Breaking News
CASA » FOTOGRAFIE » LA PERCEZIONE È DIFFICILE DA DESCRIVERE – Hazel Larsen Archer: guardare è sempre stato parte della mia vita. Non so perché

LA PERCEZIONE È DIFFICILE DA DESCRIVERE – Hazel Larsen Archer: guardare è sempre stato parte della mia vita. Non so perché

Quando ha iniziato a fotografare, era un’osservatrice

I mesi per andare a Santa Fe (Nuovo Messico) vanno da maggio a ottobre. In questo periodo, il termometro raggiunge i 18 gradi. Per i tuoi souvenir, El Nicho https://www.elnichosantafe.com/ è incredibile, il proprietario è la persona più dolce della terra e tutti gli oggetti sono realizzati da artisti locali. Gioielli in turchese? Sunwest on the Plaza https://www.sunwestontheplaza.com, con autentici gioielli turchesi fatti a mano in stile nativo americano e del sud-ovest, ceramiche di Pueblo, arte e scultura dei migliori artigiani del New Mexico. Niente di meglio per ricordare il tuo viaggio, e il fotografo Hazel Larsen Archer.

È nata a Milwaukee (Wisconsin) in un giorno di aprile 1921, crescendo con due fratelli e una sorella. Dopo aver contratto la poliomielite, Hazel Larsen Archer http://edenhall.blogspot.com/2006/04/new-light-on-hazel-larsen-archer.html ha studiato a casa. Durante i suoi anni al Black Mountain College ha anche studiato con i fotografi Beaumont Newhall e Nancy Newhall. Dopo la laurea, è diventata la prima insegnante di fotografia a tempo pieno di quella scuola.

Si sposò e continuò a vivere nella città di Black Mountain https://www.amazon.com/Hazel-Larsen-Archer-Mountain-Photographer/dp/0977413802, dove aprì uno studio e realizzò principalmente ritratti di famiglia. Nel 1956 si trasferirono in Arizona, dove Hazel Larsen Archer gestiva uno studio fotografico freelance, vivendo a Tucson fino al 1975, quando si trasferì a Santa Fe, nel New Mexico. Ha realizzato ritratti di insegnanti e studenti, tra cui una ballerina che ha fotografato in sequenze di immagini, comunicando il movimento attraverso lo spazio e il tempo.

Il Black Mountain College, attira l’attenzione perché ha avuto un profondo impatto sulle arti in America nella seconda metà del 20° secolo. Non molto nota come fotografa, ma molto più importante per il Black Mountain College era Hazel Larsen Archer. Nella sua fotografia ha documentato la vita del College e le persone che hanno reso quel College l’istituzione educativa unica che si è rivelata essere. È morta a Tucson in un giorno di maggio 2001. Le sue fotografie sono gestite dal Black Mountain College Museum Arts Center https://www.blackmountaincollege.org/.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i racconti fotografici già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/fotografie/.

Controllate anche

LA VITA BOHEMIEN DI UNA FOTOGRAFA – Ans Westra: Quando sei sdraiato in un sacco a pelo da qualche parte, fuori dai sentieri battuti.

Catturare il mondo con una macchina fotografica. Nata in un giorno di aprile, del 1936 …