Breaking News
CASA » POESIE » UN POETA E IL SUO MONDO – Shamim Azad, tra educazione e intrattenimento

UN POETA E IL SUO MONDO – Shamim Azad, tra educazione e intrattenimento

Credere nella condivisione di conoscenza e saggezza

Ci sono persone che, alla ricerca di poesie nascoste, dedicano il loro tempo ad un’attività estremamente originale, semplicemente usando parole e pennarelli colorati. La found poetry http://www.readwritethink.org/classroom-resources/lesson-plans/found-poems-parallel-poems-33.html, nasce sempre da qualcosa che è scritto da qualche parte, come ad esempio la pagina di un libro o di un giornale. Provaci anche tu, evidenziando con il pennarello le parole che ti attraggono, così comporrai un collage scritto da cui cancellare le parole che escono dalla tessitura poetica. Shamim Azad crea poesie in modo diverso, attingendo alle tradizioni orali e popolari.

È uno dei poeti bengalesi più conosciuti in Inghilterra. I suoi romanzi e storie includono Shirno Shuktara e A Vocal Chorus. Vive a Wanstead (Redbridge, Londra). Le sue attività creative includono Sunderland City Library and Arts Centre, Poetry Society e Apples and Snakes. Conferita dalla Bangla Academy, nel 2016 le è stato assegnato il “Syed Waliullah Literature Award”. Shamim Azad https://www.exiledwriters.co.uk/portfolio-items/shamim-azad/ si è esibita anche al Battersea Arts Centre.

I suoi libri di poesie includono Sporsher Opekkha, Jiol Jokhom e Jonmandho Jupiter. È stata inclusa in varie antologie, tra cui British South Asian Poetry e Mother Tongues. In inglese e bengalese, Shamim Azad https://www.thedailystar.net/literature/the-poet-and-her-world-1341367 ha pubblicato 35 libri, tra cui romanzi, saggi e poesie. Ha scritto due opere teatrali, ha lavorato con compositori, drammaturghi, coreografi e artisti visivi. Come un albero, sostiene le persone a fiorire dentro di sé. Ha raccolto modi innovativi per condividere i suoi pensieri con la comunità.

Il suo sincero interesse a lavorare per il bengalese, la distingue tra i suoi coetanei. Shamim Azad https://www.worldcat.org/title/majestic-nights-love-poems-of-bengali-women/oclc/182529187 è nata in un giorno di novembre a Mymensingh (Dhaka, Bangladesh), dove lavorava suo padre. Si è iscritta all’Università di Dhaka e ha conseguito una laurea con lode nel 1972 e un master nel 1973. La sua performance fonde le linee tra l’istruzione, che vanno dal Bangladesh alle storie popolari europee. I suoi seminari sono radicati nelle tradizioni orali asiatiche e nelle tradizioni popolari. Nel 1990, si è trasferita in Inghilterra.

Camminando verso la stanca strada della terra – Il mio gusto della risata si concluse con il più vicino. Giri disponibili di fiumi di miti che lacerano la coltre di nebbia dei boschi gelosi. Fui sorpreso e inciampai in un autunno croco d’angoscia. Ci sono entrato. La mia anima schiacciata se ne andò, ma nessuna nuova lacrima di sorpresa cadde sulla mia speranza appena cresciuta. Camminando lungo la strada affaticata della Terra, la polvere di pensiero copriva le mie sottili braccia appese traballanti. Segni tranquilli di notti insonni si riempirono di tazze di oppio, trasformando le mie ceramiche mentali in un flusso scintillante di tinsel. Sfogliando l’erba passiva, il mio respiro stava tornando per inalare l’odore delizioso, in agguato dal mio libro appena sposato, ripristinando la follia completa per acquisire di nuovo il sapore evaporato di questo viaggio duraturo

L’unico scopo del sito è quello di diffondere la conoscenza di queste persone creative, consentendo di apprezzarne le opere. Le proprietà intellettuali delle immagini corrispondono ai loro autori. Se vuoi conoscere altri scrittori, puoi digitare https://meetingbenches.net/category/scrittori/ per la novellistica e per la poesia https://meetingbenches.net/category/poesie/.

Controllate anche

UN POETA, GIORNALISTA E LIBRETTISTA DELLA VITA BREVE – Carlos Fernández Shaw

Alla fine di rapidi schizzi, ripetendo una frase delle sue zarzuelas Tra i ricordi di …