Breaking News
CASA » BIOGRAFIE D'AUTORE » PASSAGGIO DI MEZZO – Robert Hayden / Un viaggio nella poesia, attraverso la morte e la vita, su queste coste.

PASSAGGIO DI MEZZO – Robert Hayden / Un viaggio nella poesia, attraverso la morte e la vita, su queste coste.

Una poesia ossessionante, che opera in modi complessi.

Sì, anche tu puoi scoprire cose interessanti e insolite da fare a Detroit (Michigan), come Heidelberg Project, https://www.heidelberg.org/ il tentativo di un uomo di creare una meraviglia artistica su un blocco fatiscente a Detroit. Tyree Guyton è cresciuto a Detroit e la sua casa si trovava in un quartiere in crescita della classe media. Quando aveva 12 anni, ha assistito agli effetti dei disordini sociali conseguiti dal Detroit nel 1967 sulla discriminazione. Usando la vernice e un piccolo esercito di bambini locali, iniziò a trasformare case abbandonate in enormi opere d’arte. Il Progetto Heidelberg è stato il suo tentativo di reclamare un’area degradata e pericolosa che la gente aveva paura di attraversare la zona.

ROBERT HAYDEN trascorse la sua infanzia in un ghetto di Detroit, dove era nato in giorno d’agosto del 1913, mescolato tra la casa dei suoi genitori e quella di una famiglia affidataria. Gli eventi infantili si traducono in periodi di depressione, le sue notti oscure dell’anima. Leggere, ha occupato gran parte del suo tempo. Nel 1932 (attraverso una borsa di studio), ha frequentato il Detroit City College ed attraverso il dottorato di ricerca ha lavorato alla ricerca sulla storia degli afro-americani. Il suo primo libro di poesie fu pubblicato nel 1940. Il suo lavoro fu riconosciuto a livello internazionale negli anni ’60, quando la sua “A Ballad of Remembrance” vinse il gran premio per la poesia al First World Festival of Negro Arts di Dakar.

Nelle sue poesie puoi percepire il suo impulso di usare la storia, il canto e la memoria per creare un’opera epica. Era un poeta afroamericano che riuscì a portare la tratta degli schiavi in un focus lirico. La spinta alla libertà è stata magnificamente incarnata. ROBERT HAYDEN scrisse questo poema negli anni ’40, quando veramente nessuno scriveva su questi argomenti. Questo poema narrativo in tre parti, usa varie personalità per rappresentare nello stile simbolista il commercio transatlantico degli schiavi. https://www.youtube.com/watch?v=z3Z4FEj7LJoPassaggio di mezzo“, si riferisce al viaggio dello schiavo triangolare. La prima tappa del viaggio comportava l’uscita dal porto di partenza. Il passaggio centrale è il viaggio in cui gli africani sono stati trasportati nel Nuovo Mondo. La terza parte del viaggio è stata il ritorno al porto di casa.

PASSAGGIO DI MEZZO / Estratto della prima parte – Jesús, Estrella, Esperanza, Misericordia: vele che lampeggiano come armi, squali che seguono i lamenti della febbre e del morente; horror il corposant e la rosa dei venti. Passaggio di mezzo: viaggio attraverso la morte e la vita su queste coste. 10 aprile 1800: ribelli neri. Equipaggio a disagio. Il nostro linguista dice che il loro lamento è una preghiera per la morte, la nostra e la loro. Alcuni cercano di morire di fame. I tre persi stamattina saltarono con una risata pazzesca verso gli squali in attesa, cantarono mentre andavano a finire. Desiderio, Avventura, Tartaro, Ann: Stando all’America, portando a casa oro nero, avorio nero, seme nero. Nel profondo della tenuta che tuo padre giace, delle sue ossa, i banchi della Nuova Inghilterra sono fatti, quelli sono le luci degli altari che erano i suoi occhi. Gesù Salvatore, guidami sul mare tempestoso della vita. Preghiamo affinché tu conceda, o Signore, un passaggio sicuro alle nostre navi che portano anime pagane al tuo castigo.

Le proprietà intellettuali delle immagini che appaiono in questo blog corrispondono ai loro autori. L’unico scopo di questo sito, è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo ad altri di conoscere le loro opere. Per approfondire questo tema, puoi digitare: https://www.amazon.com/Collected-Poems-Robert-Hayden/dp/0871406799

Controllate anche

SCRIVERE, ALL’OMBRA DELLA MORTE – Poeti che raccontano il dolore, tra scetticismo e meschinità

Eppure, torneranno nuove primavere Come sono stati raccontati, in letteratura, gli elementi ricorrenti nelle realtà …