Breaking News
CASA » VIAGGI D'AUTORE » TRA MINIMALISMO INCA E BAROCCO SPAGNOLO – Viaggiare in Perù, più felice di un gatto in un mercato ittico.

TRA MINIMALISMO INCA E BAROCCO SPAGNOLO – Viaggiare in Perù, più felice di un gatto in un mercato ittico.

Il senso del colore, dentro un viaggio in Perù.

Dopo il nostro viaggio d’autore in Paraguay https://meetingbenches.net/dove-a-volte-andare-indietro-e-in-movimento-avanti-viaggiare-in-paraguay-dove-la-tua-memoria-ricorda-le-parole-senza-dimenticare-cosa-ce-dietro-di-esse/, il nostro cestino dei ricordi si arricchirà con qualcosa di nuovo, viaggiando in Perù:

Per conoscere le profonde radici di questo paese, tu hai bisogno di due cose: un posto dove stare ed un artista che ti parli della connessione tra arte e natura peruviana.Una volta casa di un grande artista peruviano, entrando in Casa Taller Víctor Delfin www.secondhomeperu.com, rimarrai vicino al mon do di un quell’uomo creativo. Questa pensione si trova nel cuore del Barranco, un quartiere delle arti di Lima. Anche tu puoi guardare intorno a giardini, terrazze e viste sull’oceano. Arrivando nella Tokio Galería (115, Piso 1 Jirón, Adolfo King, La Punta), anche tu puoi entrare nella Víctor Delfín Galería http://www.victordelfin.com/en/.

La sua arte, dalle radici nel cuore e le ali nel subconscio, ha catturato la sensibilità della relazione indiana peruviana con le forze naturali. La sua arte può anche avere un forte tema politico, attorno ai temi della corruzione e dell’autoritarismo. La sua arte è ospitata in importanti collezioni museali e private. Meglio conosciuto per il suo monumentale Il Bacio, una grande scultura nel Love Park di Lima, dove è nato in un giorno di dicembre del 1927, VICTOR DELFIN è diventato uno dei principali scultori e pittori del Perù.

Il ristorante El Señorio del Sulco https://www.senoriodesulco.com/, è famoso per il suo repertorio di tradizione costiera peruviana, che mescola influenze spagnole e indigene. La città che ha ispirato il romanziere Mario Vargas Llosa, è stata la casa dei più amati romanzieri e poeti peruviani del paese. Lima, rimane un ottimo posto per camminare sulle orme di chi scrive. Quando entri in Bar Queirolo http://antiguatabernaqueirolo.com/, non dimenticare vhr ha servito scrittori peruviani per generazioni. Il tuo libro dei ricordi poetici peruviani? La Librería El Virrey https://www.elvirrey.com/, un negozio in una delle migliori posizioni di Miraflores.

Considerata una delle voci poetiche più importanti del genere in America Latina. BLANCA VARELA era una scrittrice nata a Lima in un giorno d’agosto del 1926. In questa città è stata attratta dalla poesia, studiando presso l’Università di San Marcos, dove incontrò un pittore che sarebbe stato il suo futuro marito e padre dei loro due figli. A Parigi, nel 1949 incontro Octavio Paz, entrando così in contatto con la vita letteraria del tempo. Lei visse anche a Firenze ed a Washington, dedicandosi alla traduzione ed al giornalismo.

Record musicali molto buoni a Lima? Dischi Barricata, un negozio specializzato in dischi in vinile, all’indirizzo Avenida Brasil 1275 (Store 39-B 2 ° livello). Ci sono suoni pre-ispanici e ritmi tradizionali ben conservati da comunità andine, ancora oggi. A volte, i testi sono pura poesia, come nella canzone La Flor de la Canela, uno dei brani peruviani più conosciuti al mondo. Chabuca Granda è il più grande compositore di musica criolla. Stranamente, l’anima guarisce con la musica peruviana, un grande mix di suoni provenienti da tutte le regioni del paese. La canzone Ya se ha Muerto mi Abuelo? Una cumbia che ispira le persone a ballare. Entro questo contesto musicale, una ragazza di 14 anni aveva iniziato a cantare.

All’età di 14 anni è stata accettata come parte di un coro, dove ha incontrato coloro che l’hanno aiutata molto nella sua carriera artistica. Nel 2010, il primo singolo estratto dall’album “For him” raggiunse il primo posto tra i vari canali musicali. Ha lavorato al suo primo album di mano con Ed Montoya. Nata a Lima in un giorno di novembre del 1989, MIA MONT www.miamont.com, è una cantante e cantautrice famosa per aver cantato la versione spagnola della canzone Dhoom Machale.

Il loro abbigliamento primaverile offre sia silhouette ventilate che strati impeccabilmente su misura (di cotone pima peruviano e alpaca morbida e leggera). Visita un negozio Peruvian Connection vicino a te https://www.peruvianconnection.com/category/stores.do, per dare un’occhiata alla loro ultima collezione. Abbigliamento ecologico a Lima? Se vuoi supportare i produttori locali, entra in un negozio Kuna https://kunastores.com/, una catena specializzata in tessuto di alpaca, lama e vigogna. Uno dei loro principi è quello di garantire la qualità, preservando le tecniche ancestrali dell’impero Inca. Un altro negozio interessante è la Pietà https://www.projectpieta.com/, in cui gli abiti sono fabbricati da donne in diverse regioni. Vuoi conoscere anche lo stile di una donna particolarmente creativa?

Dopo i suoi primi clienti, lei iniziò a commercializzare i suoi progetti, fino a quando nel 2000 il suo marchio divenne visibile sulle passerelle. Studiò in un collegio a Oxford (Inghilterra), tornando a Lima per studiare cucito e grafica, per poi trasferirsi negli Stati Uniti, dove ha conseguito il diploma presso la Rhode Island School of Design. Tra alcuni stilisti peruviani, lei ha attirato la nostra attenzione per i suoi esclusivi disegni di moda e tessuti. Nel 2018, ANY ALVAREZ CALDERON https://www.youtube.com/watch?v=FgIAhe2-Lz0, era al “Winter Fashion Show”, dove ha presentato la sua collezione. Ha anche fatto sfilate alla settimana della moda delle Americhe ed alla passerella del Prêt-à-porter di Parigi.

Se vuoi conoscere i nostri “viaggi d’autore” già pubblicati, puoi digitare http://meetingbenches.com/category/boutique_travel/. Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di apprezzarne le opere.

Controllate anche

IL VALORE DELLE COSE SEMPLICI, TRA SCORZE AMAROGNOLE – Filippine, dove in un modo o nell’altro succede tutto al momento giusto

Dove l’arte è discrezione e non deve farsi notare Nelle composizioni pittoriche di Juan Novicio …