L’UNICA FORMA D’ARTE INCOMPIUTA

La moda, ovvero, l’arte di indossare con gusto e creatività

Le tendenze di moda non sono universali https://www.vogue.com/fashion/trends; alcune possono avere un’ampia diffusione, mentre altre rimangono confinate a nicchie specifiche. Come nascono le tendenze della moda? Certamente non durante le sfilate, perché le passerelle di alta moda sono soltanto il palcoscenico dove le nuove tendenze prendono vita e si consolidano. Per darti una risposta, devi immaginare una interazione di fattori diversi, a partire dal Cool Hunter, o cacciatore di tendenze che, essendo sia comunicatore che osservatore, ha la capacità di individuare con un certo anticipo gusti e novità innescati da subculture, eventi, musica, arte e stile di vita, per poi riportarle ai brand per cui lavora. Esistono poi gli appuntamenti imperdibili per gli addetti ai lavori, le fiere di moda, dove si presentano le nuove collezioni e si colgono i segnali delle tendenze emergenti. Personaggi con una forte identità e seguito sui social media, invece, gli influencer, sono capaci di dettare nuovi stili e ispirare il loro pubblico. Anche ricerca di mercato, analisi di dati e sondaggi contribuiscono a identificare i gusti e le preferenze del pubblico in target.

All’interno di appositi uffici stile dei brand di moda https://www.manypixels.co/blog/brand-design/fashion-logos, esistono appositi team creativi che interpretano le tendenze e le traducono in capi e accessori. Perfino i professionisti delle agenzie di forecasting, fornendo analisi e report dettagliati, aiutano i brand a prevedere le tendenze. Riviste di moda, blog e siti web diffondono le nuove tendenze che i personaggi famosi e icone di stile adottano rendendole desiderabili al vasto pubblico. I brand di moda low-cost, invece, favorendo la loro adozione su larga scala, propongono capi ispirati alle tendenze del momento a prezzi accessibili. L’innovazione tecnologica offre nuovi strumenti e possibilità per la creazione e la diffusione delle tendenze. Per concludere, rammenta che anche sensibilità e valori emergenti contribuiscono a rafforzare l’attenzione all’ambiente e all’etica. Contribuisci anche tu all’affermazione di una moda più responsabile, che non sia frutto di un caso, ma il risultato di un processo articolato che coinvolge una varietà di attori e influenze.

Le tendenze moda per la Primavera Estate 2024 sono state presentate sulle passerelle di stagione; non abbiamo potuto fare a meno di osservare che ci sono alcune tendenze che spiccano più di altre, a partire dalle frange https://www.bloomingdales.com/buy/fringe-dresses. Le frange, infatti, decorando gonne, top, abiti, cappotti e giacche, sono una delle tendenze più forti per questa stagione. Designer come Gucci, Prada e Bottega Veneta hanno interpretato le frange in modi creativi, utilizzando fili metallici o pelle per creare movimento e dettagli scintillanti. Anche il tailleur corto ci ha decisamente incuriosito; l’anno scorso abbiamo visto i tailleur bermuda, mentre quest’anno sono gli shorts ad essere i protagonisti. I pantaloni? Si accorciano ulteriormente, mettendo in risalto le gambe. Tom Ford, Versace e Max Mara hanno presentato varianti di tailleur corti, dai colori vivaci ai quadretti pastello. Qualche novità sull’uso della pelle per la Primavera Estate 2024?

La pelle è ovunque https://fashionista.com/2023/11/shop-trendy-leather-jackets-apparel-2023, dalla testa ai piedi: i look in pelle sono una tendenza forte. Hermès propone un completo in pelle gilet + gonna midi a matita, mentre Ferragamo e Isabel Marant giocano con completi maschili e hot pants in pelle. La pelle nera è un classico, ma non aver paura di sperimentare con colori vivaci. Una giacca di pelle rossa o una gonna di pelle verde smeraldo possono offrirti risultati sorprendenti. Articoli in pelle abbinati? Ecco alcune idee. Se vuoi un look audace, opta per un total-look in pelle, scegliendo un tailleur giacca-pantalone, oppure una gonna di pelle abbinata ad una camicia, o perché no, anche un maglione di pelle. Per un effetto coerente, assicurati che ciò che abbini sia dello stesso colore, oppure tono su tono. Infine, aggiungi accessori minimalisti come scarpe nere o stivaletti in pelle. Per creare contrasti interessanti, prova a combinare pezzi di pelle con tessuti diversi: indossa una giacca di pelle sopra un vestito leggero o una camicia di seta.

Un paio di pantaloni in pelle? Per un look equilibrato, potresti abbinarli a una camicetta di chiffon o a un maglione oversize. Certo, il mix tra pelle e denim è sempre vincente https://streetstyle.allwomenstalk.com/street-style-ways-to-mix-leather-and-denim-this-fall/, dunque, non esitare ad indossare una giacca di pelle sopra una camicia di jeans o una giacca di pelle con jeans attillati. Aggiungi una cintura in pelle e stivaletti per completare lo stile. Per evitare un effetto troppo luminoso, destreggiati a sperimentare il bilanciamento del look con capi neutri o toni pastello. Qualche indecisione? Se non vuoi indossare un capo in pelle, opta per accessori in pelle che possano aggiungere un tocco di eleganza al tuo outfit. Sperimenta cinture in pelle, borse, guanti o braccialetti, ma senza esagerare. Trasparenze, black & white e una palette di colori vivaci completano le tendenze di questa stagione. Scegli quelle che ti ispirano di più, crea il tuo stile unico per la prossima Primavera Estate! Se vuoi conoscere altre persone creative che hanno contribuito arricchire la scena della moda internazionale, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/boutique_di_viaggio/. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di questi artisti e che altre persone apprezzino le loro opere. La proprietà delle immagini che appaiono in questo blog corrisponde ai loro autori.

Instagram

Controllate anche

IL MERCATO ALL’INGROSSO DEI MARCHI CONTEMPORANEI – Mirta, un approccio sostenibile allo shopping di lusso

Promuovere e preservare materiali e tecniche locali La loro missione consiste nel trasformare in modo …