LA POETICA CHE ESPLORA L’INCONSCIO

Un linguaggio semplice che esplora temi complessi

Il surrealismo si basa sull’idea che l’arte debba esprimere la realtà profonda dell’inconscio, liberando la mente da ogni condizionamento razionale. Anche i poeti cercano di raggiungere questo obiettivo, e lo raggiungono attraverso l’uso del flusso di coscienza, l’automatismo psichico e l’immaginazione libera. I loro versi sono caratterizzati da immagini bizzarre che si combinano per creare un effetto di straniamento e meraviglia. I poeti surrealisti hanno avuto un’influenza profonda sulla letteratura del XX secolo. Il loro lavoro ha contribuito a liberare l’espressione poetica dai tradizionali vincoli della forma e del significato, aprendo la strada a nuove forme di sperimentazione e creatività. Tra i principali poeti surrealisti rammentiamo André Breton, teorico del movimento ed autore del Primo manifesto del surrealismo, Louis Aragon e Paul Éluard, Robert Desnos, Philippe Soupault e René Crevel.

Amour fou https://www.theguardian.com/books/2007/mar/24/featuresreviews.guardianreview13, un racconto autobiografico diviso in due parti, scritto da André Breton e pubblicato nel 1937, si concentra sulla storia d’amore tra lui e una donna di nome Jacqueline Lamba. Nella prima parte leggi l’incontro tra Breton e Lamba e il loro innamoramento. La seconda parte, caratterizzata da una serie di coincidenze, descrive la relazione tra i due amanti e il loro desiderio surrealista per l’unione tra il mondo dell’immaginazione e quello della realtà. Per esplorare il tema dell’amore irrazionale e passionale che sfugge a qualsiasi logica o spiegazione razionale, l’autore utilizza una varietà di tecniche letterarie, tra cui la narrazione, il saggio, la fotografia e il disegno.

NON HO MAI SMESSO – Non ho mai smesso di credere che l’amore, tra tutte le tappe fondamentali della vita di un uomo, sia la più grande riserva di soluzioni, essendo esso stesso il luogo ideale dove tutte le soluzioni si incontrano e si fondono. Gli uomini disperano stupidamente dell’amore, e anche io ne ho disperato; vivono asserviti a quest’idea che l’amore sia sempre dietro di loro, e mai davanti. Eppure, per ciascuno la promessa di ogni ora a venire contiene l’intero segreto della vita, in grado di rivelarsi per caso un giorno in un altro essere.

Una raccolta poetica di Louis Aragon, Le Libertinage https://www.biblio.com/book/libertinage-aragon-louis/d/1359164283, è caratterizzata dall’esplorazione di tematiche in versi liberi con l’uso dell’umorismo. La collezione è divisa in due parti: la prima parte è una celebrazione dell’amore e del piacere, mentre la seconda parte è un’esplorazione più seria e politica del mondo. Audaci e sensuali, dal linguaggio spiritoso e provocatorio, sono poesie colme di descrizioni vivide e memorabili. Questa sua raccolta poetica, che esplora una gamma di temi che sono ancora attuali, contribuì ad abbattere le regole tradizionali della poesia, ebbe successo di critica e commerciale e continua a essere letta e apprezzata oggi. Ti proponiamo una sua poesia romantica che celebra l’amore e la bellezza, una storia d’amore eterna che continuerà a ispirare i lettori per generazioni a venire.

LA GIOVANE DONNA E IL CAVALIERE – Un mattino d’estate, sulla strada di pietra una giovane donna aspettava il suo cavaliere. Arrivava da lontano sul suo cavallo nero, era bello come un principe e lei era bella come un fiore. Si guardarono a lungo e poi si baciarono. Il loro amore era folle e la loro felicità era immensa. Partirono insieme sulle strade del mondo. Vissero felici fino alla fine dei loro giorni.

Poésie ininterrompue https://www.goodreads.com/book/show/446512.Po_sie_ininterrompue, una importante raccolta di poesie di Paul Éluard pubblicata nel 1946, segna un ritorno al lirismo dopo il periodo sperimentale del surrealismo. Caratterizzate da un linguaggio semplice e diretto che esprime con forza i sentimenti e le emozioni dell’autore, tali poesie hanno come tema centrale l’amore, l’amore inteso come una energia che può superare qualunque ostacolo. Ecco tre estratti da questa raccolta poetica.

LIBERTÀ – Libertà è un mattino di primavera, quando le rose sbocciano e il sole illumina il mondo. Libertà è una voce che canta, un cuore che batte e una mano che accarezza.

L’AMORE È PIÙ FORTE DELLA MORTE – L’amore è più forte della morte che non può separarci. L’amore è più forte del tempo che non può cancellarci. L’amore è più forte di tutto, perché è la vita.

LA VITA È BELLA – La vita è bella nonostante tutto, nonostante la guerra, nonostante la sofferenza. La vita è bella perché è amore, e l’amore vince sempre.

I suoi versi criticano la società consumista e l’illusione della felicità che può offrire la ricchezza. Robert Desnos è stato un poeta francese surrealista. È nato a Parigi nel 1900 e ha studiato legge, ma ha abbandonato gli studi per dedicarsi alla poesia. Ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie nel 1923. Tre anni dopo, ha pubblicato la sua seconda raccolta di poesie, Corps et biens https://www.ebay.co.uk/itm/204555704849, considerata una delle sue opere più importanti. I suoi versi sono caratterizzati da un linguaggio innovativo e fantasioso, nonché da un’attenzione al mondo dei sogni e dell’immaginazione. La raccolta è divisa in due parti: la prima, con versi che celebrano la bellezza del corpo e la gioia dei sensi, è dedicata al corpo umano e alla sua sensualità; la seconda parte è dedicata ai beni materiali e alla loro vanità. Questi suoi versi, che offrono una visione originale e poetica del mondo, sono ancora oggi attuali ed estremamente affascinanti.

TANTE VOLTE TI HO SOGNATO – Ti ho sognato così spesso che stavi perdendo la tua realtà. È ancora tempo di raggiungere questo corpo vivo e di baciare su queste labbra la nascita della voce che mi è cara? Ti ho sognato così spesso che le mie braccia incrociavano il petto, il mio abbraccio abituale alla tua ombra, non si piegherebbe ai contorni del tuo corpo, forse. E che di fronte alla reale apparizione di ciò che mi ha perseguitato e governato per giorni e anni sarei diventato un’ombra, senza dubbio. O sentimento equilibrante. Ti ho sognato così spesso che il tempo è passato, senza dubbio, per farmi risvegliare. Resto addormentato, il mio corpo esposto a tutte le apparenze della vita e dell’amore, e tu, l’unico che conti per me oggi, non potresti più. Tocco la tua fronte e le tue labbra rispetto alla fronte e alle labbra della persona successiva. Così spesso ti ho sognato, così spesso ho camminato, parlato, dormito con te, il tuo fantasma, che tutto ciò che mi resta, forse, eppure, è essere un fantasma tra i fantasmi e cento volte più ombra dell’ombra che vaga e vagherà gioiosa sulla meridiana della tua vita.

Il libro è una raccolta che esplora le profondità della mente inconscia e il potere del linguaggio nell’evocare immagini sorprendenti e oniriche. Les Champs magnétiques https://www.amazon.it/Champs-magn%C3%A9tiques-Andr%C3%A9-Breton/dp/2904388087 è una raccolta innovativa di poesie in prosa scritta in collaborazione da André Breton e Philippe Soupault. Opera fondamentale del movimento surrealista ed esempio pionieristico di scrittura automatica, utilizza una tecnica che prevede la scrittura senza pensiero o controllo cosciente. L’uso del flusso di coscienza crea un senso di fluidità dove il lettore viene trascinato nelle profondità dei pensieri e dei desideri subconsci dei personaggi. Tale opera rivoluzionaria, ricca e gratificante, continua a ispirare e sfidare i lettori di oggi.

POESIA TRATTA DA LES CHAMPS MAGNETIQUES – Le strade sono specchi che riflettono sempre la nostra coscienza. Le case, a volte, diventano oggetti strani, corpi di donne. Agli alberi crescono occhi invece di rami e le fontane piangono acqua. Le nuvole si muovono come branchi di animali selvatici e le stelle danzano nel cielo.

Se vuoi conoscere gli scrittori, puoi digitare https://meetingbenches.com/category/writers/, mentre per i poeti di tutto il mondo https://meetingbenches.com/category/poetry/. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di questi artisti e che altre persone apprezzino le loro opere. La proprietà delle immagini che appaiono in questo blog corrisponde ai loro autori.

Instagram

Controllate anche

COME IL DISSOLVERSI DI UN FILM ANNI QUARANTA – Bill Berkson, una poetica che spazia selvaggiamente per approccio, stile e argomento

Nuova arte e vecchi standard per poesie tristi e sagge Nelle sue poesie, traduzioni e …