Breaking News
CASA » MUSICA » UN MODO DI CANTARE ELEGANTE E GRADEVOLE – L’affascinante cantante indonesiana dalla voce vellutata

UN MODO DI CANTARE ELEGANTE E GRADEVOLE – L’affascinante cantante indonesiana dalla voce vellutata

Anggun, la grazia di una voce nata da un sogno

Per lei, la cosa più importante non è in quale religione credere, ma nel come vivere la propria vita. Possiede una voce da contralto calda e piena di tre ottave che si trasforma in un morbido sussurro. La sua canzone del 1990 Tua Tua Keladi è diventata la sua hit più popolare in Indonesia. Cantautrice nativa di Jakarta, dove ha iniziato a esibirsi all’età di sette anni, Anggun Cipta Sasmi ha pubblicato il suo primo album nel 1986. Tre anni dopo, il suo singolo Mimpi è stato elencato come le migliori canzoni indonesiane di tutti i tempi. All’inizio degli anni ’90, finalmente, Anggun https://www.youtube.com/watch?v=tFdsUiwvLqA divenne una delle rock star femminili più importanti del suo paese. Concentrandosi sullo sviluppo della sua femminilità, utilizza i designs di Roberto Cavalli, Jean Paul Gaultier e Dolce & Gabbana.

All’inizio della sua carriera rock indossava berretto, pantaloncini, giacca e una grande cintura. Dopo una serie di singoli di successo, il suo album del 1991 Anak Putih Abu Abu Abu le è valso il premio di artista indonesiano più popolare dell’anno. Dopo due anni tra Londra e Parigi, Anggun https://www.youtube.com/watch?v=WZ5VeI9ONC4 ha incontrato Erick Benzi, con il quale nel 1997 ha prodotto il suo album Snow on the Sahara, l’album più venduto di un artista asiatico al di fuori dell’Asia. Nel 2012 hai rappresentato la Francia all’Eurovision Song Contest a Baku. Come giudice, Anggun ha avuto successo anche in televisione, con il pan-continentale Asia’s Got Talent. Entrata a far parte di un’organizzazione francese per aiutare a combattere l’AIDS, collabora anche con diversi artisti internazionali per realizzare concerti di beneficenza. Nel Bar 228 di Parigi, esiste un cocktail che prende il suo nome.

NEVE SUL SAHARA – Dimmi solo che mi vuoi ancora qui, quando vagherai là fuori verso quelle colline di polvere e venti forti che soffiano. Solo in quell’oceano bianco e asciutto, perso nel deserto, tu sei perso nel deserto. Ma per stare con te in un cerchio di fuoco dimenticherò i giorni passati, proteggerò il tuo corpo e custodirò la tua anima dai miraggi ai tuoi occhi. Perso nel deserto, se la tua speranza si disperde come la polvere sul tuo cammino, sarò la luna che brilla sul tuo cammino. Il sole può accecare i nostri occhi, pregherò i cieli sopra che la neve cada sul Sahara. Se questo è l’unico posto in cui puoi lasciare i tuoi dubbi, ti sosterrò e sarò la tua via d’uscita, e se bruceremo, pregherò i cieli sopra affinché la neve cada sul Sahara. Solo un desiderio e coprirò le tue spalle, con veli di seta e oro quando le ombre verranno e oscureranno il tuo cuore lasciandoti con rimpianti così freddi persi nel deserto. Se la tua speranza si disperde come polvere sul tuo cammino, io sarò la luna che brilla sul tuo cammino. Il sole può accecare i nostri occhi, pregherò i cieli sopra che la neve cada sul Sahara. Se quello è l’unico posto dove puoi lasciare i tuoi dubbi, ti sosterrò e sarò la tua via d’uscita, e se bruceremo, pregherò i cieli sopra affinché la neve cada sul Sahara.

Nel 1992 ha sposato un ingegnere francese. All’età di diciannove anni aveva venduto quattro milioni di album in Indonesia. Oltre alla sua carriera musicale, è diventata due volte ambasciatrice delle Nazioni Unite. È la prima artista discografica indonesiana ad avere successo nelle classifiche discografiche europee, con le sue uscite certificate oro e platino. Per i suoi successi, Anggun https://www.youtube.com/watch?v=uS8P3eOUvf8 è stata insignita del Chevalier des Arts et Lettres dal governo francese. In un’intervista del 2006 ha confessato di aver avuto problemi finanziari ed emotivi iniziando la sua nuova avventura in Europa. Nel 2001 si è classificata al sesto posto nell’elenco delle donne più belle dell’Asia. Lei è diventata la prima donna indonesiana a essere immortalata in cera da Madame Tussauds.

All’età di 20 anni, dopo aver pubblicato cinque album e la sua casa discografica, ha prodotto musica per altri artisti indonesiani. Figlia di uno scrittore giavanese musulmano, Anggun https://www.youtube.com/watch?v=Q8D_63hhZKY è stata mandata in una scuola cattolica per ricevere l’istruzione elementare, ma anche lei ha iniziato a riceverne un po’ dal padre, che le ha permesso di apprendere molteplici tecniche di vocalizzazione. All’età di undici anni ha iniziato a scrivere canzoni per bambini. Influenzata dalla musica rock occidentale, nel 1986 ha pubblicato il suo primo album, Dunia Aku Punya. La sua immagine è stata paragonata a Pocahontas, ma per molti suoi sostenitori il suo soprannome è Madonna indonesiana. Dopo essersi sposata tre volte, dal 2018 vive la sua quarta esperienza con un musicista e fotografo tedesco.

Se vuoi conoscere la scena musicale internazionale, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/musica/. La proprietà delle immagini che appaiono in questo blog corrisponde ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di questi artisti e che altre persone apprezzino le loro opere.

Controllate anche

IL CANADESE CHE CONTINUA A VOLARE SOPRA JAMES BAY – Gordon Downie, alias Wicapi Omani, e una meritata piuma d’acquila

Cantare l’amore per la creatività dei nativi nordamericani Tra i suoi premi e riconoscimenti, ebbe …