Settembre 22, 2019 12:57 am
Breaking News
CASA » LIBRI » NEL PAESE DELLE RARE PIOGGE – Mary Hunter Austin: non siamo nati tutti in una volta, ma a pezzi

NEL PAESE DELLE RARE PIOGGE – Mary Hunter Austin: non siamo nati tutti in una volta, ma a pezzi

L’albero che parla alle austere teste di montagna, al vento consapevole e alle stelle che guardano

Un tour nel deserto del Mojave https://traveltips.usatoday.com/mojave-desert-tours-60753.html, ha ispirato la cantautrice americana Carrie Jacobs-Bond a comporre la canzone A Perfect Day. Il deserto del Mojave è uno dei luoghi turistici più famosi del Nord America, per la sua bellezza paesaggistica che ospita la riserva nazionale del Mojave. Ci sono altre aree di interesse turistico, come la Red Rock Canyon National Conservation Area, 27 miglia (17 miglia) a ovest di Las Vegas. Un tour nel deserto del Mojave ha ispirato la scrittrice americana Mary Hunter Austin.

A volte accoppia donne e natura, attraverso la forza reciproca al dominio maschile. Era attiva nei movimenti per preservare le arti, i mestieri e la cultura dei nativi americani. Nata in un giorno di settembre del 1868, divenne romanziere e saggista che scrisse sulla cultura e sui problemi sociali. Mary Hunter si laureò nel 1888 e subito dopo si trasferì in California, dove imparò ad amare il deserto e i nativi americani che vivevano in esso. Entrambi costituirono il suo primo libro, The Land of Little Rain, https://jarmarera.ga/documentation/scarica-libri-gratisthe-land-of-little-rain-by-mary-hunter-austin-1103120522-in-italian-mobi.html, che ebbe subito successo.

A volte celebra la terra di confine come un luogo dove pensare oltre i confini del genere. La sua migliore scrittura riguarda la natura o la vita dei nativi americani. A causa dei fallimenti del marito, dovette tornare a insegnare. La famiglia si trasferì tra le città della California, dove insegnava, mettendo sua figlia in un istituto perché non poteva prendersi cura di lei. Nel 1905, Mary Hunter si separò da suo marito e viaggiò in Italia, Francia e Inghilterra, dove gli intellettuali rafforzarono le sue idee femministe. Tornando a New York, il suo miglior romanzo, A Woman of, ne fu il prodotto.

Non ha vissuto la vita tipica di una donna della sua epoca, e questo si rifletteva nei suoi scritti. Nel 1903, Mary Hunter pubblicò The Land of Little Rain (un libro che le diede fama istantanea), consistente in 14 schizzi incentrati sul deserto del Mojave e sui nativi americani che vivevano lì. Dopo essersi ripresa da un esaurimento nervoso, nel 1924 si trasferì nel New Mexico, dove costruì una casa che chiamò La Casa Querida. Cercava in natura un luogo che non era stato addomesticato e che non addomesticava le donne.

L’unico scopo del sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Le proprietà intellettuali delle immagini corrispondono ai loro autori. Se vuoi conoscere altre scrittori che hanno contribuito ad arricchire il panorama letterario mondiale, per la novellistica puoi digitare https://meetingbenches.net/category/scrittori/, e per la poesia https://meetingbenches.net/category/poesie/.

Controllate anche

TANTE PICCOLE SEDIE ROSSE – Edna O’Brien: Rappresentazione di donne, descrizione evocativa e candore sessuale.

L’esploratore avanzato per l’immaginazione irlandese, da oltre cinquant’anni. Possono ospitare feste private fino a 55 …