Breaking News
CASA » POESIE » LA PUREZZA DI UN’ATTRAZIONE IMPENETRABILE – Maria Luisa Spaziani, versi sommessi dentro l’inferno dell’indifferenza

LA PUREZZA DI UN’ATTRAZIONE IMPENETRABILE – Maria Luisa Spaziani, versi sommessi dentro l’inferno dell’indifferenza

Scrivere è vivere e viceversa

Poco prima di morire, Virginia Woolf le ha inviato un capitolo del romanzo Le onde con una sua dedica autografa. Maria Luisa Spaziani https://internopoesia.com/tag/maria-luisa-spaziani/, nata nel 1924 a Torino, ha vissuto a Messina, Milano e Parigi prima di stabilirsi a Roma. Collaborando con Vasco Pratolini, Sandro Penna e Vincenzo Ciaffi, all’età di soli diciannove anni fondò la rivista Il dado. Conobbe Leonardo Sinisgalli ed Ezra Pound, realizzando con Eugenio Montale un durevole connubio intellettuale e affettivo. Scrivere è vivere e viceversa. Questo è ciò che puoi percepire leggendo le sue poesie.

Maria Luisa Spaziani http://www.andrealucani.it/maria-luisa-spaziani.html è stata una delle figure letterarie più affascinanti del Novecento italiano, Poetessa, traduttrice di Proust e grande amica di Eugenio Montale. La sua stagione poetica ha avuto inizio nel 1954, con la raccolta poetica Le acque del Sabato, pubblicata da Mondadori. Laureatasi in Lingue, soggiornò frequentemente Parigi, stella polare del suo immaginario.  Figura ispiratrice per Eugenio Montale, autrice di teatro, scrittrice di prose e racconti, pubblicò anche un poemetto su Giovanna d’Arco.

Insegnò lingua francese in un collegio di Torino, dedicando a quell’esperienza la poesia Suite per A. con cui vinse il Premio Lerici 1958. Insegnando lingua e letteratura francese all’Università di Messina, Maria Luisa Spaziani http://www.italian-poetry.org/maria-luisa-spaziani/ creò racconti e lavori teatrali, nonché opere di critica letteraria. Tra le raccolte poetiche di quel periodo, L’occhio del ciclone del 1970, Transito con catene del 1977 e Geometria del disordine nel 1981.

https://www.amazon.it/Poesie-1954-1996-Maria-Luisa-Spaziani/dp/8804476699/ref=sr_1_3?dchild=1&qid=1598430614&refinements=p_27%3AMaria+Luisa+Spaziani&s=books&sr=1-3

E LUI MI ASPETTERÀ NELL’IPERTEMPO – E lui mi aspetterà nell’ipertempo, sorridente e puntuale, con saluti e storie che alle poverette orecchie dell’arrivata parranno incredibili. Ma riconoscerà, lui, ciò che gli dico? In poche note o versi qui raccolgo i messaggi essenziali. Un altro raggio, aria diversa glieli tradurrà.

L’unico scopo del sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo di apprezzarne le opere. Le proprietà intellettuali delle immagini corrispondono ai loro autori. Se vuoi conoscere altri scrittori, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/scrittori/ per la novellistica e per la poesia https://meetingbenches.net/category/poesie/.

Controllate anche

PER QUELLI INTRAPPOLATI NELLO SFRUTTAMENTO – Suddala Hanmanthu: quando una poesia sembra essere una descrizione della vita quotidiana

Quando la visione sociale è nelle canzoni Il Telugu è la lingua ufficiale, ma l’Urdu …