Breaking News
CASA » FOTOGRAFIE » LA SICILIA DI UN EDITORE, IN FERMO IMMAGINI – Enzo Sellerio, fotografo neorealista e poeta del disincanto

LA SICILIA DI UN EDITORE, IN FERMO IMMAGINI – Enzo Sellerio, fotografo neorealista e poeta del disincanto

Un impegno concreto, nell’ambito della realtà siciliana del secondo dopoguerra.

Tra le sue pubblicazioni, ci sono libri sui manufatti tradizionali siciliani. Le sue fotografie in bianco e nero raffiguravano aspetti pubblici della vita siciliana. C’è il mondo visto dalla Sicilia nei suoi scatti fotografici, dove ha catturato le meravigliose immagini delle piccole strade di Palermo, dove i bambini della Kalsa con la pistola ricevuta in dono per la festa dei morti.  Nato nel 1924 a Palermo, Enzo Sellerio https://www.electa.it/prodotto/enzo-sellerio-fotografo/ studiò legge e divenne fotografo a tempo pieno nei primi anni ’50. A metà degli anni ’60 lavorò come libero professionista negli Stati Uniti per le riviste Vogue e Fortune, e poi passò all’editoria.

Avendo fotografato per scelta proprio in nell’isola per tanti anni, Enzo Sellerio https://palermo.repubblica.it/cronaca/2012/02/22/news/addio_a_enzo_sellerio_editore_e_fotografo_della_storia-30322086/ era stato l’occhio della Sicilia, dove morì a Palermo dentro un giorno di febbraio del 2012. Nel 1955, realizzò il suo primo reportage – Borgo di Dio – capolavoro del neorealismo fotografico italiano. Cinque anni più tardi la sua vena creativa produsse il ritratto della città di Palermo, ma soltanto due anni dopo si affermò nel panorama fotografico internazionale, con I Paesi dell’Etna.

Con le sue fotografie, ci ha donato il ricordo del terremoto del Belice, degli uomini in piazza a Gela e della statua della Madonna che a Belmonte Mezzagno veniva portata a spalle per la processione del Venerdì Santo. Lasciandoci un’eredità artistica e culturale di grande spessore intellettuale, su ispirazione di uno scrittore e di un antropologo, nel 1969 Enzo Sellerio fondò la casa editrice omonima. Una sua monografia con raccolta antologica di scatti siciliani (Enzo Sellerio fotografo in Sicilia) https://www.maremagnum.com/libri-antichi/enzo-sellerio-fotografo-in-sicilia/156978357, potrebbe certamente contribuire a conservare il ricordo di quest’uomo così creativo, insieme a quello dell’isola da lui tanto amata.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere. Se vuoi conoscere i racconti fotografici già pubblicati, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/fotografie/.

Controllate anche

UN FOTOGRAFO CHE SCRIVE – Ferdinando Scianna, la fotografia e un certo modo di vedere e catturare le cose

Quando la fotografia è il racconto di una vicenda umana A 13 chilometri da Palermo, …