiele, un volo creativo tra linee decise, corpi deformati e acquerelli provocatori

Vogliamo parlarti della vita e delle influenze, dello stile distintivo e dell’eredità artistica di un uomo che esplorò l’emozione cruda e l’intensità dell’arte. Vogliamo ricordarti cosa scrisse questo artista, il 22 aprile 1912, nel suo Diario dal carcere: “L’Arte non può essere moderna, l’Arte appartiene all’eternità”. Con il suo lavoro caratterizzato da intensità, sessualità cruda e propensione per gli autoritratti, questo pittore ha lasciato un segno indelebile nell’arte del XX secolo https://www.amazon.com/Egon-Schiele-Complete-Paintings-1909-1918/dp/3836546124. Egon Schiele realizzò dipinti e disegni di corpi dalle forme contorte e con visi che denotavano l’intensità espressiva. Ispirandoci a quel tipo di Espressionismo che enfatizzava l’intensità emotiva e l’abbandono delle norme artistiche tradizionali, sul suo stile artistico e con l’aiuto dell’arte digitale, abbiamo realizzato per te alcuni lavori che accompagnano questa pagina.

Noto per le sue opere provocatorie che sfidarono le convenzioni artistiche del suo tempo, Egon Schiele nacque nel 1890 in una cittadina dell’Austria, a Tulln an der Donau. Questo rappresentante dell’Espressionismo austriaco ha vissuto una vita breve segnata da dedizione all’arte e ricerca di un’identità artistica propria. Mostrò un interesse per l’arte fin da giovane. All’età di 16 anni, infatti, a Vienna, si iscrisse all’Accademia d’Arte ed ebbe Gustav Klimt come maestro. Crescendo, Schiele ebbe modo di maturare la propria vena creativa nella ritrattistica https://www.wikiart.org/en/egon-schiele.

La sua creatività si confrontò anche con poesie e sperimentazioni fotografiche. Una vita circondata da un’aura mistica, una produzione artistica attraversata da intensità espressiva, introspezione psicologica e disagio interiore. I corpi contorti di Egon Schiele, nonché le figure spesso non completate nella loro interezza, sono simbolo del suo complesso rapporto con il sesso femminile https://www.theguardian.com/artanddesign/2018/jun/15/egon-schiele-reclining-woman-with-green-shoes. “Devo vivere con i miei escrementi, respirarne l’esalazione velenosa e soffocante. Ho la barba incolta – non posso nemmeno lavarmi a modo. Eppure sono un essere umano! – anche se carcerato; nessuno ci pensa?”, dirà di sé stesso, dopo essere stato rinchiuso in prigione con l’accusa di avere traviato una minorenne.

La sua influenza nell’espressionismo, nonché la sua capacità di esprimere emozioni attraverso l’arte, lo rendono una figura di grande rilevanza nel panorama artistico del XX secolo. Nonostante la sua breve vita, ebbe modo di esprimere talento e angoscia esistenziale attraverso 340 dipinti, nonché 2800 acquerelli e disegni. Pittore e incisore, l’austriaco Egon Schiele https://www.theartstory.org/artist/schiele-egon/ è stato uno dei maggiori artisti figurativi del primo Novecento. Esponente del primo espressionismo viennese, ha lasciato un’impronta indelebile nel mondo dell’arte. Tra le caratteristiche del suo stile, vogliamo ricordarti l’intensità espressiva dei visi che denotano la loro profonda intensità emotiva.

Egon Schiele https://artincontext.org/egon-schiele/ ha comunicato il disagio interiore attraverso i suoi ritratti dalla forte introspezione psicologica, dove i soggetti spesso posavano nudi. Corpi contorti e figure incompiute riflettono immancabilmente l’indagine sulla psiche umana che questo austriaco ha saputo abbozzare con i pennelli. Schiele utilizzava linee taglienti e incisive per raffigurare l’angoscia esistenziale, concretizzando ritratti che esploravano i complessi rapporti con il sesso femminile. Sfidando gli standard convenzionali di bellezza della sua epoca, il suo stile grafico includeva la deformazione dei corpi. Nel tentativo di esplorare anche la sua propria identità e tormento interiore, Schiele ha creato numerosi autoritratti.

 

 

 

L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di persone creative, consentendo agli altri di apprezzarne le opere.  Se vuoi conoscere altri pittori digita https://meetingbenches.net/category/pittori/. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog sono da riportarsi ai loro autori.

Instagram

Controllate anche

UNO STILE PITTORICO AUDACE E INNOVATIVO

James Ensor, uno stile personale che ha influenzato l’arte belga e oltre Il Simbolismo https://link.springer.com/article/10.1007/s10780-020-09396-z …