Breaking News
CASA » FUMETTISTI » IL FUMETTISTA CHE PARLAVA POCO E SCRIVEVA MOLTO – Rand Holmes e l’isola di Lasqueti, tra fumetti e pittura ad olio

IL FUMETTISTA CHE PARLAVA POCO E SCRIVEVA MOLTO – Rand Holmes e l’isola di Lasqueti, tra fumetti e pittura ad olio

L’illustratore canadese conosciuto per i suoi fumetti underground

Artisticamente parlando, la sua storia di fumettista iniziò sull’altopiano ventoso di Edmonton e fiorì tra Vancouver e San Francisco, ma si concluse in un ristagno nello Stretto di Georgia, sull’isola di Lasqueti, dove nei suoi ultimi anni di vita Rand Holmes https://www.fantagraphics.com/products/the-artist-himself si focalizzò sulla pittura a olio surrealista, con specifica predilezione per Magritte, Picasso e Warthog. Morì nel 2002 a Nanaimo (British Columbia), eppure, la sua fervida creatività artistica non è stata dimenticata. Dal 2007, infatti, lui è tra i Giants of the North, ed una retrospettiva del suo lavoro è stata presentata nella sua casa di Gulf Island.

La sua storia è illustrata con fumetti e dipinti che disegnò già da adolescente. Immagina un murales pieno di copertine per Georgia Straight, cartoni pornografici per il Vancouver Star, fumetti di Slow Death Funnies, Grateful Dead Comix e molti altri. Le sue ceneri sono sepolte vicino all’Art Center di cui incoraggiò la costruzione sull’isola di Lasqueti. Rand Holmes https://www.patrickrosenkranz.info/rand-holmes, artista e illustratore canadese noto per il suo lavoro nei fumetti underground, è nato un giorno di febbraio 1942 a Truro (Nova Scotia). Cresciuto a Edmonton (Alberta), da adolescente ha imparato a disegnare da solo. Sposato giovane, ha lavorato come pittore di insegne, ma nel 1969 si trasferì a Vancouver, lavorandovi come illustratore presso un tabloid underground settimanale.

Imparò a disegnare copiando storie disegnate da Wallace Wood e Will Eisner, fino a quando le sue prime vignette vennero pubblicate su Help Magazine. Uomo gentile e gentile, Rand Holmes https://abcbookworld.com/writer/holmes-rand/ disegnò copertine per The Straight e creò il fumetto di Harold Hedd, poi apparso in varie pubblicazioni come The Body Politic. Hitler’s Cocaine, pubblicata da nel 1984, è stata non soltanto la sua storia più lunga, ma anche quella che ha ricevuto il maggior successo tra i lettori europei.

Nel 1969, a Vancouver, iniziò a lavorare per il Georgia Straight, un tabloid settimanale underground, sviluppandovi le avventure di Harold Hedd. Il lavoro di Rand Holmes https://www.wolfgangs.com/rand-holmes/ è apparso in fumetti underground come White Lunch Comix e Fog City Comics, nonchè nelle sceneggiature di storie dell’orrore per Pacific Comics.

Nel suo periodo di massimo splendore, Rand Holmes https://comicvine.gamespot.com/rand-holmes/4040-20233/issues-cover/ è stato il fumettista più rivoluzionario del Canada. Un suo audace eroe hippie, sfacciato, con poca voglia di lavorare e che esplorava l’amore libero, Harold Hedd, divenne il portavoce della controcultura di quei tempi.

Dopo un’infanzia che includeva l’affinamento del suo talento artistico con gli stili di Jack Davis e Harvey Kurtzman, divenne fumettista e illustratore presso un giornale di controcultura orientato ai giovani. Uomo assai riservato, espresse i suoi sentimenti in quello che ai suoi tempi era considerato un lavoro poco rispettabile. L’irrequieto fumettista ha generato cartoni animati e fumetti per White Lunch Comix, All Canadian Beaver Comics e Dope Comics. La storia della sua vita è documentata da fumetti e dipinti che abbracciano tutta la sua carriera. Alcuni dei romanzi a fumetti di Rand Holmes, come ad esempio Wings Over Tijuana e Hitler’s Cocaine, vengono proposti come documentazione del lavoro di questo artista realmente pieno d’ingegno https://www.amazon.co.uk/Artist-Himself-Rand-Holmes-Retrospective-ebook/dp/B01N6J8GYU.

L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, permettendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere dei fumettisti già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/fumettisti/.

Controllate anche

UNO STILE PERSONALE, ELEGANTE E RICERCATO NEL DISEGNO – Guido Crepax e l’archetipo di una sovversiva femminilità

Eroine del neoliberty a fumetti, all’insegna dell’erotismo Alcuni dei suoi personaggi erano frutto della sua …